Porfidi

notizie, informazioni relative ad un'intera regione
Rispondi
Simone Boscolo
Messaggi: 2680
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Porfidi

Messaggio da Simone Boscolo » lun 08 ago, 2011 0:22

Complimenti per il reportage, per le informazioni sui luoghi e per i campioni di tutto rispetto (e le ultime fluoriti sono decisamente notevoli, fra gli altri pezzi comunque notevoli, quarzi inclusi); mi è sembrato di notare, nelle mie poche uscite in Sud Tirolo (tutte per motivi extra-mineralogici) che il porfido sia roccia molto diffusa: esistono dunque molte possibilità di imbattersi in porfidi produttivi?

daniel lorenz
Messaggi: 768
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Porfidi

Messaggio da daniel lorenz » lun 08 ago, 2011 22:22

Ciao Simone,

guardando le foto potrebbe sorgere l' impressione che nei porfidi i luoghi di ritrovamento siano comuni come i funghi in certi boschi. Purtroppo non è così. La zona porfirica di per sè è estesa (circa 6000 km quadrati tra Trentino e Sudtirolo), ma i posti in cui si possono trovare realmente dei minerali apprezzabili risultano alquanto pochi e soprattutto sparpagliati in tutta l' area ed in più di dimensioni (per estensione) assai ridotte. Le cause di questa frammentazione sono varie ed hanno a che fare soprattutto con fenomeni tettonici, che però qui non sto a spiegare oltre. Sta di fatto che per esempio i campioni di fluorite che ho postato per ultimi provengono da un' area di circa 50 m di lato e poi tutt' attorno solo più porfido senza un briciolo di vena idrotermale. Perciò la ricerca nei porfidi si riduce a ripetuti (decine di volte) giri nella più o meno fitta boscaglia frugando nei posti più impensabili tornando e ritornando sempre nelle stesse zone fino a che si capita quei due metri più a destra dove sta la vena che le altre nove volte non si è vista, perchè si è passati due cespugli più in là. Comunque tra zanzare, zecche e ramarri c'è sempre da divertirsi.

Saluti

Daniel

daniel lorenz
Messaggi: 768
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Porfidi

Messaggio da daniel lorenz » mer 10 ago, 2011 19:04

Dopo un' assenza prolungata (motivo le ferie) ritorno con il risultato di un colpo di fortuna. Non tanto per l' estetica dei campioni quanto per la combinazione di fluorite globulare ed ottaedrica sul medesimo campione. Il ritrovamento è fortuito, poichè andavo con i figli a giocare in un torrente e non a minerali. Fatto sta che per via di lavori di allargamento della strada per il Passo Rolle ci siamo imbattuti in un mucchietto di pietrame scavato di fresco lungo la statale e depositato a poca distanza nel bosco. Nei blocchi porfirici si notavano delle vene idrotermali di calcite, delle quali alcune portavano anche della fluorite più meno ben cristallizzata nella calcite. Posto due foto, anche se il campione è sempre lo stesso.

Saluti

Daniel
Allegati
Fluorite ottaedrica, Paneveggio.jpg
Fluorite ottaedrica e calcite, Paneveggio/Predazzo, prov. TN, spigolo cristalli 2 mm; coll. e foto D. Lorenz
Fluorite globulare, Paneveggio.jpg
Fluorite globulare, Paneveggio/Predazzo, prov. TN, diam. globulo maggiore 9 mm; coll. e foto D. Lorenz

Avatar utente
angelo
Messaggi: 4773
Iscritto il: lun 18 gen, 2010 23:19
Località: san giuliano milanese

Re: Porfidi

Messaggio da angelo » gio 11 ago, 2011 21:24

:thumbup: :-o
"Geologo è colui che legge un libro che è la Terra,le cui pagine a volte contorte sono le rocce,è1libro bellissimo che parla delle pressioni, dello spazio, e degli abissi del tempo remoto.Ed i minerali sono i custodi di questa storia... "

Simone Boscolo
Messaggi: 2680
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Porfidi

Messaggio da Simone Boscolo » gio 08 set, 2011 19:18

Grazie Daniel per le informazioni. Complimenti ancora.

Avatar utente
Alessandro
Messaggi: 3549
Iscritto il: sab 10 giu, 2006 17:48
Località: Firenze
Contatta:

Re: Porfidi

Messaggio da Alessandro » ven 05 ott, 2012 9:45

sapete se nelle cave di porfido a San Mauro presso Baselga di Pinè se vi sono dei micro ?
grazie anticipato
Alessandro Socci

GAMPS
Gruppo Avis Mineralogia Paleontologia Scandicci

venderò la mia rabbia a tutta quella brava gente che vorrebbe vedermi in gabbia e forse allora mi troverebbe divertente

daniel lorenz
Messaggi: 768
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Porfidi

Messaggio da daniel lorenz » ven 05 ott, 2012 18:43

Ciao Alessandro,

per quanto riguarda le cave di Baselga di Pinè non saprei. Per le altre attive in zona (Val di Cembra, Valle dell' Adige) finora non si sono verificati grandi scoperte riguardo minerali micro. In parte perchè in pochi ci fanno caso, in parte perchè, almeno per la mia esperienza, non c'è gran che di micro. Semmai i micro si trovano girando per i porfidi al di fuori delle cave, "per valli e per monti" per così dire. In quel caso con tanta pazienza si riescono a trovare delle venette che contengono abbastanza minerali micro, soprattutto arseniati. La zona di Baselga di Pinè però, come già detto inizialmente, non l' ho mai visitata.

Saluti

Daniel

daniel lorenz
Messaggi: 768
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Porfidi

Messaggio da daniel lorenz » mer 17 ott, 2012 22:28

Durante i lavori di sbancamento per la costruzione della centrale di teleriscaldamento a Klobenstein/Collalbo sul Renon sono venute alla luce del giorno parecchie zone di porfidi completamente alterati, grigio-verdastri, mezzi marci a causa della circolazione di fluidi idrotermali, intercalati da filoni/filoncelli di calcite e quarzo/fluorite. Quelli a quarzo e fluorite sono risultati essere molto avari in minerali, invece quelli a calcite qualche soddisfazione l' hanno regalata. Ormai purtroppo sopra ci stanno dei magnifici edifici in cemento armato a vista, sob...

Saluti

Daniel
Allegati
Cavità.jpg
Cavità nella parete nord dello scavo per la centrale di teleriscaldamento a Klobenstein/Collalbo, Ritten/Renon, prov. BZ; foto D. Lorenz
Cavità mineralizzata.jpg
Cavità in relazione ad un filone di calcite incassato nei porfidi alterati (vedasi il colore "malato" della roccia). Parete nord della buca per il fondamento della centrale di teleriscaldamento di Klobenstein/Collalbo, Ritten/Renon, prov. BZ, larghezza del buco 17 cm; foto D. Lorenz

daniel lorenz
Messaggi: 768
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Porfidi

Messaggio da daniel lorenz » mer 17 ott, 2012 22:34

Scusate la pessima qualità della prima foto, ma a quanto pare mi tremava la mano, forse perchè ci si accaniva contro un gran bel temporalaccio quel giorno.
Faccio seguire due foto di altrettanti campioni usciti dalla cavità di cui sopra.

Saluti

Daniel
Allegati
Calcite, Fernheizwerk- Klobenstein 1.jpg
Aggregato di calciti, cantiere centrale di teleriscaldamento di Klobenstein/Collalbo, Ritten/Renon, prov. BZ, lunghezza del cristallo maggiore 5 cm; collezione e foto D. Lorenz
Calcite, Fernheizwerk- Klobenstein 3.jpg
Calcite leggermente rosata, scalenoedrica su matrice, cantiere centrale di teleriscaldamento di Klobenstein/Collalbo, Ritten/Renon, prov. BZ, lunghezza del cristallo 8 cm; collezione e foto D. Lorenz

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10769
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Porfidi

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 18 ott, 2012 11:01

Semplicemente meravigliosa.....
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6313
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Porfidi

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 18 ott, 2012 11:25

Come sempre eccellente report da parte di Lorenz.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
angelo
Messaggi: 4773
Iscritto il: lun 18 gen, 2010 23:19
Località: san giuliano milanese

Re: Porfidi

Messaggio da angelo » gio 18 ott, 2012 17:07

Luciano Vaccari ha scritto:Semplicemente meravigliosa.....
:bounce: quoto! grande Daniel :cheers:
:)
"Geologo è colui che legge un libro che è la Terra,le cui pagine a volte contorte sono le rocce,è1libro bellissimo che parla delle pressioni, dello spazio, e degli abissi del tempo remoto.Ed i minerali sono i custodi di questa storia... "

daniel lorenz
Messaggi: 768
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Porfidi

Messaggio da daniel lorenz » dom 09 dic, 2012 22:06

Visto che in famiglia non sono il solo ad avere preso in simpatia i porfidi posto un campione trovato quest' anno da mio figlio Joachim. Si tratt di una cavità all' interno di uno strato di lave a blocchi accessibile nella zona di S. Genesio/Jenesien nei pressi di Bolzano. Fluidi saturi circolanti nelle lave appena solidificate hanno portato alla cristallizzazione vari minerali, tra i quale il quarzo è uno dei più frequenti.

Saluti

Daniel
Allegati
Quarzo, calcite-Jenesien 5310.jpg
Quarzo, calcite, Jenesien/S. Genesio, prov. BZ, diametro dell' aggregato 2 cm; collezione J. Lorenz, foto D. Lorenz

daniel lorenz
Messaggi: 768
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Porfidi

Messaggio da daniel lorenz » lun 28 gen, 2013 22:56

Visti i tempi che corrono da qualche settimana in qua (neve e ghiaccio fuori, pile di compiti in classe da correggere dentro) non ho fatto gran gite per sassi. Però sono riuscito ad acquistare quattro bei campioni da un vecchio collezionista che pian piano sta vendendo la sua collezione. Campioni difficilmente reperibili dato che provengono da un sito il quale ormai è vietato per ovvi motivi di pubblica sicurezza (si tratta veramente di uno dei pochi posti, dove chi lavora per la ricerca di minerali prima o poi accoppa qualcuno con una regolare sassata in testa. Dritta, senza fallo). E per questo è giusto che la provincia abbia messo il divieto di ricerca. I campioni che si possono trovare sul mercato sono stati trovati prima che sotto il luogo di ritrovamento si fosse realizzata un bella passeggiata invernale con annesso divieto di ricerca. Comunque si tratta della località di Montigl presso Terlano, noto per le dawsoniti aghiformi di dimensioni notevoli. Ma le lave a blocchi ivi presenti non portano soltanto le ricercate dawsoniti, bensì anche delle belle ametiste. Posto di seguito due foto di due dei campioni appena comperati.

Saluti

Daniel
Allegati
Amethyst Montigl Terlan 5409-2.jpg
Ametista, Montigl/Terlano, prov. BZ, altezza dei cristalli circa 3 cm; collezione e foto D. Lorenz
Dawsonite Montigl Terlan 5411.jpg
Dawsonite, Montigl/Terlano, prov. BZ, lunghezza massima dei cristalli 2,5 cm; collezione e foto D. Lorenz

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6313
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Porfidi

Messaggio da TOSATO FABIO » lun 28 gen, 2013 23:16

...non sapevo dell'ametista: interessante.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti