I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 148
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da DonLucre » dom 14 ago, 2016 13:43

La butto lì e potrei anche sbagliarmi, ma secondo me i granelli di colore azzurro potrebbero essere cristalli di hauyna. L'hauyna è un feldspatoide piuttosto raro, ma si da il caso che sia anche un costituente essenziale di molte delle lave eruttate dal complesso vulcanico del Monte Vulture, lave che, proprio per tale motivo, sono considerate quasi o pressoché uniche al mondo.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Slag
Messaggi: 586
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » dom 14 ago, 2016 22:42

DonLucre ha scritto:La butto lì e potrei anche sbagliarmi, ma secondo me i granelli di colore azzurro potrebbero essere cristalli di hauyna. L'hauyna è un feldspatoide piuttosto raro, ma si da il caso che sia anche un costituente essenziale di molte delle lave eruttate dal complesso vulcanico del Monte Vulture, lave che, proprio per tale motivo, sono considerate quasi o pressoché uniche al mondo.
Salve,
Sono andato a vedere su le net e non sapevo che certe lave del Volture contenevano l'hauyna...Questo confermerebbe la probabile origine di questa sabbia.
I granelli con tracce di cristallizzazione, fanno apparire dei triangoli sulle facce e l'hauyna se non mi sbaglio si trova anche in cristalli bipiramidali 8)
Penso che la tua ipotesi sia abbastanza probabile. Grazie per l'intervento e per la riflessione...
Cerco di trovare ancora qualche frammento e poi rifaccio una foto con tutti i frammenti bleu che ho trovato.
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 586
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » dom 14 ago, 2016 22:44

Slag ha scritto:
DonLucre ha scritto:La butto lì e potrei anche sbagliarmi, ma secondo me i granelli di colore azzurro potrebbero essere cristalli di hauyna. L'hauyna è un feldspatoide piuttosto raro, ma si da il caso che sia anche un costituente essenziale di molte delle lave eruttate dal complesso vulcanico del Monte Vulture, lave che, proprio per tale motivo, sono considerate quasi o pressoché uniche al mondo.
Salve,
Sono andato a vedere su le net e non sapevo che certe lave del Volture contenevano l'hauyna...Questo confermerebbe la probabile origine di questa sabbia.
I granelli con tracce di cristallizzazione, fanno apparire dei triangoli sulle facce e l'hauyna se non mi sbaglio si trova anche in cristalli bipiramidali 8)
Penso che la tua ipotesi sia abbastanza probabile. Grazie per l'intervento e per la riflessione...
Cerco di trovare ancora qualche frammento e poi rifaccio una foto con tutti i frammenti bleu che ho trovato.
L'unica cosa che é strana é il peso specifico che é un pò leggero per trovarsi in un concentrato...Ma proverò a guardare nella porzione più leggera per vedere se ci sono pìu frammenti :wink:

PS : volevo aggiungere una frase, ma ho sbagliato bottone....Scusatemi :D
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1873
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Antonio Borrelli » lun 15 ago, 2016 10:27

La hauyna non mi convince. Troppo facilmemte alterabile da essere ritrovata in questo tipo di contesto.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Avatar utente
Slag
Messaggi: 586
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » lun 15 ago, 2016 12:01

Antonio Borrelli ha scritto:La hauyna non mi convince. Troppo facilmemte alterabile da essere ritrovata in questo tipo di contesto.
Scusa, una domanda. Ho cercato sul net, ma non ho trovato a proposito del fatto che sia facilmente alterabile? La durezza ci starebbe.
Puoi spiegare meglio per favore? Si altera in cosa?
Grazie mille :wink:
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 586
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » lun 15 ago, 2016 13:37

Buongiorno
Per quelli che volessero lanciarsi nell'avventura dei micro minerali e altro dei sedimenti, vi propongo questi vetrini con 60 caselle numerate ove per ogni località si possono incollare i vari contenuti del campione con colla per insetti.
Un granello di ogni contenuto suffira per avere una veduta completa del campione!
Gli altri granelli potranno essere disposti nelle diapositive modificate oppure più semplicemente su dei vetrini da microscopio modificati(vi metto la foto dopo)!
Allegati
image.jpeg
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 586
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » lun 15 ago, 2016 13:43

Ecco i vetrini modificati.
Una rondella in plastica dello stesso diametro del vetrino circolare il tutto incollato su un vetrino da microscopio.
Mi piaciono di più le diapositive, ma questo è più rapido e permette un'osservazione con luce da sotto in trasparenza.
Allegati
image.jpeg
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 586
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » lun 15 ago, 2016 18:19

Hello,

Ecco una foto degli altri granelli bleu della sabbia di Bari che ho trovato fino a ora. Ho provato di prendere una foto con una leggera luce che viene da sotto. Non sò se si vede bene nella foto, ma su qualche faccia si vedono dei triangoli distinti.
Allegati
Bleu_2_1.jpg
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 586
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » lun 15 ago, 2016 18:26

Sono ancora io...

Sono in vacanza e piove..come al solito...Allora mi diverto con il mio microscopio...

Come diceva Andrea più su, anche se la sabbia di Bari, non ha finito di parlare e sarà sicuramente ridiscussa qua, per cambiare argomento...

Quando dicevo minerli e altro....Si trovano enormemente di bellissime foraminifere nei sedimenti leggeri. Vi metto qua tre foto per cominciare. Due vengono da Maiorca in Spagna e una da Tirrenia vicino a Livorno, in provincia di Pisa, Italia.
Il campo fotografato é di circa 4 mm e questi organismi, sono unicellulari...delle grosse cellule :D
Allegati
Mallorca_2_1.jpg
Maiorca_2
Mallorca_1_1.jpg
Maiorca_1
Foram_Tirrenia_1_1.jpg
Tirrenia _ Pisa
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 586
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » lun 15 ago, 2016 18:29

E questa la metto...
Perché mi piace personalmente!!
Un cristallino di ilmenite della sabbia di Bari sulla punta di un fiammifero...Mi piace perché rende l'idea della grandezza dei cristalli, e in più, per me é una bella foto (nei limiti della mia attrezzatura :D )
Allegati
Alumette_ilmenite_1.jpg
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 148
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da DonLucre » mar 16 ago, 2016 0:38

Ora che ho potuto osservare l'aspetto dei granelli azzurri, non escludo che possa trattarsi di apatite. Durante il lavoro di tesi ricordo distintamente di aver esaminato al microscopio polarizzatore delle sezioni sottili di alcuni noduli costituiti da macrocristalli di clinopirosseno, biotite e apatite, provenienti dai depositi piroclastici del Vulture. A dire il vero qualcuno di questi noduli l'ho anche trovato nei pressi di Rionero. Forse ne conservo ancora uno.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
Slag
Messaggi: 586
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » mar 16 ago, 2016 12:57

DonLucre ha scritto:Ora che ho potuto osservare l'aspetto dei granelli azzurri, non escludo che possa trattarsi di apatite. Durante il lavoro di tesi ricordo distintamente di aver esaminato al microscopio polarizzatore delle sezioni sottili di alcuni noduli costituiti da macrocristalli di clinopirosseno, biotite e apatite, provenienti dai depositi piroclastici del Vulture. A dire il vero qualcuno di questi noduli l'ho anche trovato nei pressi di Rionero. Forse ne conservo ancora uno.
Apatite, era quello che ipotizzavo anch'io :wink: Ma da quello che ho trovato sul vulcano Volture, non é bleu??
Metto qua delle foto di sezioni sottili che ho trovato sul Volture e una descrizione delle apatiti che sono state studiate...

PS : Mi sono messo su un concentrato raccolto in Thailandia l'anno scorso, la prima microscopata...Un cristallino di anatasio e uno zircone super allungato che ho selezionato...Ho abbandonato per adesso la sabbia di Bari che penso non riserva più sorprese, salvo il probabile ritrovamento di altri cristallini e uno bleu completo...
A dopo!! :cheers:
Allegati
image.jpg
image.jpg
image.jpg
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 400
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Giuseppe Illuminati » mar 16 ago, 2016 16:44

Intervengo anch'io.. ma per i cristallini azzurri spinello non ci può stare? anche considerando i "triangoli" della cristallizzazione..

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 400
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Giuseppe Illuminati » mar 16 ago, 2016 16:46

o sempre zircone..

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1873
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Antonio Borrelli » mar 16 ago, 2016 19:02

Slag ha scritto:
Antonio Borrelli ha scritto:La hauyna non mi convince. Troppo facilmemte alterabile da essere ritrovata in questo tipo di contesto.
Scusa, una domanda. Ho cercato sul net, ma non ho trovato a proposito del fatto che sia facilmente alterabile? La durezza ci starebbe.
Puoi spiegare meglio per favore? Si altera in cosa?
Grazie mille :wink:
Da osservazioni sul campo se capita di trovare dei proietti ad hauyna in un torrente solitamente i cristalli sulla crosta esterna sono molto arrotondati nonostante la durezza e hanno un aspetto biancastro per alterazione in fasi zeolitiche.
Dubito pertanto che dei microcristalli di hauyne riescono a sopportare un lungo trasporto da parte prima di ruscelli e poi di correnti marine. Sono anche io propenso che si tratta in realtà di spinelli.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti