Coronavirus

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 412
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » gio 26 mar, 2020 19:50

bortolozzi giorgio ha scritto:
gio 26 mar, 2020 17:34
...Bisognerebbe prima togliere il numero medio dei morti annuali e poi vedere quanti in più ci sono....
E' esattamente quello che hanno fatto gli autori dell'articolo che ho linkato. Come si legge nell'articolo, in molti Comuni della Lombardia i morti di COVID sono circa 6 volte il numero ufficiale dichiarato dalla Protezione Civile. Il tasso di letalità reale è di circa il 2-3%, ma in Italia in generale e in Lombardia in particolare risulta più alto solo perché i contagiati reali sono almeno 10 volte più numerosi di quelli ufficiali. Se in Italia l'epidemia si diffonde a tappeto, anche con un tasso di mortalità dell'1%, i morti sarebbero comunque dell'ordine di centinaia di migliaia. Inoltre, laddove il SSN va in tilt, il tasso di letalità aumenta perché molte persone non possono essere curate in maniera adeguata o non possono essere curate per niente e spesso muoiono a casa. E' quello che sta succedendo in Lombardia.
Molti pazienti, anche giovani e senza patologie pregresse passano dalla febbre con tosse all'insufficienza respiratoria grave nell'arco di pochi giorni con frequenti aggravamenti improvvisi da un giorno all'altro. I ritardi generati dal periodo di incubazione variabile e dal decorso iniziale della malattia stanno rendendo instabili e altalenanti i dati epidemiologici di questi giorni, fermo restando che il problema serio è legato alla platea vastissima dei contagiati. Allo stato, i numeri della regione lombarda sono ancora così rilevanti, preponderanti e soverchianti, da condizionare l'andamento della curva epidemiologica dell'intero territorio nazionale.
Ultima modifica di DonLucre il gio 26 mar, 2020 22:05, modificato 1 volta in totale.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 412
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » gio 26 mar, 2020 21:56

Vabbè, proviamo a sdrammatizzare un po'. In mezzo al dramma ci sono anche delle situazioni farsesche che hanno un "De Luca" in comune. Oltre alle dichiarazioni folkloristiche del governatore della Campania (Vincenzo De Luca), spopolano soprattutto le iniziative del sindaco di Messina (Cateno De Luca). Il video del drone con la voce del sindaco che prende a male parole i cittadini che se ne vanno a zonzo incuranti dei divieti sta diventando (è proprio il caso di dirlo) "virale":

https://www.youtube.com/watch?v=jS--mHcHYyI
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

mineralenzo
Messaggi: 2226
Iscritto il: ven 18 nov, 2005 9:27
Località: Palermo

Re: Coronavirus

Messaggio da mineralenzo » ven 27 mar, 2020 16:28

Be, quella del sindaco di Messina sarà anche strana ed insolita ma resta il fatto che troppe persone sono scese in Sicilia in questi ultimi tempi...
Ma torniamo agli aggiornamenti... che oggi non sono riuscito a trovare su internet. Però continuano le chiusure i i coprifuoco qui in città.
Da segnalare che alcune persone hanno minacciato sui social di prendersi quanto più possibile nei supermercati, e infatti ieri è successo proprio questo in un grosso supermercato di Palermo dove alcuni clienti hanno fedremo l'evolveatto la spesa e quindi sono usciti (o hanno tentato di farlo) senza pagare la merce comprata sono intervenute anche le forse dell'ordine! Il tutto poi si è risolto ma le minacce restano, sembra che la causa siano i soldi finiti.
Saluti a tutti
Enzo

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 412
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » ven 27 mar, 2020 18:27

Finalmente un articolo ben fatto e argomentato e che spiega la situazione in modo chiaro, plausibile e comprensibile a tutti:

https://www.corriere.it/salute/malattie ... 9f6b.shtml

L'articolo conferma anche alcuni concetti che avevo espresso nei miei post precedenti, affermando che la platea di contagiati reali è numericamente molto superiore al dato ufficiale. L'autore stima che, a livello nazionale, il numero di contagi reali sia 10 volte quello ufficiale e questo fa rientrare anche il tasso di letalità del COVID-19 all'interno di valori più credibili. Viene spiegato bene anche in che modo le politiche di esecuzione dei tamponi abbiano influenzato le statistiche e i dati ufficiali. Grazie ad esempi calzanti e grafica esplicativa, riesce a far comprendere la differenza tra "letalità apparente" e "letalità plausibile", quest'ultima molto importante per valutare la reale estensione del contagio tra la popolazione. Mi sento di fare i complimenti all'autore per l'eccellente e chiara esposizione, utile a fare un po' di chiarezza tra i dati apparentemente contraddittori di questi giorni, che stanno mandando in confusione molta gente, anche per la contestuale nefasta diffusione di una marea di bufale e fake news.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti