Libertà condivisa ed etica del/nel forum

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
Avatar utente
Giovanni Fraccaro
Messaggi: 1991
Iscritto il: dom 09 gen, 2005 12:04
Località: via G.Pascoli,12 10073 Cirié (TO) Italy
Contatta:

Messaggio da Giovanni Fraccaro » dom 19 ago, 2007 22:56

Anch'io quoto Fabrizio.
Gianni

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5836
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 11 set, 2007 16:08

In quewsti giorni ci sono stati degli scambi di messaggi più o meno di questo tipo:
"stai andando fuori dal tema di questo topic"
oppure
"si sta usando un linguaggio di difficile interpretazione fuori da una ristretta cerchia di amici"

Sembra una stupidaggine, ma se leggete i vari messaggi postati nei vari topic, la lettura diventa lenta e difficile e un topic nato su un tema si snatura di molto trasformandosi quasi in una chat.
Non so se sia un bene o un male, ma ritengo che un visitatore occasionale faccia difficoltà a ritrovare le notizie che vuole cercare per esempio su come iniziare una collezione, ecc.

Come si può fare per migliorare questa situazione?

Sul linguaggio non sempre i toni che si usano sono capiti dai neofiti e quello che può sembrare un po' offensivo invece è scherzoso, e viceversa.
Come fare per non perdere di spontaneità ed evitare questi incagli?

Teniamo presente che chi ci legge magari non è italiano, magari non conosce i nostri soprannomi e nomignoli, magari usa i traduttori di Google, ecc.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3274
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Alessandro » mar 11 set, 2007 16:45

Giusta osservazione Fabio, è proprio quello che ultimamente è successo in qua e là.
Analizzando più a fondo le cause, l'effetto chat si è scaturito proprio in relazione dei nuovi arrivati, dove più volte è stato ribadito che la chat può esser fatta solo in "libertà", ma vedrai che presto impareranno.
Beh sui soprannomi, qualcun altro è specializzato (senza fare nomi).
Comunque io sono sempre stato anche un sostenitore delle cancellature, che secondo me ne vengono effettuate poche, boiate ne scrivo anch'io, ma in genere dopo un po' ho l'accortezza di cancellarle.
Ultima modifica di Alessandro il mar 11 set, 2007 17:03, modificato 1 volta in totale.
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Tiberio Bardi
Messaggi: 1487
Iscritto il: gio 04 gen, 2007 10:25
Località: Via Delle Poggiole 409 - Quarrata (PT)

Messaggio da Tiberio Bardi » mar 11 set, 2007 17:01

È vero quello che dici Fabio, in effetti probabilmente tutto è dovuto anche a una maggior confidenza e conoscenza fra i partecipanti al forum, credo che tutti dobbiamo un po' frenare i nostri impulsi e riflettere prima di scrivere, magari '''le stupidaggini ''' mettiamole in libertà...
Tiberio Bardi
Presidente AMPP Associazione Mineralogica Prato-Pistoia

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2922
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Luca Baralis » mar 11 set, 2007 17:12

Alessandro ha scritto:Comunque io sono sempre stato anche un sostenitore delle cancellature, che secondo me ne vengono effettuate poche, boiate ne scrivo anch'io, ma in genere dopo un po' ho l'accortezza di cancellarle.
Concordo, le cavolate dovrebbero essere eliminate. Solo non è facile pulire i propri messaggi senza stravolgere un po' il filo del discorso.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3274
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Alessandro » mar 11 set, 2007 17:35

Infatti Luca, io mi son ritrovato più volte al momento di cancellare, che altri usando il "riporta", avevano incluso la cavolata mia nel loro messaggio.
Forse anche il "riporta" andrebbe adoperato lo stretto necessario e non per includere le cavolate degli altri.
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10208
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Messaggio da Luciano Vaccari » mar 11 set, 2007 18:00

Tasto delicato per un casinista come me... però è vero che siamo fra amici, che oramai scriviamo come parliamo e che, ha scritto credo Simone Boscolo o Geocronite, non siamo programmati...
Però Fabio afferma una cosa vera... come fare?
Aiutiamoci a vicenda attraverso questi richiami che dobbiamo alzare all'indirizzo di tutti... non criminializziamo una battuta, se sporadica e se non ha seguito... non siamo robot, ma impegnamoci per tenere il filo del discorso il più pulito possibile...
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
claudiok1961
Messaggi: 686
Iscritto il: lun 24 lug, 2006 15:09
Località: via Vamba Luigi Bertelli, 16. - 50135 Firenze (FI)
Contatta:

Messaggio da claudiok1961 » mar 11 set, 2007 18:15

Io vorei sottolineare comunque quello che di positivo si evince: che il discorrere in libertà è proprio di un gruppo affiatato. Effetto collaterale di un evento positivo. :)
Sono d'accordo nel cercare di limitare la cosa, e lo dico in primis per me che divago sempre, ma sono anche felice che questo sia accaduto. :)

franco
Messaggi: 1684
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Messaggio da franco » mar 11 set, 2007 20:49

Io credo che il criterio di attenersi rigidamente al topic e alle sezioni sia fondamentale. Perché per esempio la sezione Ricerca dovrebbe contenere solo ricerca. Non come accaduto nel topic Miniere d'oro di Brusson dove ci sono state non brevissime estemporaneità, ad opera non di neofiti del forum. Semmai, quando si verificano queste divagazioni, vengono poi o eliminate o ricollocate in topics più consoni dagli autori stessi. Nella sezione Libertà invece possiamo dare spazio alle nostre intuizioni ed estemporaneità, che ci possono stare bene e possono essere giuste. Perché ho l'impressione che si scivoli sempre di più in una chat che, sinceramente, non mi interessa.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5836
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 11 set, 2007 21:10

Capisco che l'argomento è delicato e di non facile approccio.
Esiste un gruppo affiatato e questo è una cosa bella e positiva.
Il clima è amichevole e questo è altrettanto bello e positivo.
Si inizia un discorso e spesso ne scaturiscono altri altretanto interessanti: bello e positivo.
Ma se io sono un visitatore che cerca notizie su una data località o un altro argomento tecnico, bisogna ammettere che mi perdo in mille rivoli e derivazioni non pertinenti.

Questo ci porta a pernsare un attimo a come scriviamo, ma ancora di più: dove andiamo?
Verso un forum tecnico? Verso una chat "tecnica"?
Come qualcuno mi ha fatto notare, ultimamente scrivo un po' meno messaggi di un tempo: è vero. Perchè?
Forse perchè preferisco non ribattere a certi discorsi o evito di dire il mio assenso-dissenso su una data cosa.
È positivo? Non lo so: chi fa diversamente da me, bisogna ammetterlo, ha una funzione di forte collante nel gruppo e di stimolatore di argomenti.
Proviamo a chiarirci le idee.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Messaggio da Simone Boscolo » mar 11 set, 2007 21:23

Ciao Fabio, parlo a nome dei "casinisti" poiché mi sento d'essere un buon esemplare della specie. Il richiamo di Marco è più che giustificato.
Diciamo che non sempre, né spesso, ma a volte accade che, prendendo spunto da una discussione, si cita qualcosa che se ne allontana ma resta pertinente, poi altri fanno lo stesso, la digressione ha successo e le discussioni alla fine vertono su temi che si sono irrimediabilmente allontanati dall'origine. Non è un caso che dopo cinque pagine di forum, altri propongono: ma perché non facciamo un altro topic dedicato alle ultime dicussioni? Il che contiene un lato estremamente positivo: siamo utenti (uso questo termine poiché non ho ancora conosciuto nessuno) e soci interessati e capaci di sfornare molti argomenti, facezie comprese. Tuttavia la tendenza alla digressione non solo confonde ma addirittura può irritare altri e non necessariamente stranieri.
Quindi prometto che mi atterrò a più rigide osservanze, il che non impedisce di scrivere con partecipazione ed entusiasmo su temi sui quali posso tentare o permettermi di dire qualcosa.

Un saluto.
SIMBO

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3274
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Alessandro » mar 11 set, 2007 21:38

Io sono un po' meno ottimista di Simone, in quanto di questo se ne partlava già lo scorso anno.
Cerco di spiegarmi meglio, nonostante gli innumerevoli appelli e autodichiarazioni da parte dei "casinisti" me incluso, di migliorare, ci ricaschiamo sempre.
Siamo in tanti, ognuno con la propria personalità il proprio entusiasmo verso le reciproche esperienze e conoscenze, l'obiettivo vorremmo essere ancora di più, ma come metterci tutti d'accordo in pace reciproca?
L'unica soluzione più realista è quella che vagliavamo lo scorso anno, cioè la costruzione di una vera e propria stanza di chat parallela agli altri topic del forum, magari la frequenteranno sempre gli stessi, ma almeno farebbero meno confusione da altri parti.
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23558
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mar 11 set, 2007 21:42

Domanda: perchè non inserire una vera e propria chat nel forum dove magari ci si trova alla sera?
Non è questo l'intento dell'AMI. L'intento dell'AMI è sempre, e solo, stato quello di fare un forum tecnico-scientifico di settore (mineralogia s.l.).

Su questo argomento ci sono delibere di consiglio e di assemblea e volontà comuni dei soci fondatori.

Non occorre scordare che i soci AMI pagano il servizio forum con una piccola porzione della loro quota associativa: va da sè quindi che il desiderio della maggioranza dei soci è legge.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 5836
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Messaggio da TOSATO FABIO » mar 11 set, 2007 21:45

Ho fatto centomila divagazioni anch'io e quindi dovrei starmene bello zitto.
Sicuramente quello che distinghe il forum AMI è la possibilità di trovare in esso indicazioni su località, notizie in diretta dai luoghi di ricerca, riconoscimento di campioni problematici, tecnica fotografica, bibliografia ed un forte gruppo di AMIci che sono in grado di girare assieme in Italia ed anche un po' all'estero.
Per fare questo serve un collante (le divagazioni?), ma forse è il caso di non perdere le nostre peculiarità: cioè notizie tecniche e condivisione delle stesse e delle varie conoscenze interdisciplinari collegate al nostro mondo.
In fin dei conti c'è una sezione "in libertà" dove possiamo divagare ampiamente, basta prendere un topic a caso e iniziare a scrivere, lasciando il più possibile "puliti" i topic delle altre sezioni.
O no?
Sulla chat non so che dire perchè è una cosa che non conosco: ma è veramente necessaria visto che ci sono i nostri MP?
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 23558
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mar 11 set, 2007 21:51

E allora bisogna rassegnarsi che ci saranno sempre messaggi tipo chat, anche non volendolo.
Va benissimo; basta porsi dei limiti... tollerabili.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti