Monaco ?....Come sempre!

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
NAZZARIO
Messaggi: 766
Iscritto il: dom 12 mag, 2013 21:06
Località: Oggebbio (VB)

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da NAZZARIO » dom 17 nov, 2013 20:17

...Da tutto questo ho capito una cosa..., e cioè che il giorno che deciderò di vendere la mia collezione..., lo farò a Monaco... :D
L'IGNORANZA E LA PRESUNZIONE VIAGGIANO SEMPRE NELLO STESSO SCOMPARTIMENTO,
LA SAGGEZZA E L'UMILTA' ANCHE..., MA SU' UN ALTRO TRENO!!!
S.W. Field

salvatore
Messaggi: 866
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da salvatore » dom 17 nov, 2013 20:26

Per me quelle calciti indipendentemente dal prezzo non sono un granchè,l'ultima è brutta,---che forma ha?---,la prima è senza matrice tutta inclusa e con un colore scacanato,la seconda,niente di che,ma è carina.
Anche se fossi milionario non le comprerei,e non le comprerei neanche se costassero 100 euro l'una,sono insignificanti.
Se volete una bella calcite,ma bella veramente,prendetene una di Elmwood seguendo le aste dei minerali su E-Bay Americana ne troverete ed in genere vengono aggiudicate tra i 300 e 500 dollari,cristalli dai 10 ai 15 cm senza sbeccature,ne capitano anche più grandi.

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Francesco Bernardini » dom 17 nov, 2013 20:38

NAZZARIO ha scritto:...Da tutto questo ho capito una cosa..., e cioè che il giorno che deciderò di vendere la mia collezione..., lo farò a Monaco... :D
:D :D :D
Nazzario penso che anche a Tucson o Sainte Marie-aux-Mines non ti troveresti male :P

Salvatore abbiamo capito il tuo "sentiment" generale sul carbonato di calcio, invece cosa mi dici sui 2 pezzi messicani?

salvatore
Messaggi: 866
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da salvatore » dom 17 nov, 2013 20:54

L'azzurrite non si vede bene comunque è carissima,la fluorite------è meglio che sto zitto.

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Francesco Bernardini » dom 17 nov, 2013 21:30

Altre 3 foto.
Allegati
Copia di Monaco 2013 139 3 pezzi Crystal classic.jpg
Copia di Monaco 2013 105 rodocrosite Perù Burillo.jpg
bella rodocrosite, con sullo sfondo il proprietario del tavolo: Miguel Burillo
Copia di Monaco 2013 089 pezzo storico di fluorite.jpg
Pezzo storico di fluorite

salvatore
Messaggi: 866
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da salvatore » dom 17 nov, 2013 21:55

Piromorfite mammellonare a 9500 euro :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
La rodocrosite è bella ma 4000 euro------------------------ di più.
La fluorite non mi piace.
La rodocrosite mammellonare,a che serve? A pensarci bene,per chi colleziona croste.
La tormalina è grossa e fessa.
Bernardì e metti due foto di pezzi veramente tosti.

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Francesco Bernardini » dom 17 nov, 2013 23:07

A Salvatò, sei incontentabile!
Però in un tuo thread hai dichiarato che ad una mostra in Francia dove eri stato i campioni facevano shifo, bisognerebbe capire che cosa cerchi.....solo se parliamo degli zolfi che ho fotografato non penso che se ne vedano tanti di quel livello in giro e se tu conoscessi i nomi degli espositori che vedi nei cartellini capiresti che siamo al meglio dei commercianti a livello mondiale, considera poi che non faccio foto a vanadiniti, acquemarine, piromorfiti, tormaline, antimoniti, ecc. ecc. dove ci sono stand monotematici e vedi quintali di campioni e sempre senza cife nei cartellini, molto probabilmente perche si parte sempre dai 3 zeri in su e il prezzo lo fanno sul momento a seconda di chi gli si pone davanti....e a me sinceramente il giochino della volpe e dell'uva non interessa.
Poi io in altri posti, tipo ricercatori, o mostre piccole in luoghi particolari, vedi Austria, ho visto scheeliti, titaniti, o epidoti o altro che è molto difficile vedere anche a Monaco, quindi quello che vedi è quello che c'era, sempre coi limiti di quello che ti ho specificato.
Mancano le foto solo di 4/ 5 stand del top di Monaco, perchè vi era l'adesivo con divieto di foto e anche su richiesta verbale mi hanno risposto di non scattare.
Adesso quando ho tempo posto foto dell'esposizione sull'oro, di livello mondiale, le foto purtroppo non sono di qualità eccelsa, troppa confusione molte volte venivi toccato mentre scattavi, inoltre le luci riflettevano sui vetri, ecc. ma i campioni sono il meglio dei ritrovamenti di tutto il mondo e appartengono a collezioni private o a Musei di cui conosciamo tutti la valenza...o quasi tutti.
Allegati
Copia di Monaco 2013 386 io alla Mostra sull'oro.jpg
Ingresso all'esposizione 2013: ORO!
Copia di Monaco 2013 387la moneta d'oro + grande del mondo.jpg
La moneta d'oro più grande del mondo
Copia di Monaco 2013 408 m La ressa dentro la Mostra sull'oro.jpg
Ressa davanti alle vetrine coi campioni auriferi

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3047
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Luca Baralis » dom 17 nov, 2013 23:12

Obbiettivamente alcuni prezzi non sono credibili.
L'affermazione che all'estero si viaggia su altri livelli di prezzo è forse verosimile ma la differenza tra un valore plausibile dei campioni e il cartellino esposto è folle per non dire ridicola (per quanto sia possibile giudicare in foto).
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Francesco Bernardini » lun 18 nov, 2013 0:05

ITALIA
Continuano a calare i prezzi delle abitazioni italiane, sia di quelle di nuova costruzioni, sia di quelle già esistenti. Continua quindi sullo stesso trend l’andamento del settore immobiliare, che così come nel primo trimestre del 2013, anche nel secondo presenta dei prezzi in continua flessione.
L'Istat rileva che nel primo semestre del 2013 i prezzi delle abitazioni scendono complessivamente del 5,9%, media tra le perdite del nuovo e quelle del vecchio.
RESTO DEL MONDO OCCIDENTALE
USA
In particolare, nel terzo trimestre 2013 a New York ci sono state 4.165 compravendite residenziali, il più alto numero dal 2008, con un aumento del 5% rispetto al terzo trimestre 2012. La società di intermediazione segnala anche un ulteriore diminuzione del numero delle proprietà in vendita: è il decimo trimestre consecutivo di calo delle disponibilità di appartamenti in vendita (che oggi sono meno della metà di quelli disponibili nel primo trimestre 2009). Il valore medio di vendita è stato pari a 12.610 dollari al mq: si è registrato un aumento dell'11% rispetto al 2012 e del 5% rispetto al precedente trimestre. Al cambio attuale 1,34 = € 9400 al mt
GERMANIIA
Secondo l'ultimo rapporto dell'agenzia immobiliare Frank Knight (244 uffici nel mondo, oltre 7000 dipendenti) la città tedesca che attira di più gli investimenti immobiliari stranieri è Monaco di Baviera.
Nel 2012 i prezzi delle case di lusso sono aumentate del 9,3%. Un valore superiore alla maggior parte delle capitali europee.
I compratori sono disposi a spendere fino a 15.000 Euro/m2. Sempre secondo le statistiche chi compra casa a Monaco di Baviera spende in media 2 milioni di Euro a appartamento. [/b]Oltre all'economia forte della capitale bavarese, un altro criterio di scelta è la bassa tassazione. la tassa all'atto dell'acquisto (real estate transfer tax) di un immobilie a Monaco di Baviera corrisponde al 3,5% del prezzo di acquisto della proprietà. Inferiore ad altre città tedesche quali Berlino o Amburgo (4,5%) o Stoccarda e Dusseldorf (5%).
Mentre dopo il 2008 in Europa gli immobili sono diminuiti dell'8%, in Germania sono aumentati del 7,4%. Al contrario del resto d'Europa, a Monaco di Baviera è aumentato il volume delle compravendite immobiliari: 9.3 miliardi di Euro nel 2011 e 9.9 miliardi di Euro nel 2012.
"Appartamenti di prestigio a Monaco di Baviera vengono vendute in circa 2 settimane", afferma Everett-Allen della famosa agenzia immobiliare londinese. Siccome a Monaco di Baviera non è possibile costruire e la domanda è crescente, si prevede un ulteriore aumento dei prezzi nel 2013 di circa il 5-10%.
LONDRA
"La crisi del mattone che c'è stata in Italia qui non si è sentita assolutamente", spiega Fasanella, "paradossalmente la crisi globale ha spinto a comprare qui". Londra registra dal 2009 un incremento del 10% annuo dei prezzi nelle zone centrali e semicentrali. La fascia cosiddetta "super prime", ovvero quella più esclusiva, ha visto salire i prezzi del 40% negli ultimi quattro anni (dati Knigth Frank dic. 2012).

QUANTO COSTA COMPRARE UNA CASA A LONDRA?
"Un investimento immobiliare a Londra può partire da 250.000 euro per un monolocale/bilocale", ci spiega Fasanella sottolineando come alcune zone possano rivelarsi investimenti estremamente fruttuosi in pochi mesi. "Un bilocale ad Hammersmith in buone condizioni non costa meno di 350.000 sterline contro le 280/290 che si pagavano nove o dieci mesi fa", aggiunge, "il fatto che certe aree crescano di prezzo così velocemente dipende anche dalle ottime riqualificazioni fatte in alcuni quartieri". Difficilmente poi sui prezzi di partenza si ottengono corposi sconti, anzi, nelle zone più ambite può capitare che si faccia un'asta tra acquirenti interessati e che il proprietario finisca con l'incassare qualcosa in più di quanto pensava.Una casa a Londra rende in media dal 3,5 al 5% annuo ma il vero vantaggio sta nella 'no tax area' al di sotto delle 9.400 sterline, una cifra che salirà a 10.000 sterline dal 2014", spiega Fasanella. In sostanza le tasse sulle rendite da affitto si pagano solo per gli incassi oltre le 9.400 sterline

Tutto questo Luca per risponderti che noi nel nostro disastrato Paese dopo un ventennio di declino economico e costante aumento del salasso fiscale, la nostra capacità di spesa nei minerali non può paragonarsi con quei Paesi dove il costo della vita è molto più alto proprio perchè l'economia reale sta ancora creando lavoro e ricchezza diffusa per tutti, vedi in primisi il semplice valore di una casa o appartamento e la sua capacità di darti una rendita economica in caso di affitto.

Poi però Luca concordo con te che alcuni prezzi siano eccessivi,d'altronde resta inteso che la media dei prezzi dei minerali sui mercati esteri sia più alta delle nostre Mostre nazionali più importanti, anzi diciamo che alcuni espositori e quindi molti pezzi non li vedi proprio.

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10376
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 18 nov, 2013 9:09

Tutto questo Luca per risponderti che noi nel nostro disastrato Paese dopo un ventennio di declino economico e costante aumento del salasso fiscale, la nostra capacità di spesa nei minerali non può paragonarsi con quei Paesi dove il costo della vita è molto più alto proprio perchè l'economia reale sta ancora creando lavoro e ricchezza diffusa per tutti, vedi in primis il semplice valore di una casa o appartamento e la sua capacità di darti una rendita economica in caso di affitto.
Constatazione perfetta Francesco...e grazie per il report...davvero pezzi interessanti


Per i prezzi che dire, è la solita fola....dipende dai gusti personali e dalla capacità di spesa decidere se e cosa comprare...se il male fosse solo quello di rinunciare ai minerali pazienza; il fatto è che la nostra capacità di acquisto si è indebolita verso i beni di prima necessità.
Forse non ha molto senso dibattersi per stabilire se quel campione ha un giusto prezzo dal momento che questo viene stabilito di volta in volta...solo quando la domanda incontra l'offerta si stabilisce un costo reale, perchè di reale non c'è tanto il numero sul cartellino, ma il denaro che viene mosso....questo valore poi, per mille motivi, nel tempo potrà variare al rialzo o al ribasso...dipende.

L'esempio che hai riportato sulla realtà immobiliare in Italia è a dir poco perfetto e fotografa bene l'economia malata del nostro paese....si era arrivati a certe quotazioni non perchè vi fosse questa capacità di acquisto, ma perchè la macchina della finanza era malata e maligna e alimentava questa finta economia...infatti la domanda era alta, e di conseguenza il prezzo al metro, perchè tutti potevano comprare una casa avendo in prestito più del valore stesso dell'immobile....ora, tralasciando i tanti motivi che ci vedono in gravissima sofferenza oggi, forse nei paesi dove le cose hanno ripreso a funzionare questo scotto lo hanno pagato di meno,....chissà....

Credo che, anche se non ci sono mai stato fino ad oggi, per un appassionato la visita a Monaco sia ripagata dalla visita stessa e da quello che puoi vedere, così come Bologna e Torino....poi da collezionista cercatore sono tentato di dire che sovente trovo più cose interessanti nelle piccole mostre, ma dipende da quel che cerco e dal mio approccio alla mineralogia....di certo non è il singolo giudizio di ognuno di noi a fare il mercato.

Ps: nella foto sei bellissimo :D :D :D :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Francesco Bernardini
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 15 ott, 2007 19:21
Località: provincia di Rimini

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Francesco Bernardini » lun 18 nov, 2013 12:52

Bravo Luciano! :)
Hai fotografato benissimo la situazione, inoltre vi è da rimarcare un'altra considerazione:
negli Usa se fai una donazione di una collezione ad un Museo il corrispettivo valore in dollari sarà deducibile dalle tasse, va da se che se si sono spese cifre importanti per accrescere la raccolta mineralogica, questo importo può essere non disperso in svendite al momento di una motivazione atta a liquidare la raccolta (per morte del collezionista, o più semplicemente non aver più interesse in questo hobby, o valutazioni più meramente finanziarie, ecc.) e tutto quetso per chi spende cifre dai 3 zeri in su per singolo campione ha una sua valenza.
E all'estero ve ne sono parecchi di collezionisti di questo calibro.

Comunque Luciano, sei sempre molto lucido! :!:

Con a fianco le tigelle e un buon rosso, nin so! :D :D :D
Per il Ps ovviamente un buon aperitivo è già pagato in quel di Gabicce :wink: :D

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3047
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Luca Baralis » lun 18 nov, 2013 14:46

Francesco Bernardini ha scritto: ....
Tutto questo Luca per risponderti che noi nel nostro disastrato Paese dopo un ventennio di declino economico e costante aumento del salasso fiscale, la nostra capacità di spesa nei minerali non può paragonarsi con quei Paesi dove il costo della vita è molto più alto
... e dove in generale sono più alte anche le retribuzioni, ovvio. Ma se dobbiamo fare un confronto completo parliamo di economia reale, (quella del bilancio di famiglia): non mi pare che i francesi, inglesi ed americani (e non dimentichiamo il cambio $-€ !!!), per non parlare di spagnoli e belgi siano indenni dalla crisi economica.

Lasciando a parte il mercato immobiliare, su cui non sono così ferrato, e che comunque a mio avviso poco si presta per il paragone, resta da dire che da sempre tedeschi ed americani hanno "rovinato" il mercato mineralogico nostrano con la disponibilità a spendere cifre pazzesche, spesso anche per campioni di qualità assolutamente bassa (sempre in confronto alla cifra sborsata).

Da parte mia conservo alcuni dubbi sulla effettività di certi prezzi esposti. Sono probabilmente da considerare una sorta di base d'asta al ribasso e allo stesso tempo fungono da specchietto da specchietto per le allodole; a fare nome, vetrina, immagine, insomma.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3047
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Luca Baralis » lun 18 nov, 2013 14:52

Luciano Vaccari ha scritto: L'esempio che hai riportato sulla realtà immobiliare in Italia è a dir poco perfetto e fotografa bene l'economia malata del nostro paese...

... forse nei paesi dove le cose hanno ripreso a funzionare questo scotto lo hanno pagato di meno,....chissà....
Ma forse no: se a crescere di prezzo sono solo gli immobili di lusso e di fascia "alta" vuol dire che c'è qualcosa che non va!
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10376
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 18 nov, 2013 15:25

Non saprei Luca...qui da noi è scoppiato un bel bubbone...e non solo da noi, ma dove la finanza si è mossa diversamente le cose hanno ripreso a girare, magari lentamente....il fatto che i beni di lusso (case ville o automobili) non risentano della crisi al pari dei beni destinati ai mortali è cosa risaputa....


Sui minerali e tutti i beni non di primaria necessità e relative quotazioni mi sono già espresso

Ps: esempio...mio cognato l'altro giorno da un collega patito di telefonini ha comprato un Samsung Galaxy s2, touch e tutto il resto, insomma un modello buono a 45,00 euro, molto meno della quotazione attuale dell'usato...per tanti vale di più, per me molto meno...quando per un cellulare spendo 30 euro ho già esagerato :D :D :D :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6583
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Monaco ?....Come sempre!

Messaggio da Massimo Russo » lun 18 nov, 2013 15:37

E' un modello di gran lungo superato ... non lo vuole più nessuno :D :D :D

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti