Primizie micologiche

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
Avatar utente
Fulvio
Messaggi: 2534
Iscritto il: ven 30 ott, 2009 17:14
Località: Bresso (Mi)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Fulvio » lun 30 ago, 2010 11:47

Ce ne sono in gran numero anche in Val Masino (Valtellina) ma io sono piuttosto pigro, se vado vado solo nel pomeriggio e comunque qualcuno lo becco sempre ... e poi me li regalano.
Fulvio
Socio IVM
------------------------------------------------------------------------------
La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.
Albert Schweitzer

Avatar utente
Giorgio
Messaggi: 1246
Iscritto il: gio 21 lug, 2005 22:31
Località: Sesto Calende (VA)
Contatta:

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Giorgio » lun 30 ago, 2010 12:14

Basso varesotto asciutto e poi con questo fortissimo ventaccio ce li scordiamo fino alla prossima luna acc!!!
Comunque campionato l'oro del Rancina!
Le pietre sono maestre mute: esse rendono muto l'osservatore, e il meglio che da esse si apprende non si può comunicare. J.W.Goethe

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 839
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Lupo Alberto » lun 30 ago, 2010 13:43

Purtroppo il vento ha contribuito anche ad abbassare le temperature, domenica in Val Malenco 3°C ( zona Barchi/Palù ), attività fungina fortemente ridotta, solo i resti di una settimana di intensa ricerca e qualche boleto cavo fresco.

Complimentoni a tutti per le straordinarie "cattate".

Alberto

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Simone Boscolo » sab 18 set, 2010 14:02

non sono proprio primizie ma sono i primi che riesco a cattare quest'anno
Allegati
Amanita phalloides-2, Val Grande, Valcamonica 2010.jpg
Amanita phalloide (mortale)
Amanita rubescens, Val Grande, Valcamonica 2010.jpg
Amanita rubescens (buona dopo cottura)
Boletus edulis-a, Val Grande, Valcamonica 2010.jpg
Boletus edulis (buono)
Ultima modifica di Simone Boscolo il dom 19 set, 2010 22:16, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 580
Iscritto il: mer 12 gen, 2005 15:02
Località: Cafasse (TO)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Daniele » sab 18 set, 2010 15:05

Bellissimi esemplari e bellissime foto!
L'ultimo lo mangi tu, gli altri in insalatina a crudo per chi sono? :D :D :D
(o la rubescens cotta te la mangi?)

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Simone Boscolo » sab 18 set, 2010 18:28

:) :) :) Grazie mille Daniele;
eeh per la phalloide non conosco ancora persone a cui la voglia dare in pasto (vivaddio! :D )
Sulla rubescens in effetti, anche se cotta, come giustamente hai detto, è commestibile, non ho ancora il coraggio di mangiarla. Vecchi preconcetti e una possibilità non peregrina di confonderla con la pantherina...

Avatar utente
Fulvio
Messaggi: 2534
Iscritto il: ven 30 ott, 2009 17:14
Località: Bresso (Mi)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Fulvio » sab 18 set, 2010 19:13

E fai bene, meglio lasciar perdere le ammaniti se non si conoscono più che bene, lo sbaglio sarebbe.... fatale... !
Fulvio
Socio IVM
------------------------------------------------------------------------------
La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.
Albert Schweitzer

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 580
Iscritto il: mer 12 gen, 2005 15:02
Località: Cafasse (TO)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Daniele » sab 18 set, 2010 20:33

Simone Boscolo ha scritto::) :) :) Grazie mille Daniele;
eeh per la phalloide non conosco ancora persone a cui la voglia dare in pasto (vivaddio! :D )
Sulla rubescens in effetti, anche se cotta, come giustamente hai detto, è commestibile, non ho ancora il coraggio di mangiarla. Vecchi preconcetti e una possibilità non peregrina di confonderla con la pantherina...
Io in effetti la penso come te e Fulvio, adoro cercar funghi ma non impazzisco per mangiarli***, di conseguenza sono molto selettivo, lascio ad altri molte specie commestibili. Quelle tossiche o velenose da crude a maggior ragione. Vabbé che c'è la crisi, ma qualcosa di meglio da mangiare lo troviamo ancora... :wink:

*** Notare che scrivo questo mentre ho sul fuoco per cena il risotto ai funghi, raccolti oggi dietro casa... :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2289
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Roberto Bracco » dom 19 set, 2010 19:45

Buona la Rubescens, anche se è talmente comune da noi che la raccolgo solo quando non c'è roba più "nobile"... confonderla con specie tossiche è praticamente impossibile trattandosi dell'unica Amanita con carne virante al vinaccia.
Ma ti prego, agggiungi un bel simbolo di morte cicchetta sulla foto della Phalloides, questo forum lo può leggere chiunque e messa vicino a specie eduli... non si sa mai!!!
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
Alite
Messaggi: 419
Iscritto il: lun 07 ago, 2006 12:13
Località: Milano

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Alite » lun 20 set, 2010 9:39

Ieri io ho fatto invece scorpacciata di finferli :D
E stasera se magnano...
I cristalli sono come la gente: sono i loro difetti a renderli interessanti.

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10696
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 20 set, 2010 9:58

Notare che scrivo questo mentre ho sul fuoco per cena il risotto ai funghi, raccolti oggi dietro casa..
Cos'hai dietro casa??Un negozio che vende le buste di 4 salti in padella??? :D :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Fulvio
Messaggi: 2534
Iscritto il: ven 30 ott, 2009 17:14
Località: Bresso (Mi)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Fulvio » lun 20 set, 2010 10:01

Roberto Bracco ha scritto:Buona la Rubescens, anche se è talmente comune da noi che la raccolgo solo quando non c'è roba più "nobile"... confonderla con specie tossiche è praticamente impossibile trattandosi dell'unica Amanita con carne virante al vinaccia.
Ma ti prego, agggiungi un bel simbolo di morte cicchetta sulla foto della Phalloides, questo forum lo può leggere chiunque e messa vicino a specie eduli... non si sa mai!!!
Da noi invece non è affatto comune come del resto la phanterina, ecco perchè non la conosco molto.
Fulvio
Socio IVM
------------------------------------------------------------------------------
La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.
Albert Schweitzer

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 580
Iscritto il: mer 12 gen, 2005 15:02
Località: Cafasse (TO)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Daniele » lun 20 set, 2010 12:00

Luciano ha scritto:
Notare che scrivo questo mentre ho sul fuoco per cena il risotto ai funghi, raccolti oggi dietro casa..
Cos'hai dietro casa??Un negozio che vende le buste di 4 salti in padella??? :D :D
Macché, pura foresta prealpina, hic sunt cinghiales...
Me le sogno le buste, dal muro di casa PURTROPPO mi tocca fare almeno una decina di metri per mazze di tamburo, prataioli, porcinelli e "garitule" (Cantarellus cibarius). Per i porcini almeno 40-50 metri addirittura :D. E poi devo chinarmi, raccoglierli e pure pulirmeli!!! :D :D :D

Avatar utente
Fulvio
Messaggi: 2534
Iscritto il: ven 30 ott, 2009 17:14
Località: Bresso (Mi)

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Fulvio » lun 20 set, 2010 12:23

Daniele ha scritto:
Luciano ha scritto:
Notare che scrivo questo mentre ho sul fuoco per cena il risotto ai funghi, raccolti oggi dietro casa..
Cos'hai dietro casa??Un negozio che vende le buste di 4 salti in padella??? :D :D
Macché, pura foresta prealpina, hic sunt cinghiales...
Me le sogno le buste, dal muro di casa PURTROPPO mi tocca fare almeno una decina di metri per mazze di tamburo, prataioli, porcinelli e "garitule" (Cantarellus cibarius). Per i porcini almeno 40-50 metri addirittura :D. E poi devo chinarmi, raccoglierli e pure pulirmeli!!! :D :D :D
Ma se ci chiami ti diamo una mano.................. :D :D :D :D
Fulvio
Socio IVM
------------------------------------------------------------------------------
La musica e i gatti sono un ottimo rifugio dalle miserie della vita.
Albert Schweitzer

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Simone Boscolo » mar 21 set, 2010 11:14

Quando si dice che la terra è fertile... :D
PS
Vero Fulvio, da noi la rubescens non è granché comune e ci sta la diffidenza :D
Allegati
Phallus impudicus-2, Val Grande, Valcamonica 2010.jpg
Phallus impudicus (immangiabile)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti