Pulire i minerali

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
Stefanomin
Messaggi: 53
Iscritto il: dom 23 dic, 2007 17:55
Località: BORGOMANERO

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Stefanomin » dom 27 lug, 2008 21:51

Ciao, ho degli smeraldi del Pizzo Marcio inglobati nella matrice di albitite. Qualcuno sa se è attacabile con qualche tipo di acido? Grazie.
Stefano.

Avatar utente
claudiok1961
Messaggi: 685
Iscritto il: lun 24 lug, 2006 15:09
Località: via Vamba Luigi Bertelli, 16. - 50135 Firenze (FI)
Contatta:

Re: Pulire i minerali

Messaggio da claudiok1961 » lun 28 lug, 2008 11:03

Ciao Stefano, negativo; a parte la notevole pericolosità, l'acido fluoridrico (con cui sì potresti tentare qualcosa) ha la forte controindicazione di sciupare non poco i campioni dandogli il classico aspetto corroso. Tienili così, sono sicuramente più belli. :) :)

Stefanomin
Messaggi: 53
Iscritto il: dom 23 dic, 2007 17:55
Località: BORGOMANERO

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Stefanomin » lun 19 set, 2011 14:31

E il terzo anno risuscitò.

Ho raccolto vari campioni di pirite ed ematite elbana e voleva chiedere due consigli, la pirite è piena di argilla verde e visto che le facce dei cristalli non sono lisce non so come togliere, l'ematite invece ha tutti i geodi pieni di quella "pasta" bianca che non so cosa sia ed è difficilissima da togliere. le lama di ematite quando sono scure o opache è possibile farle diventare lucenti come i campioni che
vendono o no?

Altra cosa, il citrato di sodio che è un ingrediente della famosa "BRODA" dove si puo aquistare? io ho provato sia in farmacia che in un negozio di chimica.

Grazie dei consigli

Stefano.

Avatar utente
Andrea Canal
Messaggi: 991
Iscritto il: lun 13 ott, 2008 10:13
Località: via del gazzato 25/a Mestre Venezia

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Andrea Canal » lun 19 set, 2011 15:08

Stefanomin ha scritto:E il terzo anno risuscitò.

Ho raccolto vari campioni di pirite ed ematite elbana e voleva chiedere due consigli, la pirite è piena di argilla verde e visto che le facce dei cristalli non sono lisce non so come togliere, l'ematite invece ha tutti i geodi pieni di quella "pasta" bianca che non so cosa sia ed è difficilissima da togliere. le lama di ematite quando sono scure o opache è possibile farle diventare lucenti come i campioni che
vendono o no?

Altra cosa, il citrato di sodio che è un ingrediente della famosa "BRODA" dove si puo aquistare? io ho provato sia in farmacia che in un negozio di chimica.

Grazie dei consigli

Stefano.
Se si tratta di Argille ti suggerirei di utilizzare del sodioesametafosfato. questo agente facilita il distacco delle argille mantenendole in sospensione nell'acqua.
Per quanto riguarda l'acido citrico se hai la possibilità il 9 ottobre di venire alla mostra di Marghera te lo posso dare io.

Andrea
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"

Dante: inferno canto XXVI

Avatar utente
stemolesto
Messaggi: 598
Iscritto il: mer 10 ott, 2007 16:05
Località: Como
Contatta:

Re: Pulire i minerali

Messaggio da stemolesto » lun 19 set, 2011 15:31

Oh mitico Stefano minatore del Bacino!
E fagli due foto a 'ste piriti così ci crogiuoliamo un po' nell'invidia!

Il citrato per la broda l'avevo acquistato a kg con Sarah alcuni anni fa da un rivenditore di materiale chimico (grossista industriale) insieme al citrico e il ditionito.
Per l'esametadipacosa? sinceramente sarei grato ad Andrea Canal (ciao carissimo!) di sapere dove lo acquista o in quali prodotti è presente.

Personalmente sto pulendo anche io le ematiti del Bacino, alternando broda a smacchiaruggine ad abbondanti risciacqui di acqua demineralizzata, soluzione 10% di HF, un tempo comune nei supermercati, adesso meno facile da trovare, con risultati interessanti per eliminare le patine di ossidazione.
Per l'argilla bianca malefica proverò anche io il prodotto impronunciabile, per adesso faccio tutto con spazzola più o meno morbida e sapone.
E' uno sporco lavoro, e saremo i migliori a farlo!!!
http://www.mindat.org/user-14144.html#2_0_0_0_0__

Stefanomin
Messaggi: 53
Iscritto il: dom 23 dic, 2007 17:55
Località: BORGOMANERO

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Stefanomin » mar 20 set, 2011 15:33

Ciao, a marghera non vengo sicuro, il sodioesaeccecc casa è?
L'acido citrico e il citrato di sodio sono la stessa cosa?
Per Stefano, non pensare che siano chissa che sono sui due cm
però hanno la cristallizzazione ottaedrica.
Mentre le ematiti non sono un gran che come cristalli ma sono
piene di quarzi prasio.

Stefano.

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Simone Boscolo » gio 05 set, 2013 11:51

EGREGI SIGNORI MINERALISTI ho bisogno di tutta la vostra attenzione: ho comprato l'acqua ossigenata a 130 volumi per pulire una drusetta di cristalli di quarzo di al massimo 20mm dagli ossidi di ferro che li ricoprono e...mi sento come una marmotta con un AK-47 in mano.
Come devo fare, in quanta acqua diluirla e per quanto tempo devono stare a bagno i pezzi mediamente??? Visto che è roba pericolosa non vorrei rimetterci: AIUTATEMI! :)

Ronald
Messaggi: 9
Iscritto il: mar 20 ago, 2013 16:28

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Ronald » gio 05 set, 2013 12:00

Usa sempre guanti e occhiali.. l'acqua ossigenata 130vol lascia delle chiazze bianche sulla pelle che bruciano abbastanza.. meglio all'aperto perchè si libera molto ossigeno e mai in recipienti dove l'ossigeno possa ristagnare (quindi belli aperti e larghi). L'effetto è rapido.. io ho pulito in pochissimo tempo del quarzo + calcopirite da tutti i residui terrosi che aveva.
Ho letto che se prima di applicare l'acqua ossigenata usi ipoclorito di sodio (candeggina) sul pezzi amplifichi l'effetto dell'acqua ossigenata.. ora devo provare!
Attenzione ai minerali di manganese e non tenere la bottiglia al caldo o alla luce!

Sul fatto che sia adatta alla rimozione degli ossidi di ferro non so dirti..

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Simone Boscolo » gio 05 set, 2013 12:04

ok, questo è già d'aiuto, grazie Ronald.

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10721
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 05 set, 2013 12:26

Per gli ossidi, sempr ein questo topic, direi sia consigliato l'uso di acido fluoridrico, ben più pericoloso dell'acqua ossigenata...attieniti sempre alle norme di di sicurezza e semmai aspettiamo anche la risposta di Canal, che è davvero preparato in materia.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Lorenzo M.
Messaggi: 390
Iscritto il: mar 27 lug, 2010 20:12
Località: torino

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Lorenzo M. » gio 05 set, 2013 16:02

Ciao Simone,
l'acqua ossigenata che hai comprato è ottima per rimuovere la terra (come già ti hanno detto fai attenzione che può essere pericolosa, proteggiti!).

Se però il quarzo è coperto da ossidi ferrosi secondo me è meglio che provi con dell'acido ossalico.
L'ossalico è molto efficace ma ti macchia i pezzi in presenza di calcite o carbonati (correggetemi se sbaglio).
La mia procedura solitamente è questa:

- immersione in acqua del pezzo per alcune ore (riduce, successivamente, la penetrazione degli acidi in profondità, soprattutto se la matrice è molto porosa)
- rapido bagno in cloridrico per togliere residui di calcite o simili
- risciacquo
- immersione in soluzione di acqua demi + ossalico (io ne metto 2-3 cucchiai per litro) per 1-2 giorni. Tienilo d'occhio, in realtà a volte basta mezza giornata ed è bello pulito a volte alcuni giorni.
Non devono stare troppo perchè poi si formano dei depositi puntiformi bianco giallini sui cristalli (molto difficile rimueverli).
- risciacquo con spazzolata (se possibile).
- Immersione in acqua per 2-3 giorni per far spurgare bene il pezzo (cambia l'acqua 2-3 volte al giorno)

Ultima accortezza: quando immergi in ossalico il pezzo tienilo coi cristalli verso il basso.

L'ossalico alcune farmacie te lo ordinano ma lo trovi a prezzi migliori nei negozi di prodotti chimici.
Non lasciare la bacinella in casa :)

Ciao


Lorenzo

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Simone Boscolo » gio 05 set, 2013 16:20

Grazie mille Lorenzo
l'ossalico in effetti ce l'ho solo che tendo a non utilizzarlo proproio per la facilità con cui si formano depositi bianchicci che poi togliere è davvero difficile...mentre pensavo all'acqua ossigenata perchè il campione che ho-ricoperto di patine che a questo punto non so definire ma sono marroncine-ha già subito lavaggi con acqua ossigenata da supermarket-quella che al massimo ha 30 volumi-e di risultati se ne sono già visti..vedremo; mal che vada riproverò con l'ossalico...però se mi si rovina il pezzo giuro che mi metto a piangere :(
Nel senso che non è nulal di eccezionale sia chiaro ma presenta una cristallizzaizone esemplare dell'abito che cercavo. Sperem! :)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10721
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 05 set, 2013 16:22

Ossalico...mannaggia, ho sbagliato acido...per fortuna che, a parte il cloridrico, non ne uso :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Lorenzo M.
Messaggi: 390
Iscritto il: mar 27 lug, 2010 20:12
Località: torino

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Lorenzo M. » gio 05 set, 2013 16:35

Capisco Simone, quando in ballo c'è un pezzo bello la paura è sempre tanta....

Comunque prova la procedura su un pezzo delle balle e vedi un po' se funziona :)

Il segreto è andare relativamente spesso a dare un'occhiata, non lasciarlo a bagno per giorni senza guardarlo.

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3353
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Pulire i minerali

Messaggio da Luca Baralis » gio 05 set, 2013 23:47

Luciano Vaccari ha scritto:Ossalico...mannaggia, ho sbagliato acido...per fortuna che, a parte il cloridrico, non ne uso :D
Ola, ma pensavo che il lambrusco fosse acidulo!
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti