Identificazione minerali

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
elisa79
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 12 set, 2018 10:32

Identificazione minerali

Messaggio da elisa79 » mer 12 set, 2018 11:28

<t>Buongiorno gruppo,mi sono appena iscritta. Sono sempre stata appassionata di minerali e ho sempre avuto la mania di raccoglierli. Mi è capitato quest estate di trovare quello che allego in foto. Mi ha colpito per la brillantezza al sole e perchè sembrava più vetro che roccia... Qualcuno di voi esperti può aiutarmi?</t>
Allegati
97301BFD-17CC-48D0-9A58-CB1E82012FEE.jpeg

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6689
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: identificazione minerali

Messaggio da Massimo Russo » mer 12 set, 2018 11:36

Si vabbé Elisa, ma dove l'hai raccolto il campione?

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6150
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: identificazione minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » mer 12 set, 2018 12:05

Benvenuta nel forum.
Per ogni campine che sottoponete all'esame del forum è OBBLIGATORIO indicare il luogo di provenienza, il più esatto possibile.
L'indicazione è utilissima per una corretta identificazione.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

elisa79
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 12 set, 2018 10:32

Re: identificazione minerali

Messaggio da elisa79 » mer 12 set, 2018 12:18

Scusate, non lo sapevo. Trovato nel letto di un fiume a Piario.

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6689
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: identificazione minerali

Messaggio da Massimo Russo » mer 12 set, 2018 12:29

Nella bergamasca?

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

elisa79
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 12 set, 2018 10:32

Re: identificazione minerali

Messaggio da elisa79 » mer 12 set, 2018 12:37

S'ì, provincia di Bergamo.

Avatar utente
Carlo Alciati
Messaggi: 1316
Iscritto il: lun 30 ago, 2004 16:47
Località: Ivrea (TO)
Contatta:

Re: identificazione minerali

Messaggio da Carlo Alciati » mer 12 set, 2018 14:33

DIfficile da capire così ma comunque un minerale del gruppo degli anfiboli o tremolite-actinolite.
Carlo Alciati
Segretario GMI - Gruppo Mineralogico di Ivrea "Aldo Nicola"

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24601
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 12 set, 2018 15:13

Il campione trovato nel letto del fiume a Piario, Val Seriana, Bergamo potrebbe provenire dalla Presolana.
L'anfibolo principale, stante alle rilevazioni in bibliografia è l'ornblenda. Ma la referenza è pittosto vecchia (prima della revisione del suprgruppo degli anfiboli).
A mio parere, senza alcun esame analitico, si può soltanto dire che è una specie del supergruppo degli anfiboli (che oggigiorno include 104 valide specie minerali).
Considerato il colore (che però non è mai un carattere distintivo certo) potrebbe probabilmente trattarsi di actinolite, ☐Ca2(Mg4.5-2.5Fe2+0.5-2.5)Si8O22(OH)2, oppure di tremolite, ☐Ca2(Mg5.0-4.5Fe2+0.0-0.5)Si8O22(OH)2.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

elisa79
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 12 set, 2018 10:32

Re: Identificazione minerali

Messaggio da elisa79 » mer 12 set, 2018 16:04

Quindi appartiene alla famiglia degli asbesti? E se si è da considerarsi pericoloso?

Avatar utente
Marco E. Ciriotti
Messaggi: 24601
Iscritto il: ven 25 giu, 2004 11:31
Località: via San Pietro, 55 I-10073 Devesi/Cirié TO - Italy
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Marco E. Ciriotti » mer 12 set, 2018 16:13

Quindi appartiene alla famiglia degli asbesti? E se si, è da considerarsi pericoloso?
La risposta, Elisa, è sì.

Circa il pericolo, mai lasciarlo in mano di bambini che portano tutto alla bocca, lavarsi le mani dopo averlo maneggiato, non inspirare eventuali fibre e possibilmente conservare il campione in scatola chiusa.

Poichè era nell'alveo del fiume il maggior numero di fibre (qualora presenti - in assoluto non sappiamo neppure che anfibolo sia e non tutti sono fibrosi e pericolosi) dovrebbe essersi ormai liberato nelle acque e - dalla foto, che però non è macro - quel che resta sembra meno fibroso.

Come tutti gli asbesti va trattato con diligenza. Sull'argomento specifico qui nel forum esitono alcuni thread.
Marco E. Ciriotti

«Things are interesting only in so far as they relate themselves to other things»

elisa79
Messaggi: 5
Iscritto il: mer 12 set, 2018 10:32

Re: Identificazione minerali

Messaggio da elisa79 » mer 12 set, 2018 16:16

Grazie mille a tutti per il vostro aiuto.😊

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10471
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 13 set, 2018 17:31

Benvenuta nel forum Elisa...
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti