Il mio diario... escursioni

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » dom 20 ago, 2017 21:02

Ed ecco la parte finale della tre giorni medievale di Montalbano. Oggi si è svolta la sfilata medievale che come sempre dal Castello alla piazza Maria SS della Provvidenza ha visto appunto sfilare il re Federico secondo e consorte, e a seguire cortigiani, Damigelle, soldati, templari, cavalieri anche a cavallo tutto nei costumi tradizionali, con tanto di armature, spade, elmi, scudi e via dicendo.
Non sono mancati musici con relative musiche dell'epoca, sbandieratori, danzatrici e giocolieri che si sono cimentati anche col fuoco. Insomma la solita manifestazione a cui per altro non ho partecipato in prima persona almeno nella sua parte iniziale mentre adesso, mentre vi scrivo e sono in piazza la manifestazione è tuttora in atto proprio con i giocolieri con le torce di fuoco.
C'è anche parecchia gente al momento.
Saluti a tutti.
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » dom 20 ago, 2017 22:44

Adesso la manifestazione è praticamente terminata anche se nel borgo vecchio vi è il mercatino medievale con varie bancarelle artigianali si va dalla bigiotteria al legni intarsiati, dalle bevande speziate al sidro e ai biscotti sempre di tipo medievale, alle gare e duelli con spade e corazze e ad alcuni prestigiatori che si alternano ad eseguire alcuni numeri. Vi è anche la chiromante con tanto di tarocchi anche da collezione e i falconieri. Insomma una manifestazione tuttavia che ritengo sufficiente ma ho visto di neglio gli scorsi anni anche se le persone non sono certo mancate.
Saluti.
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » mar 22 ago, 2017 19:55

È iniziata ufficialmente la tre giorni religiosa (22-23-24) qui molto sentita a Montalbano. La banda al momento suona in piazza con anche le soubrette
Insomma una cosa interessante
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » mer 23 ago, 2017 9:39

Ecco la foto. Pareva di essere in America... più che ad una festa paesana. Siamo al secondo giorno ancora tutto tranquillo bancarelle chiuse ma i botti mattutini alle 8 svegliano tutto ieri pure e domani, ultimo giorno e principale giorno della festa, che concluderà le feste montalbanesi. Ho fatto anche qualche assaggio alimentare ma di questo vi parlerò la prossima volta.
Allegati
2.jpg
Ieri sera.
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » ven 25 ago, 2017 22:04

Terminata la festa religiosa durata tre giorni di Maria SS della Provvidenza oggi giornata dedicata al pane. La manifestazione, tuttora in corso durerà sino a mezzanotte, mentre per la cronaca, come ogni 25 agosto, in piazza si esibiranno i cantanti. Ma tornando alla festa del pane 2017, l' ho trovata molto interessante e istruttiva e anche ben organizzata. Vi sono esposti vari strumenti antichi che in un modo o nell'altro hanno a che fare con il pane e la sua produzione a partire dal grano e dalla sua antica lavorazione, alla farina più o meno brezza, all'impasto sino al forno. Naturalmente con tanto di spiegazioni e ovviamente anche degustazione.
Domani vedrò di inserire qualche fotografia con ulteriori spiegazione su questo semplice alimento millenario che con i suoi profumi di cottura credo attiri chiunque...
Saluti e alla prossima. :) tuttavia
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » mar 03 ott, 2017 9:40

Desidero concludere con alcune "dritte" e con un semplice riassunto di come si fa (faceva) il pane un tempo il tutto corredato con alcune fotografie.
Il grano è la materia prima che veniva portato con dei carri dalle campagne e poi veniva gettato a terra per estrarre i chicchi dalle spighe usando un metodo piuttosto rudimentale ma efficiente, quello dei muli che camminandoci più volte sopra in circolo. Poi questi chicchi che venivano trasportati nelle manine di pietra e se ne eicavava farina la quale poi veniva lavorata a mano amalgamata e poi infornata nelle forme che conosciamo un po tutti.

Ecco qui
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » mar 03 ott, 2017 9:44

Per ora non sono capaccapace di inserire fotografie un attimo di pazienza :) :) :) :D
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » mar 03 ott, 2017 15:34

Ecco come con i muli si estraeva dalla spiga il grano.
Allegati
1E.jpg
1E.jpg (37.38 KiB) Visto 329 volte
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » mar 03 ott, 2017 15:39

Che poi veniva portato ad una macina manuale con manovella in cesti con dei carretti ( a volte tali carretti erano disegnati esternamente insomma il classico carretto siciliano) che tra parentesi alcuni più robusto ma simili erano utilizzati per portare dalle miniere di zolfo i pani di zolfo fino ai porti di imberco, tornando alla mostra farina veniva poi lavorata a mano...
Allegati
2e.jpg
2e.jpg (29.95 KiB) Visto 328 volte
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » mar 03 ott, 2017 15:41

Ecco qui la macina a mano.
Allegati
3E.jpg
3E.jpg (14.24 KiB) Visto 327 volte
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » dom 03 dic, 2017 16:29

Mi ero dimenticato di questo topic e anche del pane non del tutto terminato. Sarà completato a breve con la preparazione, e l'infornatura. :D poi mi direte... come si fa (e si sente il profumo del pane appena tirato fuori dal forno che però non potrò allegarvi) :D
Per ora non ho le fotografie dietro.
Alla prossima
Saluti e buona domenica.
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » lun 04 dic, 2017 16:25

Niente da fare no riesco a inserire le fotografie quindi concluso il viaggio nella terra del "pane casereccio" aggiungo solo che la farina viene amalgamata con acqua sale e lievito, lasciata li per alcune ore già con la forma classica (in genere da un chilo) rotondeggiante e bianca e poi inserita nel forno. Certo detto a parole sembra semplice ma non lo è anche perché il pane occorreva ai tempi che fosse pronto per il pranzo (verso le 13) è quindi occorreva alzarsi presto la mattina per procedere con la sua produzione in ambito familiare cosa abbastanza frequente qualche decennio fa in Sicilia nelle zone interne. Eppure talvolta ancora oggi, qualcuno lo fa...
Alla prossima passeggiata (che è già avvenuta i primi di settembre e che mi è costata anche un raffeeddore)
Saluti.
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » ven 08 dic, 2017 16:18

Viaggio tra collezioni... puntata prima :D
Titolo: minerali.

Adesso non vorrei essere di parte ma questo tipo di passione è, a mio giudizio, anche di per sentito dire uno dei più bei hobby che conosca. Offre infatti la possibilità di viaggiare, di vivere avventure e raggiungere luoghi in generale non facilmente raggiungibili dal turismo classico. Insomma un élite non facilmente raggiungibile da altre passioni che comunque, vedremo, hanno anch'esse i loro punto di forza.
Credo tutti qui sappiano cosa vuol dire raccogliere personalmente un campione di minerale, magari insolito e/o raro e perché no, anche bello certo difficile ma non impossibile. I minerali sono pieni di sorprese proprio perché imprevedibili. Le tante possibilità che offrono (associazioni di minerali in uno stesso campione anche di colore, campioni dalle forme insolite o cristalli dalle forme insolite... ecc.) rappresentano solo alcuni esempi.
Infine se tenuti bene i nostri minerali son o in grado di abbellire anche una parete :D (non so quanti sarebbero d'accordo, ma molti si).
Continua alla prossima.
Enzo

mineralenzo
Messaggi: 1718
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Il mio diario... escursioni

Messaggio da mineralenzo » lun 18 dic, 2017 16:13

Ed ecco la prossima sempre minerali.
Questa passione non è certo nata ieri. Ha una sua storia... legata probabilmente alla curiosità (non solo ma non voglio entrare in vero discorsi :D ) ma da secoli in un modo o nell'altro si cercano minerali. A cercarli in quel periodo erano essenzialmente studiosi e nobili (conti marchesi duchi ma anche preti).
Per antonomasia questa passione insolita è nata in Europa e precisamente in Inghilterra. Infatti nei primi dell'Ottocento proprio a Londra si tennero le prime aste seriamente documentate di minerali (parti o intere raccolte) e che poi si diffusero in pochi decenni in mezza Europa prima poi anche negli USA. Negli ultimi decenni ha visto un grande sviluppo adesso collezionisti e raccoglitori anche importanti si trovano in tutti i paesi industrializzati compresi paesi come India, Russia, Giappone e Cina tanto per citare gli ultimi entrati.
Sono sorti anche musei e mostre in buona parte delle regioni citate e, sia pure tra 1000 difficoltà ancora la ricerca dei minerali va avanti...
Continua
Enzo

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti