Minerali del Trentino

notizie, informazioni relative ad un'intera regione
Rispondi
Avatar utente
paolo.gasparetto
Messaggi: 405
Iscritto il: mer 20 ago, 2008 21:53

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da paolo.gasparetto » gio 29 lug, 2010 14:34

Grazie Fabio,
veloce e perfetto.
Sabato, primo pomeriggio, forse vado in Compet, se si verifica l'eventualità ci vediamo?
Paolo gasparetto

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6874
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 29 lug, 2010 14:52

Ci si può pensare: sai niente della miniera Rio Menegol?
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
paolo.gasparetto
Messaggi: 405
Iscritto il: mer 20 ago, 2008 21:53

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da paolo.gasparetto » gio 29 lug, 2010 15:25

Solo qualche informazione da Giorgio Bortolozzi, ieri sera ho cercato con google earth, dovrebbe essere sulla strada per Vignola dopo circa 1 km da Compet.
Possiamo provare!
Paolo Gasparetto

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2883
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da bortolozzi giorgio » gio 29 lug, 2010 16:46

TOSATO FABIO ha scritto:Ci si può pensare: sai niente della miniera Rio Menegol?
-----------
La miniera di Rio Menegol può essere considerata la più alta di quelle di Vignola, essendo sulla stesa direttrice. Ha dato in passato splendidi campioni di fluorite verde: un paio li ho visti proprio oggi a casa di Celva, del Gruppo Trentino (ora sono a Folgaria).
Essendo in comune di Vignola, non ha nulla a che fare con quella del Compet (in realtà Monte Fronte), che è in comune di Levico.
Su Mindat qualcuno ha messo delle foto e dei riferimenti del tutto errati, anche recentemente.
Personalmente e con altri collezionisti stiamo raccogliendo del materiale da analizzare, dato che ci sono alcuni arseniati, come in tutte le miniere della zona.
Se ne riparlerà a ricerche avvenute.

Avatar utente
paolo.gasparetto
Messaggi: 405
Iscritto il: mer 20 ago, 2008 21:53

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da paolo.gasparetto » gio 29 lug, 2010 17:28

Grazie Giorgio,
con le tue ultime indicazioni riusciremo senz'altro a trovarla.
Ciao
Paolo Gasparetto

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da Simone Boscolo » gio 29 lug, 2010 21:36

Qualcuno può dirmi qualcosa su Villandro?

Avatar utente
Andrea Canal
Messaggi: 995
Iscritto il: lun 13 ott, 2008 10:13
Località: via del gazzato 25/a Mestre Venezia

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da Andrea Canal » mar 03 ago, 2010 16:18

Se non ricordo male a Villandro dovrebbe esserci una minera di argento chiusa ormai da molti anni .

Potrebbe quindi essere possibile la presenza di calcopirite sui campioni della zona in quanto è abbastanza facile trovare minerali di rame in associazione con minerali d'argento.

Appena possibile controllerò se ho qualche riferimento in merito.

Ciao Andrea
"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza"

Dante: inferno canto XXVI

daniel lorenz
Messaggi: 927
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da daniel lorenz » mar 03 ago, 2010 23:24

Due delle circa 70 gallerie del Pfundererberg/Montefondoli di Villandro sono state ristrutturate e rese accessibili per visitatori da un' associazione di volontari appassionati di miniere del luogo. Il punto di partenza è presso la galleria Elisabeth (Elisabethstollen). La si raggiunge dal paese di Villandro in circa dieci minuti di auto più cinque a piedi, i cartelli indicatori portano dal paese alla galleria. Purtroppo non ho sottomano un depliant per poter indicare gli orari delle visite guidate ed i giorni di apertura. Comunque una telefonata alla pro loco di Villandro basterà per sapere il necessario.
Per quanto riguarda la possibilità di ricerca ci sono numerose ed in parte anche ingenti discariche sul lato est della montagna in parte scoperte, in parte nel bosco, tutte quante assai ripide. Se uno vuole guardarsene qualcuna a scopi collezionistici forse è meglio andare fino a Chiusa, prendere, prima di entrare nel centro della città vecchia venendo da Bolzano, la stradina che porta nella valle del Rio Thinne, fino a quando si raggiunge una specie di castello (a memoria tre-quattro chilometri, ma mi fido poco della mia memoria). Con il castello davanti si guarda a sinistra e si intravvedono le prime discariche di colore marrone-ruggine nel fianco boscoso del Montefondoli. Di lá dal torrente c'è un ultimo maso dietro al quale scendono le discariche più basse. Da lì in sù il limite è la cima del monte.
Sperando di essere stato utile mando un
saluto

Daniel
Ultima modifica di daniel lorenz il ven 10 set, 2010 22:21, modificato 1 volta in totale.


Avatar utente
tatiana
Messaggi: 402
Iscritto il: dom 09 gen, 2011 17:15
Località: TENNO (TRENTO )

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da tatiana » lun 14 feb, 2011 17:24

Ciao ,vorrei fare delle uscite ,ma non da sola visto che sono principiante cerco qualche gruppo gia abituato nel girare il trentino per ricerche minerali . :D :D .Ciao sono una buona camminatrice ,parlo poco :D :D :lol: :lol: .
COGITO ERGO SUM (CARTESIO )

Avatar utente
paolo.gasparetto
Messaggi: 405
Iscritto il: mer 20 ago, 2008 21:53

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da paolo.gasparetto » lun 14 feb, 2011 20:37

"parlo poco" qualità straordinaria...di questi tempi.
Se vuoi il 13 marzo (devo controllare) siamo in Compet per rilevamenti e campionamento della galleria da mettere in rilievo.
Ciao
Paolo Gasparetto

Avatar utente
tatiana
Messaggi: 402
Iscritto il: dom 09 gen, 2011 17:15
Località: TENNO (TRENTO )

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da tatiana » lun 14 feb, 2011 21:23

Ciao ,non scherzo "parlo poco" è vero ,mi fa piacere che la consideri una buona qualità! :) se ti va verrei volentieri .CIAO E GRAZIE .
COGITO ERGO SUM (CARTESIO )

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6609
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 06 apr, 2011 13:06

Una pubblicazione interessante sulle pegmatiti del Trentino
http://www.mtsn.tn.it/pubblicazioni/8/5 ... matiti.pdf

daniel lorenz
Messaggi: 927
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da daniel lorenz » sab 21 nov, 2020 17:39

Buona sera,

non ho trovato altro argomento già attivo per il Trentino così ho pensato di rispolverare questo per rifarmi vivo dopo lunga latitanza. Al momento sto lavorando sui nuovi ritrovamenti del 2016. Sono tempi tanto lontani che svuotando le cassette mi sembra come essere alla ricerca di minerali in natura.....Così mi sono imbattuto nel materiale riportato nelle foto seguenti. In quel giorno volevamo andare alla cava del Passo della Borcola, ma una frana aveva chiuso la strada, così finimmo sulle pendici del Monte Baldo nel comune di Brentonico. Alla fine questa inaspettata decisione si rivelò anche proficua.

Saluti

Daniel
Allegati
Analcim-Rio Botte, Armelle, Besagno  7231-4_00001.jpg
Analcime, smectite, Rio Botte/Brentonico, prov. TN;dimensione del cristallo Maggiore 4 mm;dimensione del cristallo 6 mm; collezione e foto D. Lorenz
Analcim-Rio Botte, Armelle, Besagno  7231-3_00001.jpg
Analcime, Rio Botte/Brentonico, prov. TN; dimensione del cristallo 6 mm; collezione e foto D. Lorenz

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 568
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Minerali del Trentino

Messaggio da DonLucre » sab 21 nov, 2020 21:11

Accidenti com'è limpido!!! Gli esemplari di analcime del Trentino che avevo visto finora (ne ho alcuni anche in collezione) erano sempre opachi. Questo è uno spettacolo in confronto. Complimenti.

In Trentino ci sono stato varie volte in gioventù (con l'università). C'ho vissuto momenti indimenticabili. Dio solo sa quanto mi mancano quei luoghi...
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite