Oro alluvionale veneto e dintorni

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Logan20
Messaggi: 4
Iscritto il: dom 23 set, 2018 15:41

Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da Logan20 » mer 03 ott, 2018 16:18

Salve a tutti ragazzi, mi sono iscritto da poco al forum, quindi se sbaglio stanza per la discussione vi chiedo scusa in anticipo.
Volevo farvi fare due risate e farvi anche una domanda. Io e un amico, appassionati di storia, e anche po' di mineralogia, ci siamo da poco avvicinati alla ricerca dell'oro alluvionale come passatempo. Giorni fa, abbiamo fatto un giro nelle zone del Cismon, niente di fatto, ma ci siamo presi una bella boccata d'aria che fa sempre bene, oltre ad aver tirato su questa piccola scaglia (allego foto) che ci ha fatto perdere diottrie per una mezz'ora buona per via dei suoi riflessi per poi essere riusciti a classificarla come un parente della vermiculite, che comunque ci ha regalato un po' di minuti di divertimento. Oltre a questo la domanda che volevo porvi è: c'è qualche fiume in Veneto, che voi sappiate, in cui è possibile passare magari qualche ora la domenica a tentar di tirar su un po' di oro alluvionale da campionare? Noi siamo a Padova.
Vi ringrazio in anticipo.
Allegati
IMG_3935.JPG

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 25567
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 03 ott, 2018 16:31

Silvio Bianco al GMT2018 - Giornate Mineralogiche di Tavagnasco terrà una conferenza dal titolo: "Oro: dai giacimenti primari alla formazione dei giacimenti secondari. Trasporto e diffusione nella Pianura Padana e dinamica delle concentrazioni lungo i corsi d’acqua lungo i corsi d’acqua".

viewtopic.php?f=5&t=14271


Nei 5 classici minuti finali in cui vengono poste domande al conferenziere, chiederò e poi ti dirò.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6467
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 04 ott, 2018 8:39

Non escludo che il fiume che esce dalla valle del Primiero possa portare qualche pagliuzza, come pure l'alto Brenta; il buon Giorgio Maria Bortolozzi ha trovato qualcosa nel Piave tratto alto trevisano.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Logan20
Messaggi: 4
Iscritto il: dom 23 set, 2018 15:41

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da Logan20 » ven 05 ott, 2018 17:57

Marco E. Ciriotti ha scritto:
mer 03 ott, 2018 16:31
Silvio Bianco al GMT2018 - Giornate Mineralogiche di Tavagnasco terrà una conferenza dal titolo: "Oro: dai giacimenti primari alla formazione dei giacimenti secondari. Trasporto e diffusione nella Pianura Padana e dinamica delle concentrazioni lungo i corsi d’acqua lungo i corsi d’acqua".

viewtopic.php?f=5&t=14271


Nei 5 classici minuti finali in cui vengono poste domande al conferenziere, chiederò e poi ti dirò.
Grazie mille

Logan20
Messaggi: 4
Iscritto il: dom 23 set, 2018 15:41

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da Logan20 » ven 05 ott, 2018 17:58

TOSATO FABIO ha scritto:
gio 04 ott, 2018 8:39
Non escludo che il fiume che esce dalla valle del Primiero possa portare qualche pagliuzza, come pure l'alto Brenta; il buon Giorgio Maria Bortolozzi ha trovato qualcosa nel Piave tratto alto trevisano.
Esistono testimonianze anche minime di ritrovamenti in Veneto?

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6467
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da TOSATO FABIO » sab 06 ott, 2018 8:27

BEH, prova a fare una ricerca in internet e poi posta qui i risultati
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2621
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da bortolozzi giorgio » sab 06 ott, 2018 10:34

Purtroppo il mio oro del Piave non ha retto alla prova delle analisi per cui, sia pure bello davedere (e sembrava proprio, lui), ho dovuto farlo cancellare. Tuttavia ne è stato trovato sicuramente nel Mis (https://it.wikipedia.org/wiki/Mis) e penso sia l'unico fiume con possibilità di ricerca ancora oggi, con un po' di fortuna.
Allegati
Oro nativo-like (Cimadolmo, Piave river - Treviso).JPG

Logan20
Messaggi: 4
Iscritto il: dom 23 set, 2018 15:41

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da Logan20 » mar 26 feb, 2019 0:53

Marco E. Ciriotti ha scritto:
mer 03 ott, 2018 16:31
Silvio Bianco al GMT2018 - Giornate Mineralogiche di Tavagnasco terrà una conferenza dal titolo: "Oro: dai giacimenti primari alla formazione dei giacimenti secondari. Trasporto e diffusione nella Pianura Padana e dinamica delle concentrazioni lungo i corsi d’acqua lungo i corsi d’acqua".

viewtopic.php?f=5&t=14271


Nei 5 classici minuti finali in cui vengono poste domande al conferenziere, chiederò e poi ti dirò.
Se ne seppe nulla poi? E' stata interessante come conferenza?

Francesco Scattolon
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 12 mag, 2019 16:53

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da Francesco Scattolon » dom 12 mag, 2019 17:21

Beh a parte il ritardo con cui arriva questa risposta, vorrei precisare che il Mis non è l’unico e nemmeno quello con più oro in Veneto, il Brenta per esperienza personale mi ha dato più soddisfazione rispetto al Mis regalandomi anche scaglie da 2 mm oltre questa da 3,5 mm trovata a Nove
Allegati
A2F41C34-0F78-462B-BDF3-E98EFFEA2CB0.jpeg

radioguido
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 29 mag, 2019 23:21

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da radioguido » ven 31 mag, 2019 19:02

Bello, mi appassiona...
Io sono di Bassano e mi piacerebbe per diletto capire come funziona.

giorgio zoppe
Messaggi: 15
Iscritto il: sab 01 giu, 2019 15:56

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da giorgio zoppe » sab 01 giu, 2019 18:15

:bigsmurf: Salve premetto che sono nuovo .
E un po che mi sto interessando alla ricerca dell'oro ho provato anch'io il fiume Miss ed ho trovato Argento , Pirite, rame (in grande quantità ) e tutti i metalli che indicano la presenza di oro ma di oro nessuna tracci ho provato per 2 giorni con la Batea e la Canalina ammetto che da grande igniorantone ho scambiato la pirite per oro e già fantasticavo grossi guadagni.
lunedì provo con il Brenta ma ho poche speranze forse il posto giusto e il Ticino ma sono 4 ore di macchina ne varrà la pena ?

radioguido
Messaggi: 2
Iscritto il: mer 29 mag, 2019 23:21

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da radioguido » dom 02 giu, 2019 0:14

giorgio zoppe ha scritto:
sab 01 giu, 2019 18:15
lunedì provo con il Brenta ma ho poche speranze forse il posto giusto e il Ticino ma sono 4 ore di macchina ne varrà la pena ?
Bello.. Il brenta ce l'ho sotto casa si può dire, ora ci sono le piene, può darsi che porti di sicuro giù qualcosa...
no ho mai provato ma deve essere molto interessante, più che fare soldi sarebbe un buon passatempo per stare al contatto con la natura.

giorgio zoppe
Messaggi: 15
Iscritto il: sab 01 giu, 2019 15:56

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da giorgio zoppe » mar 04 giu, 2019 11:35

:( Salve eccomi qui qua con la mia canalina alla quale niente sfugge e la batea con i risultati nel Brenta 0 oro, solo pirite l'ho girato in lungo e in largo cominciando poco più su di Bassano ma di oro nessuna traccia.
Penso che chi desidera avere buone probabilità deve andare nel biellese o meglio ancora sotto il Monte Rosa.
Ma per me sono troppo lontani e quindi mi limito a qualche sondaggio qua e la .
Per adesso e tutto ciao raga alla prossima. :bigsmurf:

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6467
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 04 giu, 2019 12:58

hai provato nel tratto della Brenta prossimo a Pergine Valsugana, dove la Brenta raccoglie le acque provenienti dai settori minerari del Perginese?
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

giorgio zoppe
Messaggi: 15
Iscritto il: sab 01 giu, 2019 15:56

Re: Oro alluvionale veneto e dintorni

Messaggio da giorgio zoppe » mar 04 giu, 2019 13:01

Ciao no tu hai per caso provato ?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti