Minerali della Sardegna sud-occidentale

notizie, informazioni relative ad un'intera regione
Rispondi
Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2786
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da bortolozzi giorgio » ven 11 ott, 2019 18:20

La Sardegna è molto vasta e ricca di miniere, per cui ritengo doveroso dividerla in più aree di ricerca, in particolare inserendo a parte la zona sud-occidentale, dove si concentrano la maggior parte delle specie rare. Tra queste merita sicuramente una citazione la wavellite, che su Mindat è segnalata in ben 4 località sarde, spesso associata alla cacoxenite. Oltre a queste località già note da tempo, vorrei segnalare un quinta, a pochi Km. da quella molto nota di Balloi, però in comune di Pula, dove nel 1999 sono stato, accompagnato da Paolo Stara e Mauro Astolfi, in mezzo ad un territorio selvaggio, ricco di rocce e di oleandri giganteschi, che mi era stato detto chiamarsi "Is Cottargius".
Vorrei inserire la località su Mindat, però ho qualche dubbio sul nome, dato che non trovo "Is Cottargius" su nessun sito di internet.
Ad ogni modo, inserisco due foto della località e una della wavellite, anche in questo caso associata a cacoxenite e jarosite in particolare.
Allegati
Is Cottargius, giugno 1999.jpg
Il paesaggio a Is Cottargius (giugno 1999)
Is Cottargius, giugno 1999.jpg (63.11 KiB) Visto 1331 volte
Is Cottargius, giugno 1999 (Astolfi e Stara).jpg
Mauro Astolfi e Paolo Stara...in azione.
Is Cottargius, giugno 1999 (Astolfi e Stara).jpg (53.84 KiB) Visto 1331 volte
Wavellite.JPG
Wavellite (base 7 m.). Is Cottargius (Pula). Coll. e foto G.Bortolozzi
Wavellite.JPG (68.09 KiB) Visto 1331 volte

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2786
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da bortolozzi giorgio » lun 21 ott, 2019 10:13

In attesa che qualcuno si faccia vivo sulla località, metto altre 3 foto.
Allegati
Wavellite.JPG
Wavellite (base 6 mm.). Coll. e foto G.Bortolozzi
Wavellite.JPG (73.53 KiB) Visto 1234 volte
Cacoxenite.JPG
Cacoxenite (base 4 mm.). Coll. e foto G.Bortolozzi
Cacoxenite.JPG (97.43 KiB) Visto 1234 volte
Jarosite.JPG
Jarosite (base 7 mm.). Coll. e foto G.Bortolozzi
Jarosite.JPG (73.74 KiB) Visto 1234 volte

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da giuseppe lulliri » dom 15 dic, 2019 18:52

Giorgio, "Is Cottargius" come toponimo non esiste in nessuna parte dell'isola; come termine, in sardo campidanese, "Is Cottargius" non significa assolutamente nulla. Cottargius in qualche modo ricorda la parola Cottaxius, che in sardo campidanese significherebbe padroni e frequentatori di ovili.

Qualche bel campione di Wavellite in zona l'ho recuperata anch'io, eccotene una carina carina da me trovata e fotografata.
Ciao
Allegati
wavellite.jpg
Wavellite - territorio di Sarroch, Provincia Cagliari, Sardegna, Italia. Campo fotografato 1 cm. ca.
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2786
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da bortolozzi giorgio » lun 16 dic, 2019 14:44

Bentornato Beppe, dopo lunga assenza dal Forum. Forse a suo tempo ho capito male il nome Is Cottargius e per questo ho provato a sentire Astolfi, che però non ricordava bene la località. Sto ancora aspettando che mi risponda con una mail al riguardo.
Magari, a fine inverno, puoi andare in giro nell'area da me fotografata e cercare altri affioramenti di fosfati, visto che sembrano abbastanza presenti in zona. :)

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da giuseppe lulliri » mer 18 dic, 2019 10:49

Grazie dell'accoglienza Giorgio :)

"Magari, a fine inverno, puoi andare in giro nell'area da me fotografata e cercare altri affioramenti di fosfati, visto che sembrano abbastanza presenti in zona."

Dalle foto che hai postato non riesco a individuare la zona... :roll: Se mi fai capire dove rimane il sito ci vado e anche prima che finisca l'invero :wink: E' per caso nei pressi di Balloi...?

Ciao
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2786
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da bortolozzi giorgio » mer 18 dic, 2019 17:49

Ieri sera ho riparlato con Mauro, che poi ha parlato anche con Stara e sto aspettando che si ricordino il nome esatto della località, che attualmente è un po' più urbanizzata e con la strada meglio percorribile. Evantualmente puoi a tua volta sentire Mauro, che dice di essere passato l'anno scorso in quell'area, anche se attualmente non si dedica ai minerali. In ogni caso, mentre Balloi è sotto il comune di Sarroch, "Is Cottargius" è dentro quello di Pula, secondo loro.

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2786
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da bortolozzi giorgio » ven 20 dic, 2019 20:25

Finalmente ne so qualcosa di più, dopo consulto anche con Paolo Stara. La zona è detta Monte Santo e ci sono solo ruderi di vecchie case, compresi anche quelli di una chiesetta (San Michele), come da foto trovata su internet.
Allegati
San Michele di Monte Santo (Pula).jpg

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da giuseppe lulliri » sab 21 dic, 2019 15:03

Conosco molto bene la zona. Li ho trovato, nella discarica di una vecchia miniera, bei campioni con xx cubici centimetri di galena, bellissima malachite in cristalli vetrosi e altri minerali più comuni come calcite, quarzo, cerusite e un bel cristallino microscopico, giallo, di zolfo. Se torni in Sardegna ci andiamo insieme.
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2786
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da bortolozzi giorgio » sab 21 dic, 2019 15:55

Credo che tu ti riferisca a Sa Galanza, ma per andare alla località Case Monte Santo, credo che si debba girare a destra dopo Perde Tronu. Eccoti, comunque, altre 3 foto della zona in cui si trovato i fosfati, molto ricca di rocce e grandi oleandri sui lati della strada.
Allegati
Case Monte Santo 1.JPG
Case Monte Santo 2.JPG
Case Monte Santo 3.JPG

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2786
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da bortolozzi giorgio » sab 21 dic, 2019 17:25

Approfitto per inserire questo interessante link sulle vecchie miniere dell'area di Domus de Maria: interessanti, ma difficili da trovare, forse, per chi non è del posto. :? http://www.minieredisardegna.it/LeMinie ... IdCM=&SID=

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da giuseppe lulliri » dom 22 dic, 2019 18:27

"Credo che tu ti riferisca a Sa Galanza, ma per andare alla località Case Monte Santo, credo che si debba girare a destra dopo Perde Tronu".

Si, mi riferisco a "Sa Galanza", mi sembra che ti avevo anche indicato la strada per arrivarci, ma poi ci avevi rinunciato perchè la strada era molto molto dissestata, se non ricordo male, nella discarica della miniera situata in "Pala is Castangias", distante qualche chilometro da "Sa Galanza mine, avevi recuperato qualche campione di andradite. Se non aggiustano la strada, quel tratto bisognerà farlo tutto a piedi, circa 4 chilometri.

No, per andare verso Monte Santo non devi arrivare fino a "Perde Tronu" (dove in zona ci sono varie miniere, tra cui Miniera di "Spinarbedda" e miniera di "Arcu is Fossas", ma svoltare a destra, per Monte Santo appunto (ci sono anche i cartelli che lo indicano) qualche chilometro prima di "Perde Tronu".

Ti posto un bel campione di galena argentifera da me recuperato nella discarica di Sa Galanza, quando lo trovai era quasi interamente ricoperto di calcite, si vedeva solo uno spigolo di circa 2 cm di lunghezza, con un po di pazienza, agendo con un cacciavitino sono riuscito a liberare completamente l'ammasso di xx.
Allegati
IMG_6790.jpg
Gruppo di cristalli cubici di galena argentifera.
Dimensioni del pezzo: 7 x 6 x 4,5 cm. ca.
Prov.: Sa Galanza mine, Pula, Provincia Cagliari, Sardegna, Italia.
Ritrovamento collezione e foto personali.
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2786
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da bortolozzi giorgio » dom 22 dic, 2019 19:04

Peccato sia così alterato, altrimenti sarebbe un pezzo notevole. :?

Avatar utente
giuseppe lulliri
Messaggi: 295
Iscritto il: dom 19 mag, 2013 19:15
Località: Domus de Maria

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da giuseppe lulliri » dom 22 dic, 2019 19:18

I cristalli non sono per niente alterati Giorgio :wink:
Sono un po deformi perchè si sono sviluppati dentro un ammasso di calcite, ma sono perfetti :wink:

Ciao e BUONE FESTE :brilsmurf: :bigsmurf:
Non è la libertà che manca, mancano gli uomini liberi!

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2786
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Minerali della Sardegna sud-occidentale

Messaggio da bortolozzi giorgio » gio 26 dic, 2019 14:54

bortolozzi giorgio ha scritto:
ven 20 dic, 2019 20:25
Finalmente ne so qualcosa di più, dopo consulto anche con Paolo Stara. La zona è detta Monte Santo e ci sono solo ruderi di vecchie case, compresi anche quelli di una chiesetta (San Michele), come da foto trovata su internet.
---------------------------------------------
Finalmente anche la zona di Monte Santo è ufficialmente su Mindat ed è la quinta località della Sardegna in cui è stata rinvenuta la wavellite.
https://www.mindat.org/loc-337335.html

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite