Isola del Giglio

notizie, informazioni relative ad un'intera regione
Rispondi
Avatar utente
BECCARI SIMONE
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 23 lug, 2007 15:47
Località: siena

Messaggio da BECCARI SIMONE » mer 26 set, 2007 11:28

Claudio sei troppo curioso. :D :D :D :D
Sì, si nei pressi della pinetina.

geocronite
Messaggi: 825
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 13:14
Località: nepi (Vt)
Contatta:

Messaggio da geocronite » mer 26 set, 2007 11:31

Ciao Simone ti ricordo che il Giglio fa parte del Parco Nazionale dell'arcipelago tocano, e che purtroppo per fare ricerca non danno permessi, almeno ai comuni mortali, io ci ho provato moltissime volte senza successo! Eppure sarebbe ancora un paradiso per noi ricercatori come la cavetta che citavi tu dove sono uscite le tormaline definite "discoidi" per l'insolito abito tabulare, le allaniti del Fenaio, le fluoriti rosa, la malachite, l'ematite e la pirite dell'allume, le "tormaline" colorate nei pressi di Giglio Castello e a punta Capel Rosso, i quarzi ametistini e i solfuri di Punta Pietralta. Per non parlare poi delle zone metamorfiche di contatto tra calcari e graniti con titaniti, ecc., ecc.
Nonostante sia stata battuta da molto tempo da numerosissimi ricercatori, il Giglio meriterebbe ancora e ancora di effettuarvi delle ricerche ma al momento come giustamente asserivi tu è vietato in modo molto categorico e rigoroso!
fabio
Socio GMR
libero ricercatore

Avatar utente
claudiok1961
Messaggi: 685
Iscritto il: lun 24 lug, 2006 15:09
Località: via Vamba Luigi Bertelli, 16. - 50135 Firenze (FI)
Contatta:

Messaggio da claudiok1961 » mer 26 set, 2007 11:32

BECCARI SIMONE ha scritto:Come postale???
Il divieto è in una parte dell'isola!
Per esempio all'Arenella non c'è mentre a Capel Rosso sì (stesse rocce e stessi minerali). I paradossi italiani. Mah!
L'Arenella è una cava di granito non più attiva dove gli sbancamenti non li hanno fatti i cercatori. Alla Punta di Capel Rosso si tratta invece di affioramenti vergini, quindi una certa logica c'è. Non spariamo sempre sulla Croce Rossa. :wink: :wink:

Prima dell'istituzione del Parco la ricerca era libera. Alla Punta di Pietralta non tutto è stato fatto dai cercatori, c'erano degli assaggi per eventuali lavoro minerari. Ricordiamo come nei pressi (Cala dell'Allume) ci sia una miniera di pirite abbandonata.

Negli anni poi c'è davvero chi ha esagerato, usando anche esplosivi, ma venendo pure beccato e perseguito.

Avatar utente
BECCARI SIMONE
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 23 lug, 2007 15:47
Località: siena

Messaggio da BECCARI SIMONE » mer 26 set, 2007 11:33

Un giretto si può sempre fare,anche per fare due foto,il paesaggio è troppo bello
Ovviamente rispettando le norme!!!
Ultima modifica di BECCARI SIMONE il ven 28 set, 2007 8:53, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
BECCARI SIMONE
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 23 lug, 2007 15:47
Località: siena

Messaggio da BECCARI SIMONE » mer 26 set, 2007 11:36

Conosco anche chi è stato beccato!!! Infatti la colpa è un po' di tutti!
Del parco che vieta tutto ma anche di noi cercatori che appena avvistiamo qualcosa di interessante facciamo piazza pulita. Oppure qualcuno di noi si salva???
Io non mi salvo.

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Messaggio da Simone Boscolo » mer 26 set, 2007 11:43

Come postale???
Il divieto è in una parte dell'isola!
Posta le foto dei campioni che, almeno io, sono curioso (il geode con le tormaline da 4 cm).

Avatar utente
BECCARI SIMONE
Messaggi: 512
Iscritto il: lun 23 lug, 2007 15:47
Località: siena

Messaggio da BECCARI SIMONE » mer 26 set, 2007 11:45

OK faccio le foto!
Ti anticipo che è una tormalina in pegmatite!

Avatar utente
claudiok1961
Messaggi: 685
Iscritto il: lun 24 lug, 2006 15:09
Località: via Vamba Luigi Bertelli, 16. - 50135 Firenze (FI)
Contatta:

Messaggio da claudiok1961 » mer 26 set, 2007 11:54

Io ho quelli di collezione... intendo dire che putroppo non ho più campioni per scambio, ma se un giorno vuoi passare a vederli mi fa solo piacere. :)
Per ora posto solo le foto che possiedo, non sono molte. Non posso fotografare i campioni più rari (cioè la tetrahedrite con azzurrite e l'elbaite) in quanto l'ho regalati ad Alessandro Fei perchè li mettesse nel museo. Della smithsonite che vedi qui invece gli ho dato solo la foto. :D :D :D

Nell'ultimo campioncino le sferulette di rosasite si trovano sopra cristalli di calcopirite alterata (non so bene ora di che materiale si possa trattare) e sopra l'aggregato più grande di smithsonite, si vedono appena due cristallini di pyrite limonitizzata.
Allegati
1IMG_1457.JPG
Quarzo, Smithsonite (pseudomorfa su sfalerite), malachite, galena, cerussite, rosasite, limonite. - Punta di Pietralta, Campese, Isola del Giglio, Grosseto, Toscana, Italia. - Ritrovamento 1985. - Dimensione (verticale) circa 7 cm.
1IMG_1458.JPG
Quarzo, Smithsonite (pseudomorfa su sfalerite), malachite. - Punta di Pietralta, Campese, Isola del Giglio, Grosseto, Toscana, Italia. - Ritrovamento 1985. - Dimensione (orizzontale) circa 7 cm.
1IMG_1462.JPG
Shorlite (fascicolata) - Cava di Punta Arenella, Giglio Porto, Isola del Giglio, Grosseto, Toscana, Italia. - Dimensione del cristallo circa 1 cm. - Ritrovamento 1986

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Messaggio da Simone Boscolo » mer 26 set, 2007 11:57

OK faccio le foto!
Ti anticipo che è una tormalina in pegmatite!
Le adoro!

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Messaggio da Simone Boscolo » mer 26 set, 2007 11:59

Per Claudio: :shock:

Avatar utente
claudiok1961
Messaggi: 685
Iscritto il: lun 24 lug, 2006 15:09
Località: via Vamba Luigi Bertelli, 16. - 50135 Firenze (FI)
Contatta:

Messaggio da claudiok1961 » mer 26 set, 2007 12:00

Ecco invece le "famose" tormaline discoidi della cava di Punta Arenella.
Allegati
1IMG_1455.JPG
Shorlite - Punta Arenella, Giglio Porto, Isola del Giglio, Grosseto, Toscana, Italia. Diametro del cristallo maggiore circa 25 mm. Rirovamento 1984

geocronite
Messaggi: 825
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 13:14
Località: nepi (Vt)
Contatta:

Messaggio da geocronite » mer 26 set, 2007 12:02

Ciao Claudio, purtroppo il parco è nazionale e si estende in tutta l'isola (non ci sono fasce A-B-C, ecc.) e appena sbarchi vi è il cartello di divieto di ricerca di minerali. Te lo dico con certezza perchè ho espressamente richiesto prima alla regione, poi alla provincia ed infine all'ente parco un permesso di ricerca senza però esiti positivi. Al Giglio ci ho passato gran parte delle mie vacanze fin da quando ero bambino, quando ancora la ricerca era libera e alcune gallerie dell'allume erano percorribili (anche se già allagate) e ancor prima che costruissero quell'obrobrio chiamato residence proprio dove sorgeva la miniera di pirite al Campese (che attraverso una galleria di carreggio comunicava con le gallerie dell'allume)Nei pressi del campeggio baia del sole, sott'acqua si vedono ancora i resti di alcuni carrelli minerari. La questione punta Pietralta è di tutt'altro genere, ai saggi di ricerca effettuati ai tempi, si sono aggiunti numerosi scavi privati (anche con mezzi pesanti) che hanno portato ad un inasprimento dei controlli, multe salatisime e sequestro di materiale e attrezzature.
Certo è che se si va in giro per l'Isola senza grosse pretese di sbancamenti enormi o danneggiamenti vari non ci dovrebbero essere grossi problemi con la legge. Ma attenzione perchè oltre alla forestale, vi sono anche le guardie ecologiche e nel periodo di ottobre i controlli aumentano per le migrazioni dei volatili di passo che utilizzano alcune zone dell'Isola per riposare tra queste anche Punta Pietralta.
In questo periodo dopo la vendemmia è uso nelle cantinette di Giglio Castello di riunirsi e cantare vecchie storie, aneddoti e poesie della storia Gigliese assaggiando i piatti tipici e sorseggiando la vera ansonica (anzonaca per i gigliesi) prodotta in bassissime quantità con tanti sacrifici dalle piccolissime ed eroiche vigne ancora presenti sul territorio gigliese. Tra queste vorrei citarvene una: ... le donne all'imbrunire si riunivano sopra il promontorio dell'allume aspettando i minatori di ritorno dalla dura giornata di lavoro e cercavano di individuare ognuna il proprio interpretando il modo in cui, risalendo il duro sentiero, camminavano e e facevano oscillare le lampade, da qui capivano se il loro uomo, anche per quel giorno, sarebbe rientrato nella propria casa...
fabio
Socio GMR
libero ricercatore

Avatar utente
claudiok1961
Messaggi: 685
Iscritto il: lun 24 lug, 2006 15:09
Località: via Vamba Luigi Bertelli, 16. - 50135 Firenze (FI)
Contatta:

Messaggio da claudiok1961 » mer 26 set, 2007 12:07

Non pensate che siano ritrovamenti da extraterrestre (beh... la discoide di oltre 2 cm fu un bel colpo di c...). Il Giglio, come dice Fabio sarebbe ancora un paradiso mineralogico. L'ultima volta che ci sono andato, solo per godermi sole e acqua limpida, gironzolando sulla scogliera proprio sotto il campeggio (lo ammetto sono un'anima in pena) trovai un pezzo con una bella tormalina di oltre 1 cm accompagnata da quarzetti limpidi e ortoclasio. Senza nemmeno usare il martello!

geocronite
Messaggi: 825
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 13:14
Località: nepi (Vt)
Contatta:

Messaggio da geocronite » mer 26 set, 2007 12:09

Scusa Claudio stavo scrivendo mentre postavi le foto!
Cavolo che pezzi, complimenti! Soprattutto le discoidi! :shock:
Mi hai messo una nostalgia addosso!
fabio
Socio GMR
libero ricercatore

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10745
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 26 set, 2007 12:09

le donne all'imbrunire si riunivano sopra il promontorio dell'allume aspettando i minatori di ritorno dalla dura giornata di lavoro e cercavano di individuare ognuna il proprio interpretando il modo in cui, risalendo il duro sentiero, camminavano e e facevano oscillare le lampade, da qui capivano se il loro uomo, anche per quel giorno, sarebbe rientrato nella propria casa...
Bellissima...
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti