Primizie micologiche

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1728
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Primizie micologiche

Messaggio da andrea oppicelli » mer 10 apr, 2019 12:41

Sei belle deliziose piemontesi :D
Allegati
image.jpeg
Pe ògni poméllin ghe voe o só gaséttin.

Socio GML - Gruppo Mineralogico Ligure
Socio AMI

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2630
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Primizie micologiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » sab 11 mag, 2019 15:03

Una strana primizia: il Tricholoma terreum (o simile) cresciuto stranamente a maggio, sempre nel Campo di Atletica di Treviso.
Allegati
Tricholoma (terreum o simile).JPG

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2286
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Roberto Bracco » lun 20 mag, 2019 9:49

Sicuro-sicuro che è un Terreum? Dovrebbe avere un aspetto più fibroso, quelle screpolature non mi entusiasmano...
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2630
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Primizie micologiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » lun 20 mag, 2019 13:38

Adesso me lo dici? Potevo essere morto! Meno male che non li ho mangiati. Ad ogni modo, ho scritto "terreum o simile", dato che di specie simili ce ne sono tante e l'aspetto è diverso a seconda del terreno e del periodo dell'anno. Nel campo di Atletica di Treviso c'è una zona in cui crescono da diversi anni, prevalentemente dopo ottobre e a volte durano fino ai primi di gennaio, quando diventano sempre più chiari. Qualche volta crescono in grande quantità anche in piccoli esemplari (vedi foto), che metto anche sott'olio, ma in genere, cucinati, non sono così buoni come quelli di montagna.
Allegati
TV, 21-11-2014.jpg

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2286
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Primizie micologiche

Messaggio da Roberto Bracco » lun 20 mag, 2019 17:40

Qui da noi si raccoglie e si apprezza il T. Portentosum (cicalotto), più robusto e decisamente più buono, facile da riconoscere per la sfumatura giallo limone alla base del gambo, ma è fungo esclusivamente autunnale.
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

giorgiobizzo
Messaggi: 213
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Primizie micologiche

Messaggio da giorgiobizzo » mar 09 lug, 2019 22:49

Chi mi saprebbe spiegare cosa è capitato a questo boletus aestivalis trovato il 28 06 2019 a 1500m sotto una betulla ??
Allegati
boletus estivalis lohn b 28 06 2019.JPG
boletus aestivalis lohn 28 06 2019
boletus estivalis lohn a 28 06 2019.JPG
boletus aestivalis lohn 28 06 2019

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6525
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Primizie micologiche

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 10 lug, 2019 6:04

smagliature
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2630
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Primizie micologiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » mer 10 lug, 2019 9:05

Quando il fungo si disidrata la cuticola si retrae e si rompe e con lei il fungo. Normale.

giorgiobizzo
Messaggi: 213
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Primizie micologiche

Messaggio da giorgiobizzo » mer 10 lug, 2019 12:14

grazie Giorgio,
Smagliature: come per le vecchie ragazze?? vero e normale ! :D :D

Avatar utente
andrea oppicelli
Messaggi: 1728
Iscritto il: sab 26 gen, 2013 7:23
Località: Genova

Re: Primizie micologiche

Messaggio da andrea oppicelli » ven 12 lug, 2019 22:31

Le screpolature sono dovute al fatto che il fungo ha perso umidità sul cappello per mantenere più umida la superficie imeniale dove maturano le spore. Quindi le condizioni climatiche particolarmente asciutte inducono il fungo ad effettuare questa strategia per difendere la maturazione delle spore.
Consultato il micologo
Pe ògni poméllin ghe voe o só gaséttin.

Socio GML - Gruppo Mineralogico Ligure
Socio AMI

giorgiobizzo
Messaggi: 213
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Primizie micologiche

Messaggio da giorgiobizzo » dom 14 lug, 2019 22:41

Condivido pienamente questa spiegazione.
Grazie !

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2630
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Primizie micologiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » gio 18 lug, 2019 10:28

Finora il bosco è quasi morto a Folgaria, prima per il freddo e poi per il troppo caldo. Questo è tutto quello trovato nei giorni scorsi: qualche russula e pochi finferli. Per un contorno è comunque bastato. :?
Allegati
Mezzaselva, 12-7-2019.JPG

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti