Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

notizie, informazioni relative ad un'intera regione
Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2588
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » mer 03 set, 2008 17:51

Quest'estate, spesso con la compagnia di Fulvio Maiello, presidente del Gruppo Trentino, sono stato a visitare alcune vecchie miniere del Trentino (mai prese in considerazione da me precedentemente) riportate o no sul libro dell'Exel, Guida mineralogica del Trentino e Sud Tirolo.
Almeno 4 località sono meritevoli di un primo commento.

1) FAEDO : la località è riportata su Mindat alla voce Faedo-Monte Corona. In realtà il Monte Corona non c'entra nulla, dato che si trova dalla parte opposta della miniera, che prende il nome da Mondagiò, un rilievo in direzione di Ville di Giovo. Qui ho trovato alcune discariche ricche di solfati ed altro, con almeno 15 specie nuove rispetto a quelle riportate dall'Exel. Da poco tempo il Comune di Faedo (noto per i suoi vini bianchi, specialmente il Muller-Turgau, di cui si possono fare degustazioni gratuite in più di 10 aziende) ha messo in sicurezza l'ingresso della vecchia miniera e messo dei cartelli ad indicare "L'acqua di Faedo" e la "Discarica dei canopi" (vedi foto allegata).
L'attività estrattiva a Faedo, soprattutto di galena argentifera, era massima nei primi secoli dopo il Mille, al punto che risale al 1208 - promulgato dal Vescovo di Trento - il primo Statuto minerario europeo.
Su Mindat bisognerebbe correggere il titolo e mettere semplicemente: Mondagiò, Faedo, Trentino.

2) MASO REMENTIL: questa località, riportata da Exel e su Mindat sotto il nome di Prementil, è una ricerca di minerali di antimonio (tra cui berthierite e kermesite) situata lungo la strada a livello del Maso Rementil (questa è la dizione corretta, vedi foto e controllate su Google). Il materiale è ancora molto abbondante e altre specie si potranno descrivere, oltre a quelle riferite da Exel. Al riguardo c'è da dire che esiste un articolo originale(vedi foto) pubblicato nel 1974 da Bruno Burtet Fabris, Giulio De Tomaso e Paolo Omenetto.
Pur essendo in comune di S.Orsola, la località è vicina a Mala, che forse andrebbe aggiunta nell'indicazione geografica del posto.

3) RIO MENEGOL : viene così definita una miniera (attualmente con ingresso in parte murato) circa 1 Km. ad ovest del crocevia di Compet, vicino a Vetriolo; in pratica siamo quasi sopra la miniera di Vignola. Il nome deriva da un piccolo rio che scorre vicino all'ingresso.
Nelle collezioni di parecchi trentini ci sono grossi pezzi di fluorite verde provenienti da questa miniera che, per la pericolosità di alcuni punti al suo interno, era stata recentemente chiusa all'imbocco. Da parte mia ho rinvenuto vari arseniati nei campioni raccolti vicino all'ingresso, in parte simili a quelli di Cinquevalli.

4) DOSS DELL'UCCELLERA o MINIERA DI MALGA BROI : in pratica si trova, in linea d'aria, a circa 1 Km. ad ovest di Cinquevalli. La miniera è chiusa, ma nelle discariche si trovano abbondante anglesite e cerussite, piromorfite, mimetite e vari altri arseniati, come a Cinquevalli.

Con il tempo sarà possibile (spero) scrivere qualche singola nota più completa al riguardo, dato che anche alcuni dei collezionisti trentini sembrano interessati alla cosa.
Allegati
pag.1.jpg
Pag.1 dell'articolo sulla berthierite di Rementil.
Al Rementil.jpg
Ingresso del Maso Rementil, che fiancheggia la ricerca ad antimonio.
Acqua di Faedo e discarica dei canopi.jpg
Recente costruzione in legno alla base della miniera Mondagiò.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6656
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da Massimo Russo » gio 04 set, 2008 8:15

Ottimo ed interessante reportage Giorgio

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10784
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 04 set, 2008 8:35

Si potrebbe dedicare una sezione a questi reportage dettagliati con tanto di foto, al posto di quella delle schede che, purtroppo, non hanno preso il via...
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2588
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » gio 04 set, 2008 14:31

Massimo Russo ha scritto:Ottimo ed interessante reportage Giorgio

Massimo
Grazie per l'apprezzamento. Metto altre 3 foto di Faedo e del Maso Rementil.
Allegati
Faedo dall'alto della discarica.jpg
percorso delle antiche miniere.jpg
Interno del Maso Rementil (altit. 1100 mt.).jpg
Ultima modifica di bortolozzi giorgio il mar 26 gen, 2010 16:02, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2759
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da Pasquale Antonazzo » gio 04 set, 2008 17:07

Bravo Giorgio! :wink:
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
roccelllans
Messaggi: 2320
Iscritto il: gio 19 apr, 2007 23:56
Località: BERGAMO
Contatta:

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da roccelllans » ven 05 set, 2008 22:01

Ottimo lavoro!!!!!!!!!

Fabio

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2588
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » sab 06 set, 2008 11:52

roccelllans ha scritto:Ottimo lavoro!!!!!!!!!

Fabio

Si ricevono eventuali prenotazioni per visite guidate (a pagamento) per luglio-agosto del 2009.

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2588
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » sab 06 set, 2008 16:52

Qualche altra notizia su Faedo e il Mondagiò.

http://www.stradedelvinodeltrentino.it/ ... mbra&id=68

Pietro Paolo Finazzi
Messaggi: 64
Iscritto il: sab 21 mar, 2009 9:06
Località: Castelli di Calepio,(BG)via Morola 37

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da Pietro Paolo Finazzi » dom 12 apr, 2009 9:33

Ciao Giorgio,e..Buona Pasqua(esteso a tutti i lettori)!
Mi permetto il tu,come usa,nel forum.Ho gia avuto modo di accennare sul sito ,a mie,sempre con l'amico Elio,frequentazioni delle miniere della Valsugana.
Ho letto(e copiato!)il tuo messaggio a cui,non senza timidezza ,rispondo.
Il fine è quello di meglio capire,per la spesso forzata incompletezza delle fonti,o la mancanza di amici "in loco" quanto stiamo facendo.
Tutto è nato da vera passione per la fluorite,che probabilmente è nel nostro "karma"(!)...
Si è disegnato un tragitto,a partire dalla miniera di Vignola(visite costanti); come guida Exel,Wachtler e altri...poi Cinquevalli (visitata in parte,causa le condizioni trovate,crolli o allagamenti),la "Tingherla " (visitata poco,ma interessante);sulla scia dei solfuri,un giretto breve a Nogarè(miniera di cui poco ho trovato in letteratura,vista parecchia alterazione di notevoli masse di sfalerite..oltre a tracce di pasti animali...orsi? o volpi..?!).
Fatte supposizioni su nuovi itinerari,abbiamo pensato al monte Zaccon,località sulla quale si trovano solo pochi cenni informativi(miniera su quattro livelli,fluoriti in xx centimetrici,non ben identificate "rosette" di barite...si sa di più?).
Il tuo messaggio mi ha fatto pensare ad una zona da noi considerata,identificabile come "Vetriolo-Monte Fronte",...un po vago,per un'escursione.Siamo arrivati,girovagando,in località Compet... i due siti coincidono,o siamo fuori strada?
Stiamo cercando..oltre ai minerali,ovvio,anche informazioni più ricche su questi posti,chiedendo quindi un aiuto a chi più può sapere.
Capita che,l'innamoramento per una via di ricerca,indipendentemente dagli esiti,generi un "appetito" più
grande,anche di notizie, di storia,di fatti a volte gelosamente custoditi da riservati ricercatori....
Grazie di tutto,per le notizie già ricevute...e per le auspicabili future.Ancora saluti ed Auguri.

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2588
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » dom 12 apr, 2009 21:09

Ti posso dire come arrivare a questa miniera, che io chiamo più semplicemente "Compet". Salendo da Levico, arrivato al crocevia di Compet, prendi una stradina sterrata a destra. Scendi circa 600-700 metri (forse più o forse meno) e arrivi ad una curva a 180 gradi che gira a destra. Vedrai una piazzola a sinistra, dove lasciare l'auto. Da quel punto, salendo per un sentiero ripido, dopo circa 100 metri arriverai all'imbocco della piccola miniera, che si può percorrere senza alcun pericolo. Ciao.

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3549
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da Alessandro » lun 13 apr, 2009 10:25

bortolozzi giorgio ha scritto:
roccelllans ha scritto:Ottimo lavoro!!!!!!!!!

Fabio

Si ricevono eventuali prenotazioni per visite guidate (a pagamento) per luglio-agosto del 2009.

e te pareva... :P
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2588
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » mar 14 apr, 2009 15:57

Si ricevono eventuali prenotazioni per visite guidate (a pagamento) per luglio-agosto del 2009.
_____
Chi va a Faedo, sappia che ci sono nel paese alcune cantine, che offrono degustazione gratuita dei loro vini, specie Muller Turgau e Traminer (consiglio soprattutto il primo).
Ultima modifica di bortolozzi giorgio il mar 26 gen, 2010 16:03, modificato 1 volta in totale.

Marcoleon84
Messaggi: 81
Iscritto il: sab 23 ago, 2008 12:08
Località: San Marcello, AN, Marche

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da Marcoleon84 » mer 15 apr, 2009 0:12

Monte Zaccon...?è nel programma che mi sono fatto per quest'estate...ho già l'autorizzazione della provincia...vedremo, è la 1a volta che vado.
si accettano consigli e indicazioni... :D
Marco

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2588
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da bortolozzi giorgio » mer 15 apr, 2009 15:13

Marcoleon84 ha scritto:Monte Zaccon...?è nel programma che mi sono fatto per quest'estate...ho già l'autorizzazione della provincia...vedremo, è la 1a volta che vado.
si accettano consigli e indicazioni... :D
___________
Credo che non ne valga la pena, dato che non mi risultano minerali interessanti.

Marcoleon84
Messaggi: 81
Iscritto il: sab 23 ago, 2008 12:08
Località: San Marcello, AN, Marche

Re: Antiche miniere del Trentino: novità mineralogiche

Messaggio da Marcoleon84 » mer 15 apr, 2009 15:30

bè, in una settimana troverò qualche sassetto in giro...ma poi male che vada sono sempre posti stupendi e d'estate l'ultima volta che sono andato avevo 5 anni...!!!
Marco

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 3 ospiti