I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
Avatar utente
Slag
Messaggi: 593
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » mer 27 lug, 2016 21:43

andrea oppicelli ha scritto:
Pasquale Antonazzo ha scritto:Io nel frattempo butto benzina sul fuoco..

ho preso una secchiata di materiale di risulta dallo scavo di cui vi dicevo e con una calamita avvolta da un foglio di carta ho separato quanto vedete in foto..
Il ricciolo è di sicuro una scheggia della trivella, ma le pallette?
Qualcosa di interessante nei fanghi c'è sempre.

La risposta , già molto esaustiva è già stata descritta ed illustrata da Slag (Marco) a pagina 6 di questo topic. :)
Riassumendo: devi osservare bene da vicino la forma di queste sferette, vedere se presentano piccole depressioni o se sono a goccia(probabile origine da meteore), diversamente , parlando di sfere sempre di colore nero o scuro: probabile magnetite
Quelle cristallizzate a magnetite, sono meteoriche. Forse mi sono espresso male nel mio messaggio a pagina 6. Scusa Andrea :roll:
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 593
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » mer 27 lug, 2016 21:57

Massimo Russo ha scritto:Angelo

Massimo
MP inviato, speriamo che abbia il tempo di venire a vedere la questione della sabbia Pugliese!
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2500
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Pasquale Antonazzo » gio 28 lug, 2016 5:02

Praticamente mi state dicendo che quelle che ho trovato probabilmente sono meteoriti cadute qualche centinaio di migliaia di anni fa? Una figata pazzesca 8)
Ultima modifica di Pasquale Antonazzo il gio 28 lug, 2016 5:08, modificato 1 volta in totale.
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2500
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Pasquale Antonazzo » gio 28 lug, 2016 5:06

andrea oppicelli ha scritto:
Pasquale Antonazzo ha scritto:Io nel frattempo butto benzina sul fuoco..

ho preso una secchiata di materiale di risulta dallo scavo di cui vi dicevo e con una calamita avvolta da un foglio di carta ho separato quanto vedete in foto..
Il ricciolo è di sicuro una scheggia della trivella, ma le pallette?
Qualcosa di interessante nei fanghi c'è sempre.

La risposta , già molto esaustiva è già stata descritta ed illustrata da Slag (Marco) a pagina 6 di questo topic. :)
Riassumendo: devi osservare bene da vicino la forma di queste sferette, vedere se presentano piccole depressioni o se sono a goccia(probabile origine da meteore), diversamente , parlando di sfere sempre di colore nero o scuro: probabile magnetite
Certo Andrea, certo.. Ma purtroppo tutta l'argilla è stata sciolta dalla trivella.. Quindi il suo contenuto è mischiato ai detriti rocciosi.. :cry:
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Slag
Messaggi: 593
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » gio 28 lug, 2016 7:19

Pasquale Antonazzo ha scritto:Praticamente mi state dicendo che quelle che ho trovato probabilmente sono meteoriti cadute qualche centinaio di migliaia di anni fa? Una figata pazzesca 8)
Se il tuo campione non é inquinato da elementi di superficie...Si. Come l'hai fatta la raccolta del campione (sciolto dalla trivella) ?

Marco
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1757
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da andrea oppicelli » gio 28 lug, 2016 7:49

Le sfere metalliche possono essere prodotte anche da processi di fusione o di saldatura.
Leggendo qua e là ...possono essere prodotte durante i processi di fusione termochimica come quelli con la "thermite".

Anni fa raccogliendo sul mio poggiolo il deposito sabbioso finissimo depositatosi dopo una pioggia "rossa", osservai poi al microscopio la presenza di sfere metalliche.
Ci pensai un po sopra...poi raccolsi altra polvere semplice e riosservai le sfere. Quindi erano nella polvere e probabilmente provenivano dallo spazio.

Molto interessanti per la meteorologia sono le sabbie e polveri da trasporto eolico .....

Avatar utente
Slag
Messaggi: 593
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » gio 28 lug, 2016 11:42

andrea oppicelli ha scritto:Le sfere metalliche possono essere prodotte anche da processi di fusione o di saldatura.
Leggendo qua e là ...possono essere prodotte durante i processi di fusione termochimica come quelli con la "thermite".

Anni fa raccogliendo sul mio poggiolo il deposito sabbioso finissimo depositatosi dopo una pioggia "rossa", osservai poi al microscopio la presenza di sfere metalliche.
Ci pensai un po sopra...poi raccolsi altra polvere semplice e riosservai le sfere. Quindi erano nella polvere e probabilmente provenivano dallo spazio.

Molto interessanti per la meteorologia sono le sabbie e polveri da trasporto eolico .....
Andrea,

Sono d'accordo, ma se il campione proviene da 50-100 mt di profondità, se non c'é stato un inquinamento di quest'ultimo, non può essere antropogenica... Poi la superficie di quella nera é chiaramente cristalllizzata...

A dopo, sono al lavoro :D
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 7042
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Massimo Russo » gio 28 lug, 2016 11:57

Ecco al cune tipologie di granuli della sabbia leccese di Andrea. Nulla di veramente cristallino almeno per quello che sono riuscito a vedere.
I nostri petrografi sono praticamente tutti in vacanza ... se ne parlerà più in la; magari sul presunto pirosseno verde ci facciamo anche un'analisi isotopica per vederne la provenienza

Massimo

Sabbia Lecce.jpg
Sabbia leccese di Andrea Oppicelli
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1757
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da andrea oppicelli » gio 28 lug, 2016 12:37

Belli Massimo i granuli visti così e con le misure!
La sabbia e' della località le Cesine.
Aggiungo anche questa con i granuli scuri proveniente da una località 10 km a sud di quella : presso ristorante Rokamel a Roca vecchia comune di Melendugno sempre in provincia di Lecce . I granuli sono simili. Ho ancora altra località li vicino ed i granuli sono identici con scarsissima componente magnetica
Allegati
image.jpg

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 7042
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Massimo Russo » gio 28 lug, 2016 12:52

sono curioso dei dati isotopici

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1757
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da andrea oppicelli » gio 28 lug, 2016 13:17

Slag ha scritto:
andrea oppicelli ha scritto:Le sfere metalliche possono essere prodotte anche da processi di fusione o di saldatura.
Leggendo qua e là ...possono essere prodotte durante i processi di fusione termochimica come quelli con la "thermite".

Anni fa raccogliendo sul mio poggiolo il deposito sabbioso finissimo depositatosi dopo una pioggia "rossa", osservai poi al microscopio la presenza di sfere metalliche.
Ci pensai un po sopra...poi raccolsi altra polvere semplice e riosservai le sfere. Quindi erano nella polvere e probabilmente provenivano dallo spazio.

Molto interessanti per la meteorologia sono le sabbie e polveri da trasporto eolico .....
Andrea,

Sono d'accordo, ma se il campione proviene da 50-100 mt di profondità, se non c'é stato un inquinamento di quest'ultimo, non può essere antropogenica... Poi la superficie di quella nera é chiaramente cristalllizzata...

A dopo, sono al lavoro :D
E' palesemente evidente che in quel caso non può esserlo. La mia era solo una considerazione
Beh se il campione proviene dalle profondità magari c'è lo zampino di Efesto :wink:

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2500
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Pasquale Antonazzo » gio 28 lug, 2016 13:55

Molto banalmente ho preso questi detriti con le mani e li ho messi in un sacchetto.. Tornato a casa ho lavato tutto.. Lasciato asciugare e poi il resto lo sapete..
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Slag
Messaggi: 593
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » gio 28 lug, 2016 20:37

Pasquale Antonazzo ha scritto:Molto banalmente ho preso questi detriti con le mani e li ho messi in un sacchetto.. Tornato a casa ho lavato tutto.. Lasciato asciugare e poi il resto lo sapete..
Il rischio di un inquinamento con sferette meteoriche di superfice é infinitamente piccolo. Se prendi una calamita e ti fai tutta la giornata trascinandola per terra, non avrai neanche una biglia in tutto quello che avrai raccolto :(
Quindi per me é di origine meteorica della stessa epoca del sedimento che la conteneva :wink:
Sarebbe interessante di sapere di quale epoca geologica é il sedimento in questione! :cheers:
Nei concentrati fluviali si trovano delle sfere meteoriche raramente, ma più facilmente nei concentrati di una zona sedimentaria antica, sempre per il fatto che qualche migliaio di anni fa cadevano molte più meteoriti che ai giorni nostri e....Meno male, sennò si faceva la fine dei dinosauri :lol:
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
Slag
Messaggi: 593
Iscritto il: sab 16 gen, 2016 16:05

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da Slag » gio 28 lug, 2016 21:10

Massimo Russo ha scritto:Ecco al cune tipologie di granuli della sabbia leccese di Andrea. Nulla di veramente cristallino almeno per quello che sono riuscito a vedere.
I nostri petrografi sono praticamente tutti in vacanza ... se ne parlerà più in la; magari sul presunto pirosseno verde ci facciamo anche un'analisi isotopica per vederne la provenienza

Massimo


Sabbia Lecce.jpg
Massimo,

Superba la tua immagine con le dimensioni dei granelli :wink: Se fai una analisi isotopica, é magnifico! Sveleremo questo mistero!
Io non vedo l'ora di ricevere il campione di Andrea per darci un'occhiata!! Speriamo di avere più fortuna e trovare qualche granello cristallizzato!
Colleziono minerali scorie metallurgiche cambio pezzi interessanti.
Colleziono minerali monti Livornesi, cambio pezzi interessanti e/o novità.

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 402
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: I minerali dei sedimenti/sabbie e altro

Messaggio da DonLucre » gio 28 lug, 2016 22:25

Lungo i litorali sabbiosi del Salento non è raro osservare dei livelli di sabbie nere, la cui colorazione non c'entra nulla con il catrame scaricato in mare dalle petroliere. Molti anni fa, ricordo di averle viste anch'io queste sabbie nere lungo la spiaggia di Torre dell'Orso (circa una diecina di km a sud delle Cesine). Sono sostanzialmente delle concentrazioni di minerali femici che si raggruppano per erosione selettiva (ad opera delle mareggiate), essendo molto più pesanti dei granuli di sabbia a composizione carbonatica o quarzoso-feldspatica. Dovrei riesumare le pubblicazioni scientifiche che raccoglievo e consultavo quando facevo il geologo e forse troverei qualche riferimento più preciso riguardo l'interpretazione fatta da alcuni autori circa la genesi di questi materiali e la loro probabile provenienza. Ma così, andando a memoria, ricordo che alcuni autori hanno correlato questi minerali con i depositi e l'attività vulcanica del Monte Vulture. Nei prossimi giorni, se trovo un po' di tempo, mi metto a ravanare giù in cantina tra le vecchie pubblicazioni ammuffite e vedo se trovo qualche lavoro che parla di questa roba.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti