“Minerali della Sardegna centro meridionale”

notizie, informazioni relative ad un'intera regione
Rispondi
Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2250
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da Pasquale Antonazzo » mer 31 mag, 2017 9:13

Ma non dire cacchiate! :D :D
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

igino
Messaggi: 169
Iscritto il: sab 13 gen, 2007 0:26
Località: latina

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da igino » mer 31 mag, 2017 10:15

Non credo nei complotti o nei cavalli trainanti.
Magari ci sono molte persone che come me non si complimentano per ogni pezzo fotografato sul forum. Quanto all'interesse per quanto postato dal nostro amico sardo credo che le visualizzazioni parlino da sole.
Continua così...
Igino

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10135
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da Luciano Vaccari » mer 31 mag, 2017 11:58

Visto che io e Fabio siamo stati citati e lui ha detto la sua, provo a dire anche la mia..

Complotti non ce ne sono, cavalli trainanti nemmeno, semmai molti somari :D :D :D :D ma quello, simpaticamente, possiamo esserlo tutti.

Chiunque scrive o legge è parte del forum,punto!

Se postate per parlare dei minerali bene, se lo fate per i "mi piace" forse è meglio FB..

I complimenti possono arrivare ma visto il passato, è opportuno limitarli altrimenti avremo topic con 4 interventi interessanti e 2000 "che bello" bravo" ecc.

Per questo continua ad esserci FB dove personalmente non manco di mettere i Like perchè ritengo quella la piattaforma più adatta.

Se per qualcuno è difficile da comprendere non so che dire. L'argomento è stato trattato più volte; le belle immagini non comportano l'obbligo di ricevere complimenti. Graditi se arrivano, sottointesi se non vengono postati.

Invidia?? A iosa, ditemi in che parte del mondo non ce n'è !! :twisted:
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 256
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da giuseppe lulliri » gio 01 giu, 2017 12:32

.
Ultima modifica di giuseppe lulliri il gio 01 giu, 2017 12:43, modificato 2 volte in totale.
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 256
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da giuseppe lulliri » gio 01 giu, 2017 12:38

Luciano Vaccari ha scritto:
mer 31 mag, 2017 11:58
Visto che io e Fabio siamo stati citati e lui ha detto la sua, provo a dire anche la mia..
Complotti non ce ne sono, cavalli trainanti nemmeno, semmai molti somari :D :D :D :D ma quello, simpaticamente, possiamo esserlo tutti.
Chiunque scrive o legge è parte del forum,punto!
Se postate per parlare dei minerali bene, se lo fate per i "mi piace" forse è meglio FB..
I complimenti possono arrivare ma visto il passato, è opportuno limitarli altrimenti avremo topic con 4 interventi interessanti e 2000 "che bello" bravo" ecc.
Per questo continua ad esserci FB dove personalmente non manco di mettere i Like perchè ritengo quella la piattaforma più adatta.
Se per qualcuno è difficile da comprendere non so che dire. L'argomento è stato trattato più volte; le belle immagini non comportano l'obbligo di ricevere complimenti. Graditi se arrivano, sottointesi se non vengono postati.
Invidia?? A iosa, ditemi in che parte del mondo non ce n'è !! :twisted:

Caro Luciano Vaccari,
mi pare più che ovvio che lo scopo principale dei frequentatori di un forum di mineralogia sia quello di parlare di minerali. Per evitare di intasare il sistema, come da te – ma non solo - giustamente più volte ribadito, basta bannare gli interventi che nulla hanno a che fare con i relativi post. Detto questo, però, a me pare altrettanto ovvio che un minimo di dialogo ci debba essere, se no, viene a mancare proprio quel rapporto amichevole – nonostante virtuale - che umanamente ogni ricercatore/collezionista vorrebbe, quello appunto di scambiare qualche opinione al riguardo con chi condivide la propria passione, altrimenti, il clima, che a volte traspare anche in questo forum (e a cui sono legate anche le mie perplessità…), rimane abbastanza freddino, per non dire altro.

Per quanto concerne fb i complimenti e i mi piace…, in linea di massima sono d’accordo con te. Meritati o no, non sta a me dirlo, di complimenti e mi piace nei post delle mie pagine fb ve ne sono a valanga, ma, sia in quella struttura, che in questa sede, lo scopo della mia presenza non è certo quello di cercare la gloria (ben altro sono le mie ambizioni: pace,tranquillità e serenità in primis…), ma solo ed esclusivamente la volontà di far conoscere al mondo le mie opere d’arte, mie come pittore; i miei libri di storia e numismatica, miei come autore dei testi (testi presenti nelle biblioteche universitarie di mezzo mondo); le mie scoperte in campo mineralogico nonchè la mia collezione di minerali. Della gloria, medaglie, onorificenze e altre robe similari credimi… non me ne può fregare di meno.

L’invidia…???
Ringraziando il cielo non ne sono minimamente colpito, non ho invidia e ancora meno rancore o odio nei confronti di nessuno al mondo. Vedo invece, con non poca sorpresa, che tu affermi di esserne pienamente contagiato, e questo mi dispiace molto, sia per te che per quelli che come te ne sono colpiti. Pertanto, stai molto attento amico mio! L’invidia è una delle peggiori malattie, ben presto si trasforma in odio appestando i cuori e la vita stessa di chi ne è colpito.

Giuseppe
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 256
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da giuseppe lulliri » gio 01 giu, 2017 12:42

igino ha scritto:
mer 31 mag, 2017 10:15
Non credo nei complotti o nei cavalli trainanti.
Magari ci sono molte persone che come me non si complimentano per ogni pezzo fotografato sul forum. Quanto all'interesse per quanto postato dal nostro amico sardo credo che le visualizzazioni parlino da sole.
Continua così...
Igino
Igino carissimo,
nel ringraziarti di cuore per il “nostro amico sardo”, davvero molto gentile, ti ricordo che questo tuo amico ha un nome e pure un cognome, si chiama: Giuseppe Lulliri. Inoltre, trovo il tuo invito “continua così”… davvero commovente, mi viene quasi da piangere… poiché lo fai con tanta semplicità così come si può fare solo con un fanciullino alle prime armi. Al riguardo, ti ricordo che è da quasi mezzo secolo che cerco e colleziono minerali, scusami tanto se è poco…;). Un abbraccio fraterno. G.
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 256
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da giuseppe lulliri » gio 01 giu, 2017 12:45

Pasquale Antonazzo ha scritto:
mer 31 mag, 2017 8:50
O magari è solo questione di interesse, personalmente non sono attratto da pezzoni di ortoclasio, quarzoni and co.

Dario non parlare tu di cavallo trainante che in quanto a fotografia lo sei.. :wink:
Caro Pasquale Antonazzo,
vedo che non ti piacciono i miei “pezzoni di ortoclasi e quarzoni and co”, pazienza, me ne farò una ragione…! Quello che posso dirti, scusa se esagero, ma lo penso davvero, è che non scambierei l’ultimo pezzo postato, quella orribile placca cristallizzata con orribili ortoclasi e quarzi lattei, con tutta la tua sia pur vasta collezione di micruzzi. Complimentoni comunque per i gusti davvero speciali che hai, super raffinati, più unici che rari.
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 256
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da giuseppe lulliri » gio 01 giu, 2017 12:53

E visto che sono qui... :wink:
Allegati
IMG_5195.jpg
Pseudomalachite : Cu5(PO4)2(OH)4.
Miniera Sa Galanza, Pula, Provincia Cagliari, Sardegna, Italia.
Campo inquadrato: 7 x 7 mm. ca.
Ritrovamento collezione e foto personali.
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2250
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da Pasquale Antonazzo » gio 01 giu, 2017 13:07

giuseppe lulliri ha scritto:
gio 01 giu, 2017 12:45
Pasquale Antonazzo ha scritto:
mer 31 mag, 2017 8:50
O magari è solo questione di interesse, personalmente non sono attratto da pezzoni di ortoclasio, quarzoni and co.

Dario non parlare tu di cavallo trainante che in quanto a fotografia lo sei.. :wink:
Caro Pasquale Antonazzo,
vedo che non ti piacciono i miei “pezzoni di ortoclasi e quarzoni and co”, pazienza, me ne farò una ragione…! Quello che posso dirti, scusa se esagero, ma lo penso davvero, è che non scambierei l’ultimo pezzo postato, quella orribile placca cristallizzata con orribili ortoclasi e quarzi lattei, con tutta la tua sia pur vasta collezione di micruzzi. Complimentoni comunque per i gusti davvero speciali che hai, super raffinati, più unici che rari.
Giuseppe non credevo di aver urtato la tua sensibilità con il mio messaggio, era solo una considerazione personale sul perché non ho mai commentato i tuoi ritrovamenti.

In quanto al tuo messaggio lo trovo un po' di pessimo gusto ma ognuno è libero di pensare ciò che vuole e allora va bene così.

Personalmente in merito agli interessi io ho un approccio un po' scientifico con la ricerca sul campo, mi interessano le specie insolite, rare, belle o fotogeniche e se un pezzo non supera il livello qualitativo di quello che già ho in collezione resta lì sulla roccia a disposizione di qualcun altro. ho anche la consapevolezza di poter contare su di un numero sterminato di specie rinvenibili in cristalli micro e non su di un numero limitato di specie rinvenibili in formato macro, tutto qui.
Siamo su due strade perfettamente parallele e che in quanto tali non si incontreranno ovviamente mai.
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2250
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da Pasquale Antonazzo » gio 01 giu, 2017 13:10

giuseppe lulliri ha scritto:
gio 01 giu, 2017 12:45
Pasquale Antonazzo ha scritto:
mer 31 mag, 2017 8:50
O magari è solo questione di interesse, personalmente non sono attratto da pezzoni di ortoclasio, quarzoni and co.

Dario non parlare tu di cavallo trainante che in quanto a fotografia lo sei.. :wink:
...
Complimentoni comunque per i gusti davvero speciali che hai, super raffinati, più unici che rari.
Questo lo prendo per un complimento, grazie! :cheers:
I miei gusti super raffinati però non mi impediscono di apprezzare una piastra di ortoclasio e quarzi, semplicemente non mi fa impazzire, non mi stuzzica ma la apprezzo.
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5858
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 01 giu, 2017 13:26

Cambiando discorso, ho visto su F.B. "collezionisti" che fanno scavi anche profondi e mettono le foto delle loro scoperte tranquillamente senza farsene troppi problemi delle leggi regionali esistenti in materia ambientale della Sardegna.
La domanda è questa, le leggi sulla tutela ambientale valgono solo per i "stranieri" o vacanzieri o valgono anche per voi residenti ?
No, fatemi capire questa cosa, perchè ho visto estrarre cristalli giganteschi, altro che gli ortoclasi del Lulliri; poi magari se li sono tranquillamente venduti alla recente mostra di Domusnovas :D
Ecco di queste cose mi sembra che se ne parli poco, o forse lo sapete solo Voi isolani ?

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 256
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da giuseppe lulliri » gio 01 giu, 2017 16:47

Caro Pasquale Antonazzo,
tranquillo..., niente di cui doverti preoccupare, quello che mi ha un po' infastidito sono i toni e i termini che hai usato riferendoti ai miei campioni, ossia: pezzoni di ortoclasi e quarzoni and co tutto qui. Chiedo venia quindi per la reazione, che rileggendola trovo anch'io un po' dura...

Per il resto, condivido pienamente il tuo pensiero, ognuno, nel rispetto assoluto delle opinioni altrui, ha i propri gusti.

Giuseppe
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 256
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da giuseppe lulliri » gio 01 giu, 2017 18:01

Di Domenico Dario ha scritto:
gio 01 giu, 2017 13:26
Cambiando discorso, ho visto su F.B. "collezionisti" che fanno scavi anche profondi e mettono le foto delle loro scoperte tranquillamente senza farsene troppi problemi delle leggi regionali esistenti in materia ambientale della Sardegna.
La domanda è questa, le leggi sulla tutela ambientale valgono solo per i "stranieri" o vacanzieri o valgono anche per voi residenti ?
No, fatemi capire questa cosa, perchè ho visto estrarre cristalli giganteschi, altro che gli ortoclasi del Lulliri; poi magari se li sono tranquillamente venduti alla recente mostra di Domusnovas :D
Ecco di queste cose mi sembra che se ne parli poco, o forse lo sapete solo Voi isolani ?
Dario,
non so quando e neppure dove tu abbia visto, in facebook, i ritrovamenti di cristalli giganteschi e scavi profondi di cui parli, a me di così clamorosi non ne risultano. E' vero che nei mesi scorsi qualche nuova sacca è stata trovata - personalmente ne ho individuato e liberato tre -, ma non cosi importanti come potrebbero far credere le tue affermazioni. Al riguardo ricordo bene alcune tue foto, con te all'opera, mentre buchi rocce di ogni tipo in varie parti dell'Isola. Una ricerca, la tua (ovviamente non solo la tua, purtroppo...) non certo meno dannosa di quanto possa essere lo svuotare una pegmatite, generalmente affiorante sul terreno, con i pezzi fluttuanti e quindi già staccati dalla matrice, puntualmente ricoperta alla fine dell'opera. Ancora meno mi risulta la vendita di cristalli giganteschi nella recente mostra di Domusnovas, a cui ho partecipato - a fianco del mio conterraneo Antonio Gamboni - anche come espositore; l'unico ortoclasio di dimensioni non proprio ragguardevoli, circa dieci centimetri il lato più lungo, è stato quello esposto nel mio tavolo, un pezzo della collezione personale non certo destinato alla vendita.

Per quanto concerne la ricerca mineralogica nell'Isola mi risulta che le leggi che regolano la materia non siano molto diverse da quelle vigenti in altre regioni d'Italia, vale a dire, che neanche in Sardegna si possono effettuare ricerche, se non a scopo strettamente scientifico, nelle zone parco sottoposte a vincolo. Per il resto, ovviamente con il consenso del proprietario del fondo o, se il caso, del titolare della cava (altrimenti, sono davvero c...i amari...), la ricerca può essere liberamente praticata ovunque.
Giuseppe
Ultima modifica di giuseppe lulliri il ven 02 giu, 2017 20:53, modificato 2 volte in totale.
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5858
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da Di Domenico Dario » ven 02 giu, 2017 10:55

Ma Giuseppe, a parte i tuoi meriti di ricercatore della tua zona, di fatto sei fortunato ad abitare in un posto dove le pegmatiti sono piene di cristalli di quarzo fumeé e altri minerali ben cristallizzati; senza contare a due passi da casa. C'è pero da dire che la gente ne vede a bizzeffe di questi minerali da ben altre parti del mondo e va da se che certe cose non destano l'attenzione che tu vorresti avere con commenti e magari proposte di acquisto, non c'è nulla di male a dirlo.
Se vai a vedere, ci sono cristalli di quarzo della Virginia e di altri stati americani da fare accapponare la pelle; i tuoi sono bellissimi per la tua regione ma non sono niente di che nel panorama mondiale. Fatti solo un giretto su FB sui siti dei collezionisti americani che per lo meno vedo tutti i giorni, con filmati .........bè lasciamo perdere.
Destano piu attenzioni QUI quei minerali rarissimi e uniche specie trovati magari alla miniera di Su Seinargiu che tutto il resto.... e dai..............
Per quanto riguarda le "perforazioni" che ho fatto in passato, ora sono solo un ricordo; mi dedico solo alla ricerca dei proietti vulcanici, altre cose non mi interessano piu e neanche le vacanze mineralogiche nella tua terra di Sardegna.....resto in continente e mi diverto lo stesso con minerali piu interessanti a livello scientifico e anche in linea con questo Forum di micromineralogia, non dimentichiamocelo. :wink:
Ciao.

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 256
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: “Minerali della Sardegna centro meridionale”

Messaggio da giuseppe lulliri » ven 02 giu, 2017 19:19

Carissimo Dario,

Frequento anch’io l’web, almeno quanto te, quindi, ho visto i filmati, ma non solo i filmati, e conosco bene i pezzi americani (e non solo americani) di cui parli, davvero spettacolari!!! Ma questo non impedisce che qualitativamente i campioni trovati nelle pegmatiti dei graniti sardi non possano essere altrettanto validi, belli e importanti. Ad esempio, vedi il materiale da me trovato nei geodi di cava Scancella, “Su Vrangone” (per farti capire di cosa parlo poi ti posto uno degli oltre 200 pezzi estratti da un solo geode di quella cava), materiale che nulla a da invidiare ai pezzi americani, neppure a quelli con l’amazzonite, è vero che in questi pezzi l’amazzonite non c’è ma c’è ben altro…, nel campione di cui trattasi tra micro e macro vi sono almeno 10 specie diverse, tutte di qualità a dir poco eccellenti. Per renderti conto di quanto dico dovresti vedere la mia collezione, tutta la collezione.

Ti voglio ricordare inoltre che io non ho mai chiesto e mai chiederò complimenti o riconoscimenti da parte di nessuno, la considero tutta roba per chi naviga sulla mediocrità più becera, dico però che se i complimenti arrivano spontaneamente e capisco che sono veri, sinceri allora ben vengano, non possono che farmi piacere. Ancora meno ho mai proposto campioni in vendita o mi aspetto proposte d’acquisto in questo forum, trovami uno che possa dire il contrario e ti offro un mese di vacanze gratis in Sardegna, magari al mio paese, con Chia a 7 chilometri di distanza. Casomai, a qualcuno del forum, che è venuto a trovarmi, il pezzo, guarda caso macro, gliel’ho regalato (ma non lo farò mai più!!), e ti posso garantire, nonostante macro, che lo ha gradito non poco…

Tu dirai, giustamente, che questo è un forum di micromineralogica…, se però vai a vedere i post ti accorgerai che per almeno la metà si tratta di campioni macro. Io, caro Dario, non ho postato solo ortoclasi e quarzi, ma anche parecchi campioni micro, tra cui tancaite, bulachite e altre specie molto rare, ma anche in quei casi…i post sono stati pressochè ignorati, per contro, ho notato che in molti altri topic gli interventi ci sono eccome, anche per campioni di poca importanza.

Ma adesso basta con questa lagna…!!! Non tornerò più su questo argomento! Fate come vi pare … io farò lo stesso.
Allegati
16998225_1228855007196985_8478098348321561608_n.jpg
In associazione: quarzo fumè, albite, epidoto, mica, microclino, wulfenite, fluorapatite, fluorite e altri micro cristalli da analizzare.
Dimensioni dell'insieme: 18 x 16 x 10 cm circa; cristalli di quarzo fino a 6 cm di lunghezza.
Prov. Cava Scancella, Su Vrangone, Orosei, Nuoro, Sardegna, Italia.
Ritrovamento collezione e foto Giuseppe Lulliri
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti