Strumenti per geologia in Toscana

notizie, informazioni relative ad un'intera regione
Alessio89
Messaggi: 4
Iscritto il: dom 12 feb, 2017 18:04
Località: Pistoia

Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Alessio89 » mar 14 feb, 2017 15:28

Buongiorno a tutti, qualcuno mi saprebbe indicare un negozio dove trovare martelli da geologo in toscana? Sono di Pistoia ma non credo ci sia nessuno qui che li vende, ho visto su internet vari modelli ma preferirei acquistare in negozio. Grazie mille a tutti.

Avatar utente
Roberto Bracco
Messaggi: 2154
Iscritto il: lun 18 apr, 2005 10:42
Località: Savona

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Roberto Bracco » mar 14 feb, 2017 21:40

In un negozio da noi attrezzature così specifiche... mah... fra un mesetto c'è la mosra scambio proprio a Pistoia, di solito viene DodoLine che ha i classici martelli americani e parecchio altro.
Roberto Bracco - AMI Liguria

Perché seguire il calcio, quando accanto c'è lo scandio e poco più in là il vanadio?

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2187
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Maurizio_T » mar 14 feb, 2017 21:46

Dodoline, ovvero Maurizio Forli, ha il punto vendita a Prato, tratta Estwing che è il top per i martelli, in fondo non è lontano da Pistoia quindi potresti andare lì, altrimenti attendi la mostra.
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10135
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 15 feb, 2017 8:46

Perdonate se continuo ad andare controcorrente (qualcuno dovrà pur fare il lavoro sporco :D ) ma....io uso martelli recuperati in qualche mercatino o mazzette e scalpelli normali presi in ferramenta. Perché?

Perché ad oggi ho, PURTROPPO, una frequenza di uscita molto bassa, se va bene 3/4 volte l'anno, e avere attrezzature costose da tenere ferme nello zaino proprio non mi va...Ho sempre lavorato bene con quello che ho, quindi forse è bene anche chiedersi a che può servire un martello costoso quando per due martellate che tiro va bene anche un martello da muratore da 10,00€.

Ciò detto deve essere chiaro che la differenza fra quelli professionali citati qui e quelli normali è notevole e se una persona ha l'opportunità e la voglia di andare spesso a cercare minerali è di certo preferibile spendere qualcosa in più ma lavorare con attrezzi ad hoc, bilanciati per lo scopo.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6378
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Massimo Russo » mer 15 feb, 2017 9:04

Inoltre spaccare massi duri con un leggerino martello da geologo è veramente arduo e la punta serve solo a rovistare nei ghiaieti, Come dice Luciano una buona mazzetta da 1.5-2.0 Kg può servire allo scopo, ma nei negozi specializzati (tipo Leroy Merlin) li trovi a poco. Altro discorso se intendi uscire con una certa frequenza allora ti consiglio la mazzetta della Estwing in acciaio (Dodo Line di Prato) che è bilanciata alla perfezione ... ma costa un botto, però stai a posto per tutta la vita o quasi.

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2187
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Maurizio_T » mer 15 feb, 2017 10:20

OK Max e Luc, in un'ottica minimalista avete ragione, ma per me un solo colpo dato con la mazzetta Estwing vale 1000 dati col martello della ferramenta, a volte l'uso delle attrezzature è anche un piacere e sinceramente la spesa non è devastante, stiamo parlando di 50€, e di un oggetto che ti dura più di una vita visto che lo lasci tal quale in eredità ai figli :D

Non sono tenero con le attrezzature, per questo le compero di qualità professionale, la mazzetta Estwing è perfettamente equilibrata, bilanciata e trasferisce la potenza del colpo solo sulla testa e non sul braccio, non rimbalza, e chi spacca proietti, lava e granito se ne rende conto alla prima botta, inoltre è acciaio resistente all'ossidazione, tanto che usato in solfatara o nelle fumarole non ha bisogno di essere lavato subito, il martello della ferramenta invece diventa un pezzo di ruggine, provare per credere :wink:

Si spendono con naturalezza palate di soldi per cazzate tipo l'ultimo smartphone supercazzolaatomico alla kriptonite e si lesina sul martello che è il nostro principale strumento di lavoro? Boh!
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 1873
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Antonio Borrelli » mer 15 feb, 2017 10:37

Maurizio_T ha scritto:
mer 15 feb, 2017 10:20
Si spendono con naturalezza palate di soldi per cazzate tipo l'ultimo smartphone supercazzolaatomico alla kriptonite e si lesina sul martello che è il nostro principale strumento di lavoro? Boh!
Maurizio for president! :usa2:
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2187
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Maurizio_T » mer 15 feb, 2017 10:50

Antonio Borrelli ha scritto:
mer 15 feb, 2017 10:37
Maurizio_T ha scritto:
mer 15 feb, 2017 10:20
Si spendono con naturalezza palate di soldi per cazzate tipo l'ultimo smartphone supercazzolaatomico alla kriptonite e si lesina sul martello che è il nostro principale strumento di lavoro? Boh!
Maurizio for president! :usa2:
Mi candido, Trump durerà poco :D
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5860
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 15 feb, 2017 11:18

Anche se non lo faccio vedere su FB :D vado in giro abbastanza da consumare quasi del tutto un Eastwing all'anno, oltre a quello della consorte che ogni tanto uso come scalpello con la mazzetta sempre della stessa marca.
Per me il martello da geologo, quello con il manico in Nylon, e non quell'altro fatto di filacci di quoio, è fondamentale nella ricerca dei proietti vulcanici; e la mazzetta da 2 chili è micidiale per spaccare tutti blocchi di roccia.E' logico che chi esce poco, non sente il bisogno di avere questi strumenti di lavoro affidabili, che non hanno il bisogno di essere "ammollati" prima dell'uso :lol:

Alessio89
Messaggi: 4
Iscritto il: dom 12 feb, 2017 18:04
Località: Pistoia

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Alessio89 » mer 15 feb, 2017 13:23

Grazie a tutti per le risposte, considerate che esco quasi ogni sabato e domenica ed al momento anche io sono attrezzato con mazzetta da 1kg, scalpello e un martello trovato in un negozio cinese che da un lato ha una punta in acciaio e dall altro la parte a taglio purtroppo bastano tre o quattro colpi per ritrovarsi la testa del martello staccata dal manico. Credo che faro' un salto a prato. Grazie a tutti

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2187
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Maurizio_T » mer 15 feb, 2017 13:47

Alessio89 ha scritto:
mer 15 feb, 2017 13:23
Grazie a tutti per le risposte, considerate che esco quasi ogni sabato e domenica ed al momento anche io sono attrezzato con mazzetta da 1kg, scalpello e un martello trovato in un negozio cinese che da un lato ha una punta in acciaio e dall altro la parte a taglio purtroppo bastano tre o quattro colpi per ritrovarsi la testa del martello staccata dal manico. Credo che faro' un salto a prato. Grazie a tutti
Ottima idea, fagli prima un colpo di telefono perchè a volte non fa gli orari scritti, di seguito le istruzioni per arrivarci, uscendo a Prato Ovest è semplice.
Allegati
DODOline.jpg
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10135
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 16 feb, 2017 9:13

Maurizio_T ha scritto:
mer 15 feb, 2017 10:20


Si spendono con naturalezza palate di soldi per cazzate tipo l'ultimo smartphone supercazzolaatomico alla kriptonite e si lesina sul martello che è il nostro principale strumento di lavoro? Boh!
Premesso che ho specificato chela differenza è notevole, quindi ben detto ciò che hai affermato caro Maurizio, vorrei fare una precisazione.

L'ultimo smartphone come lo hai definito tu se devo usarlo per lavoro è bene che sia alla kriptonite a ioni rovesciati, mentre se devo usarlo per giocare va bene anche un Wilko da 50€. Per me ( ma questo è solo il mio modo di vedere le cose, non è il modo giusto) la spesa deve essere rapportata al reale bisogno. In azienda uso attrezzi di alto livello, per il fai da te pure, visto che li ho di conseguenza :D , ma se mi serve un avvitatore per montare un mobile Ikea non compro il Bosh da 90,00 euro per due ore di lavoro annue. Può bastare una cineseria da 15,00 euro, di quelle ottime per essere dimenticate nel cassetto o in garage.

La roba migliore costa, ma è da preferire quando c'è un senso logico. Io smazzetto due volte all'anno. Mai avuto problemi con i miei attrezzi.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Marco Pistolesi
Messaggi: 996
Iscritto il: lun 19 mar, 2007 22:14
Località: Piombino-Li-

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Marco Pistolesi » mer 19 apr, 2017 20:18

io sono ancorato ancora alle vecchie cose, mazzuolo immanicato in legno da 1,5 a 2, 00 kg
tutte le volte una mezz'oretta in bagno d'acqua prima di partire e un manichetto di scorta. Non prende posto e non pesa
Martello da geologo utile per proietti e per "grattare" pareti e /o affioramenti alla ricerca di vene utili, ci sono di quelli cari e meno cari di marca Camp. Durano lo stesso tempo dei più rinomati
Io sono persuaso che lo studio dell'Istoria Naturale ben regolato, non è un balocco d'oziosi ingegni, come alcuno vi pensa; ma può influire moltissimo nei vantaggi d'una società...........
Giovanni Targioni Tozzetti (1776)

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2879
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Luca Baralis » gio 20 apr, 2017 9:41

Sono rimasto fedele ai manici in legno per lungo tempo... ma invecchiano rapidamente, e lasciati in macchina asciugano troppo velocemente, così quando ne hai bisogno ti mollano! Sono passato ai manici sintetici :( . Ma funzionano.
Anch'io come Luciano uso martelli da ferramenta: al 90% mazzette tra 1 e 2 kg, al 10% una piccozzetta da piastrellista (credo): martello da un lato e becco a lama dall'altro. Ottima per ravanare in discarica. Come Luciano non esco abbastanza spesso da giustificare spese più elevate, ma forse la penso così perchè non ho mai provato la differenza....
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Maurizio_T
Messaggi: 2187
Iscritto il: mer 17 dic, 2008 14:46

Re: Strumenti per geologia in Toscana

Messaggio da Maurizio_T » gio 20 apr, 2017 12:13

Luca Baralis ha scritto:
gio 20 apr, 2017 9:41
Sono rimasto fedele ai manici in legno per lungo tempo... ma invecchiano rapidamente, e lasciati in macchina asciugano troppo velocemente, così quando ne hai bisogno ti mollano! Sono passato ai manici sintetici :( . Ma funzionano.
Anch'io come Luciano uso martelli da ferramenta: al 90% mazzette tra 1 e 2 kg, al 10% una piccozzetta da piastrellista (credo): martello da un lato e becco a lama dall'altro. Ottima per ravanare in discarica. Come Luciano non esco abbastanza spesso da giustificare spese più elevate, ma forse la penso così perchè non ho mai provato la differenza....
... infatti :wink:
"Quelli che s’innamoran di pratica senza scienzia son come ‘l nocchier ch’entra in navilio sanza timone o bussola, che mai ha certezza dove si vada" (Leonardo)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti