Primizie micologiche

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
erikilgrigio
Messaggi: 195
Iscritto il: mer 21 gen, 2015 14:04
Località: Bodio Lomnago (VA)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da erikilgrigio » sab 27 gen, 2018 17:01

Ringrazio sia Nicolò e Andrea che attraverso lui ha risposto fugando i miei dubbi
Erik

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1503
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Primizie micologiche

Messaggio da andrea oppicelli » dom 28 gen, 2018 18:15

Oggi è andata così. Una raccolta colorata
Micro
20180128_180545.jpg
Favolaschia calocera

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1503
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Primizie micologiche

Messaggio da andrea oppicelli » dom 28 gen, 2018 18:19

E macro
20180128_110921.jpg
Leccinum lepidum

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2529
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Primizie micologiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » dom 28 gen, 2018 18:25

Sempre un bel vedere, in pieno inverno. Fino a qualche anno fa, a fine gennaio o poco dopo, trovavo alcuni gruppetti di Collybia velutipes, ma ormai i vecchi ceppi non buttano più nulla vicino a casa mia. :(

Luca Patron
Messaggi: 9
Iscritto il: dom 26 nov, 2017 18:31
Località: via cardinal j. monico 89/c mestre (VE)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Luca Patron » sab 03 feb, 2018 18:05

ritrovamenti di qualche giorno fa in giardino
Allegati
2.jpg
1.jpg

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2529
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Primizie micologiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » sab 03 feb, 2018 19:07

Pleurotus ostreatus, pieno di pregi e di storia. http://www.carcinomaepatico.it/Finestra ... reatus.asp

Luca Patron
Messaggi: 9
Iscritto il: dom 26 nov, 2017 18:31
Località: via cardinal j. monico 89/c mestre (VE)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Luca Patron » sab 03 feb, 2018 19:25

In fatti davvero ottime cotte alla griglia

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1503
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Primizie micologiche

Messaggio da andrea oppicelli » sab 03 mar, 2018 7:44

In attesa dei funghi primaverili, un piccolo nido con le uova che attendono di schiudersi.
Uno strano fungo : Crucibulum laeve, di pochi millimetri e cresciuto su legno marcescente; fotografato lo scorso novembre.
Allegati
20180303_073646.jpg

Voltaggio
Messaggi: 67
Iscritto il: lun 20 ott, 2014 12:25

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Voltaggio » lun 09 apr, 2018 16:24

Ciao a tutti,
sono Giovanni Olivieri,di recente ho trovato queste morchelle(?)chiamate con il nome dialettale generico
di "springole" nel basso Piemonte alessandrino.La foto si riferisce al ritrovamento nei boschi del greto del
fiume Scrivia presso Serravalle Scrivia.Mi appello alla grande conoscenza dei micologi del forum,in particolare
ad Andrea,per conoscere il nome scientifico del fungo.
Grazie e cari saluti,
Giovanni
Allegati
IMG_2922.JPG

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1503
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Primizie micologiche

Messaggio da andrea oppicelli » lun 09 apr, 2018 20:45

Ciao Giovanni.
Ti
Il tuo fungo non mi pare una morchella come hai detto dubitativamente. Mi pare invece una verpa bohemica come queste di questi giorni trovate sempre presso pioppi
image.jpeg
. Prendi quindi la mia risposta con le mollette in quanto il micologo familiare non è a casa. :roll:

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2213
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Roberto Bracco » mar 10 apr, 2018 11:55

E i marzuoli? Ci sono tutti i presupposti per una grande annata...
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Voltaggio
Messaggi: 67
Iscritto il: lun 20 ott, 2014 12:25

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Voltaggio » mar 10 apr, 2018 22:23

Ringrazio Andrea per le sue sempre utili precisazioni;adesso la domanda è:raccogliendone una certa
quantità,se pourian mangiaa?
cari saluti a tutti
Giovanni

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1503
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Primizie micologiche

Messaggio da andrea oppicelli » mer 11 apr, 2018 6:58

Certo caro Giovanni
Segûo che se purian mangiâ, ma bén chéutte e sénsa inpîse o göscio
( certo che si possono mangiare , ma ben cotte e senza riempirsi in gargarozzo).
La determinazione del tuo fungo è esatta e confermata: le costolature del cappello (mitra) del tuo fungo sono un poco asciugate forse da condizioni climatiche ed appaiono meno gonfie rispetto a quelle che ti ho illustrato in seguito, ma il fungo è quello.

Per cucinarle, vanno dapprima ben pulite dalla terra e private di parte del gambo, fatte sbollentare della loro acqua di vegetazione, risciacquate in acqua fredda e poi preparate. Personalmente le faccio ben cuocere nel burro con anche poco olio, qualche aroma, tipo maggiorana, uno spicchio d' aglio in camicia, sale e se piace un poco di carne macinata già rosolata a parte ; questo per condire gli spaghetti. Tipo queste cucinate al naturale senza carne
image.jpeg
Verpa bohemica cotta nel burro con aromi
Ricordo a tutti che per i funghi, pur essendo preparati con le dovute cure e tempi ed analizzati da conoscitori certi della specie, si può incorrere ugualmente, specie se mai mangiati, a fenomeni di idiosincrasia.

Si possono anche seccare, come le morchelle, per utilizzarle in un secondo momento; noi del gambo ne lasciamo circa 1-2 cm al di sotto del cappello, specie nei grossi esemplari.

Caro Roberto
Spererei proprio di sì , lo scioglimento delle nevi è già in atto :wink:

Un saluto a tutti e mi raccomando di non mangiare funghi non ben determinati

Voltaggio
Messaggi: 67
Iscritto il: lun 20 ott, 2014 12:25

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Voltaggio » mar 17 apr, 2018 17:23

Ciao a tutti,
sono sempre Giovanni Olivieri e richiedo l'aiuto degli esperti per determinare questi funghi
rinvenuti di recente nei boschi delle colline del Monferrato casalese.
Grazie e saluti cari,
Giovanni
Allegati
IMG_3289.JPG

Voltaggio
Messaggi: 67
Iscritto il: lun 20 ott, 2014 12:25

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Voltaggio » mar 17 apr, 2018 17:29

Aggiungo ancora la foto di questi "piopparelli"(non conosco il nome scientifico)
buoni da sugo
ciao
Giovanni
Allegati
IMG_3308.JPG
IMG_3306.JPG

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti