Pulire i minerali

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
Stefanomin
Messaggi: 53
Iscritto il: dom 23 dic, 2007 17:55
Località: BORGOMANERO

Messaggio da Stefanomin » sab 16 feb, 2008 22:22

Grazie mille tenterò anche se penso sia difficile visto l'acqua calda non si puo usare e in effetti il gesso è usato per togliere le macche dai pavimenti e piani di marmo o sasso perchè assorbe molto. Vi farò sapere i risultati.

Avatar utente
Imma Punzo
Messaggi: 177
Iscritto il: lun 05 lug, 2004 17:23
Località: Napoli

Messaggio da Imma Punzo » dom 17 feb, 2008 9:10

Ciao.
In genere per sgrassare io uso il sapone per i piatti in una soluzione un po' più concentrata (ci lasio un po' i campioni in ammollo), a volte anche lo sgrassatore universale: [i]Chante clair[/i], ma non credo che quest'ultimo sia indicato sulla rosa del deserto. Il sapone per i piatti (io uso il Nelsen) invece è molto delicato, non mi rovina le mani, quindi ho pensato che non mi avrebbe rovinato neanche i minerali. Poi strofino su anche un pennellino, quando le facce del cristallo me lo consentono, sono sempre rimasta molto soddisfatta. Ciao.
Imma
Imma Punzo

Socio Fondatore

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10717
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 18 feb, 2008 11:35

Imma, la tua è pubblicità occulta... :D :D :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
stemolesto
Messaggi: 598
Iscritto il: mer 10 ott, 2007 16:05
Località: Como
Contatta:

Messaggio da stemolesto » lun 18 feb, 2008 12:21

Ehi sapientoni :twisted:, le croppe che opacizzano la pirite oltre che con il dito con cosa posso tirarle via per rendere ai cristalli la loro lucentezza naturali?

Avatar utente
Imma Punzo
Messaggi: 177
Iscritto il: lun 05 lug, 2004 17:23
Località: Napoli

Messaggio da Imma Punzo » lun 18 feb, 2008 13:47

Per la pirite proprio non saprei... Per la pubblicità occulta... chiedo venia, ci sono in giro altri prodotti che non reggono il paragone, per questo mi sono sbilanciata... Salutoni.
Imma
Imma Punzo

Socio Fondatore

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10717
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 18 feb, 2008 14:55

Croppe... mmmmmmm.... tipo... iamme iamme n' croppe iamme ià...? :D :D

Cosa sono le croppe? :?

E poi, se si tolgono con un dito, puoi provare con uno spazzolino o un piccolo idrogetto?

Imma, fai bene ad indicare delle marche; non tutte infatti possono avere la stessa efficacia... (si scherzava :wink: ).
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
stemolesto
Messaggi: 598
Iscritto il: mer 10 ott, 2007 16:05
Località: Como
Contatta:

Messaggio da stemolesto » lun 18 feb, 2008 15:11

Dicasi croppa crosta di sporco solidificato che si forma sulle ginocchia e gomiti in età infantile.
Il problema del rapporto croppa - dito è che occorre un dito per ogni cm2 di croppa...

ROBERTO1964
Messaggi: 11
Iscritto il: mar 05 feb, 2008 15:03
Località: Treviso

Messaggio da ROBERTO1964 » ven 22 feb, 2008 17:17

Possiedo due pezzi di celestina depositati su una crosta di zolfo provenienti da Floristella in Sicilia.
Purtroppo il colore candido della celestina è decisamente poco evidente; i cristalli sono più grigi che bianchi. Sinceramente io non ho mai provato a pulirli se non immergendoli in acqua... Cosa potrei provare per pulirli un po' meglio?
Roberto

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3351
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da Luca Baralis » ven 22 feb, 2008 17:28

ROBERTO1964 ha scritto:Possiedo due pezzi di celestina depositati su una crosta di zolfo provenienti da Floristella in Sicilia.
Purtroppo il colore candido della celestina è decisamente poco evidente; i cristalli sono più grigi che bianchi. Sinceramente io non ho mai provato a pulirli se non immergendoli in acqua... Cosa potrei provare per pulirli un po' meglio?
Dipende dallo sporco: se è solo polvere acqua e sapone potrebbe dare risultati. Ma la presenza dello zolfo potrebbe rendere il tutto piuttosto fragile, quindi non credo siano consigliabili trattamenti meccanici, tipo una bella spazzolatura, il che limita l'efficacia dell'operazione. Si potrebbe tentare con getti d'acqua dosati a campione immerso nella soluzione detergente.
Altrimenti ultrasuoni?

Ho un problema simile con un campione di gesso (da Saragozza, Spagna): è stato esposto e la polvere si è annidata tra gli anfratti del tappeto di cristallini della base. Sono fortemente in dubbio su quale detergente usare per rimuoverla.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

zio Ambrogio
Messaggi: 378
Iscritto il: mer 09 gen, 2008 21:09
Località: Albano Laziale
Contatta:

Messaggio da zio Ambrogio » ven 22 feb, 2008 17:39

Avete provato con la nitroglicerina: si immerge il pezzo da pulire, qualsiasi siano le incrostazioni, si aspetta che si imbeveri ben bene del liquido, poi si strofina energicamente. Dopo il botto il pezzo è talmente pulito che non si riconosce più. Unica avvertenza: porcellane e cristalli di casa lontani un miglio. Di voi stessi non preoccupatevi verrete bene come il campione (siamo polvere e polvere ritorneremo). :twisted: :twisted: :twisted:
Le bois sont dèjà noirs,le ciel est ancor bleu
Paul Desjardins

ROBERTO1964
Messaggi: 11
Iscritto il: mar 05 feb, 2008 15:03
Località: Treviso

Messaggio da ROBERTO1964 » ven 22 feb, 2008 17:41

Ho provato con uno spazzolino, ma non ho avuto i risultati che speravo.
Comunque grazie ugualmente.
Roberto

Avatar utente
roccelllans
Messaggi: 1937
Iscritto il: gio 19 apr, 2007 23:56
Località: BERGAMO
Contatta:

Messaggio da roccelllans » ven 22 feb, 2008 22:08

zio Ambrogio ha scritto:Avete provato con la nitroglicerina: Si immerge il pezzo da pulire, qualsiasi siano le incrostazioni, si aspetta che si imbeveri ben bene del liquido, poi si strofina energicamente. Dopo il botto il pezzo è talmente pulito che non si riconosce più. Unica avvertenza: porcellane e cristalli di casa lontani un miglio. Di voi stessi non preoccupatevi verrete bene come il campione (siamo polvere e polvere ritorneremo). :twisted: :twisted: :twisted:
Occhio che qualcuno poi ti prende sul serio...

:wink:

Fabio

Avatar utente
SarahElba
Messaggi: 1631
Iscritto il: mer 08 mar, 2006 16:44
Località: COMO
Contatta:

Messaggio da SarahElba » sab 23 feb, 2008 0:58

zio Ambrogio ha scritto:Avete provato con la nitroglicerina: Si immerge il pezzo da pulire, qualsiasi siano le incrostazioni, si aspetta che si imbeveri ben bene del liquido, poi si strofina energicamente. Dopo il botto il pezzo è talmente pulito che non si riconosce più. Unica avvertenza: porcellane e cristalli di casa lontani un miglio. Di voi stessi non preoccupatevi verrete bene come il campione (siamo polvere e polvere ritorneremo). :twisted: :twisted: :twisted:
Ahahahah... SPETTACOLO :D

Vo' a provare subito!!! CISSIVEDE "PRESTO" (forse...). ;) :D
"NON CHI COMINCIA
MA QUEL CHE PERSEVERA"

Sarah

zio Ambrogio
Messaggi: 378
Iscritto il: mer 09 gen, 2008 21:09
Località: Albano Laziale
Contatta:

Messaggio da zio Ambrogio » sab 23 feb, 2008 7:45

SarahElba ha scritto:
zio Ambrogio ha scritto:Avete provato con la nitroglicerina: Si immerge il pezzo da pulire, qualsiasi siano le incrostazioni, si aspetta che si imbeveri ben bene del liquido, poi si strofina energicamente. Dopo il botto il pezzo è talmente pulito che non si riconosce più. Unica avvertenza: porcellane e cristalli di casa lontani un miglio. Di voi stessi non preoccupatevi verrete bene come il campione (siamo polvere e polvere ritorneremo). :twisted: :twisted: :twisted:
Ahahahah... SPETTACOLO. :D

Vo' a provare subito!!! CISSIVEDE "PRESTO" (forse...). ;) :D
Se ci dobbiamo proprio vedere è vero che le alucce sono rosa per le angiolette e celesti per me. Sa ci tengo a presentarmi bene, con tutta quella gente!
Le bois sont dèjà noirs,le ciel est ancor bleu
Paul Desjardins

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3248
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da Alessandro » sab 23 feb, 2008 20:27

Un sistema senza dubbio meno devastante :twisted: di quello di zio Ambrogio, è con l'acqua santa (H2O.S), dicono che... faccia miracoli. :P :wink:
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti