Umbria, Marche, Lazio e Toscana

notizie, informazioni relative ad un'intera regione
Rispondi
Maurizio Dringoli
Messaggi: 3
Iscritto il: gio 13 ott, 2016 19:23

Umbria, Marche, Lazio e Toscana

Messaggio da Maurizio Dringoli » ven 28 ott, 2016 19:43

Ciao a tutti!
Sono Maurizio, 44 anni, sposato e papà di 2 bambini di 5 e 6 anni. Viviamo a Perugia.
Da qualche mese i miei figli mi hanno fatto riscoprire una vecchia passione che avevo da bambino, ma che non ho mai realizzato: cercare minerali!
Così ho rispolverato la mia Guida ai Minerali (Edizioni Fabbri) degli anni '70 e siamo andati a visitare alcuni posti. A parte la prima esperienza sulla spiaggia davanti all'Isola Rossa sull'Argentario, dove abbiamo trovato alcuni cristalli di quarzo, il resto è stata una continua delusione, tra cave chiuse con cartelli di pericolo, zone trasformate in parchi minerari e posti che non si trovano perché sembra che nessuno ne ha mai sentito parlare...
Bene, per farla breve, avrei bisogno di informazioni aggiornate e dettagliate sugli itinerari possibili in Umbria, Alto Lazio, Marche (le zone più vicine all'Umbria) e bassa Toscana (al momento l'interesse principale è rivolto ai cristalli).
Tanto per fare un esempio, stavo programmando una giornata di ricerca al passo del Furlo, attratto dai bei campioni di calcite dente di cane, avevo preso informazioni (anche e soprattutto su questo forum) riguardo alle cave (Grilli, Bugarone, Sant'Anna), ma poi ho visto che la zona dovrebbe essere diventata area protetta. Quindi non è più possibile visitare le cave?
Per ora vi ringrazio e aspetto qualsiasi consiglio buono per iniziarmi a questa passione!

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6576
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Umbria, Marche, Lazio e Toscana

Messaggio da Massimo Russo » ven 28 ott, 2016 21:20

Si la zona del Furlo è parco niente ricerca di minerali e tantomeno fossili

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6367
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Umbria, Marche, Lazio e Toscana

Messaggio da Di Domenico Dario » sab 29 ott, 2016 10:31

Maurizio, quello che dici è in parte vero, ma quello che dico io è di studiare un po di geologia delle varie zone.Tanti "collezionisti" e "ricercatori" di minerali, tra virgolette, non sanno distinguere in quali formazioni si trovano determinati minerali; come si dice da noi, vanno a "ramengo" a cercare dove tanti altri hanno sempre cercato, cave oramai dismesse, miniere con discariche sterili e tanti altri posti stragirati dalla massa.
La ricerca mineralogica è fatta di sacrifici e tanto studio a tavolino; girare con una vecchia guida mi sembra oggi come oggi del tutto anacronistico perchè tantissime localita segnalate per quei tempi sono esaurite o come dice bene Massimo, inserite in Parchi e riserve tutelate.
Se ti interessa cercare nel vicino Lazio, ti consiglio di farti un giretto alla cava di Onano o a quella di Latera, e munito di un lentino cercare proietti vulcanici con interessantissime specie minerali, magari a te sconosciute.Non c'è solo il quarzetto, la calcitina o la piritina da cercare...............

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1929
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Umbria, Marche, Lazio e Toscana

Messaggio da Antonio Borrelli » sab 29 ott, 2016 19:21

Dario sei stato di recente a Onano? So di persone che hanno avuto problemi ad entrare in cava non molto tempo fa.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6367
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Umbria, Marche, Lazio e Toscana

Messaggio da Di Domenico Dario » dom 30 ott, 2016 11:53

Ciao Antonio; ad Onano ci sono stato gli ultimi giorni di agosto e la cava era chiusa e c'era sempre quel cartello di chiusura temporanea.Siamo entrati lo stesso e ci siamo accorti che avevano ruspato un po di materiale alla base della parete crollata.La mia impressione è che la cava sia in chiusura definitiva e mi piacerebbe sapere cosa è successo a queste persone.

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1929
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Umbria, Marche, Lazio e Toscana

Messaggio da Antonio Borrelli » dom 30 ott, 2016 18:44

Ti mando un MP
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti