Mai più Baveno?

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Avatar utente
VARVELLO
Messaggi: 2048
Iscritto il: ven 21 ott, 2005 15:08
Località: Stresa
Contatta:

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da VARVELLO » lun 18 set, 2017 14:26

eccomi qui in quel paradiso beato che è l'isola del Giglio..quattro giorni lontano da tutto e specialmente, dalla cava...che però , che però...per tutto agosto ho lavorato la vena di cui più sopra e, assieme ai sopraddetti minerali, è uscita della bella kristiansenite con babingtonite (che potrebbe essere anche scandiobabingtonite) su albite e quarzo blu..blu perché i cristalli sono intrisi/intrusi da tormalina verde blu. effetto estetico notevole...impossibilitato dal postare foto anche perché persiste il problema di cui ho già accennato : non vengono considerate perché troppo pesanti...penso sia qualche virus nel mio computer....o Mirco ! aiut !

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1816
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Mai p,iù Baveno?

Messaggio da Mirco » mar 19 set, 2017 23:08

Torni prima di venerdì sera? Se ci sei passo a trovarti, ti chiamo.
Ciao
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

NAZZARIO
Messaggi: 766
Iscritto il: dom 12 mag, 2013 21:06
Località: Oggebbio (VB)

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da NAZZARIO » mer 20 set, 2017 13:57

Solito fortunello il Serginho..., trova trova e trova...., io cammino, cammino e cammino :lol: :lol: :lol:
L'IGNORANZA E LA PRESUNZIONE VIAGGIANO SEMPRE NELLO STESSO SCOMPARTIMENTO,
LA SAGGEZZA E L'UMILTA' ANCHE..., MA SU' UN ALTRO TRENO!!!
S.W. Field

franco
Messaggi: 1816
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da franco » lun 19 feb, 2018 11:22

Aggregati a "pacchetti" di cristalli tabulari, pseudo esagonali di colore verde, di muscovite, di 4 mm. Comuni ma carini: https://www.mindat.org/photo-873808.html

franco
Messaggi: 1816
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da franco » lun 26 feb, 2018 10:07

Tra cristalli di ortoclasio, di colore rosa e di albite bianca, in una piccola vug, spunta questo fascio di cristalli prismatici di hingannite-(Y), di 1,5 mm, coperti da una spolverata di un minerale, di colore giallo crema, probabilmente appartenente al gruppo della smectite. https://www.mindat.org/photo-875641.html
Poi, un'altra foto: tra tanti piccoli cristalli vitrei di stilbite, uno, più grande, bianco sericeo, sempre di stilbite, di 1,2 mm: https://www.mindat.org/photo-875643.html

franco
Messaggi: 1816
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da franco » sab 03 mar, 2018 12:30

Due minerali, gadolinite-(Y) ed hingannite-(Y), in un solo cristallo, di 1,5 mm: https://www.mindat.org/photo-876614.html. Dalla cava Seula, Baveno.

Avatar utente
beppe finello
Messaggi: 447
Iscritto il: lun 12 set, 2005 23:01
Località: Torino

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da beppe finello » dom 04 mar, 2018 21:39

franco ha scritto:
sab 03 mar, 2018 12:30
Due minerali, gadolinite-(Y) ed hingannite-(Y), in un solo cristallo, di 1,5 mm: https://www.mindat.org/photo-876614.html. Dalla cava Seula, Baveno.
Scusa Franco ma sulla scorta di quali indagini strumentali hai stabilito che si tratta di un concrescimento di 2 fasi differenti? Il colore in se può essere un buon indizio, tuttavia in assenza di analisi (per lo meno semi quantitative) non è sicuramente dirimente.
A parte la tua foto che ho utilizzato semplicemente come spunto (scusami), è da un po che noto come ultimamente su Mindat, si vedano e si leggano cose per lo meno discutibili per non dire completamente sbagliate o false: foto con indicazione di località o attribuzioni a specie sbagliate (a volte, mi da' l'impressione pure dolosamente), descrizioni pseudo scientifiche di pura fantasia, immagini di qualità men che pessima.
Mindat è uno strumento estremamente potente che ci viene messo a disposizione gratuitamente; Cerchiamo di usarlo in modo onesto ed intelligente: se non siamo sicuri di qualche dato evitiamo di pubblicare comunque la foto. Cerchiamo anche di essere un minimo auto critici circa la qualità delle nostre immagini così eviteremo di mettere i manager in imbarazzo quando dovranno autorizzarne o negarne la pubblicazione. Cosa ne pensate? Mi farebbe piacere avere vostre osservazioni in merito.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6025
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da TOSATO FABIO » dom 04 mar, 2018 22:16

Troppo spesso noi collezionisti diamo per scontato certi nomi perchè in una località hanno trovato il minerale X o Y.
Ricordo a tutti che AMI esegue analisi dei campioni per gli iscritti.
Per maggiori notizie leggete i post che parlano del SIUK
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6044
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 07 mar, 2018 10:30

Beppe ma ancora aspetti una risposta ? :D

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1816
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da Mirco » mer 07 mar, 2018 16:25

Scusa Beppe, credevo che ti avesse già risposto qualcun altro...

Citation
F. Pezzotta, V. Diella, A. Guastoni; Chemical and paragenetic data on gadolinite-group minerals from Baveno and Cuasso al Monte, southern Alps, Italy. American Mineralogist ; 84 (5-6): 782–789. doi: https://doi.org/10.2138/am-1999-5-612

Abstract
A chemical and paragenetic study was performed on gadolinite-group minerals occurring in miarolitic pink granite and granophyric leucogranite of the subvolcanic Hercynian plutons at Baveno and Cuasso al Monte, Southern Alps, Italy. In the localities investigated, gadolinite-group minerals are hosted in massive pegmatite, in aplite, and in miarolitic cavities having different degrees of evolution. The petrological relations indicate that progressive crystallization has occurred from magmatic through to hydrothermal conditions. At Baveno, Ce-rich gadolinite-(Y) (with Sigma REE > Y) formed during the primitive stages of pegmatite crystallization. Gadolinite-(Y) (with Sigma REE < Y) formed in pegmatites and granophyric aplites during primitive to moderately evolved stages of these dikes. Gadolinite-(Y) (with Sigma REE <Y) and hingganite-(Y), which contains a significant amount of the datolite component, occur in miarolitic cavities together with several rare-element accessory phases. During the latest stages, datolite formed with zeolites. At Cuasso al Monte, gadolinite is found only in primitive to highly evolved miarolitic cavities. The cores of these crystals consist of Nd-rich gadolinite-(Y) (with Sigma REE<Y). Gadolinite-(Y) (with Sigma REE>Y) formed during intermediate stages of evolution, and hingganite-(Y) is dominant in highly evolved miarolitic cavities together with several rare-element phases. The chemical differences observed in the gadolinites from the two localities may indicate a different parental magma composition and reflect a difference in the crystallization processes. In contrast to Baveno, the crystallization at Cuasso al Monte occurred under open-system conditions, which prevented the formation of a zeolite (datolite-bearing) stage and generated a typical medium- to low-temperature hydrothermal mineral assemblage consisting of quartz, fluorite, barite, sulfides, and carbonates. The large variations in the Y/Dy ratio observed in the studied samples may be due to a change in the fluorine abundance in hydrothermal fluids related to paragenetic effects and mixing processes.
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
beppe finello
Messaggi: 447
Iscritto il: lun 12 set, 2005 23:01
Località: Torino

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da beppe finello » mer 07 mar, 2018 20:37

Grazie Mirco, conosco l'articolo di Pezzotta et Al. su Gadolinite group di Baveno e Cuasso al Monte e anche sulla scorta di quanto c'è scritto ribadisco il mio pensiero, in assenza di analisi precise e risolutive è bene limitarsi ad indicare il nome di gruppo.
Dario hai ragione, mi illudo sempre che il forum sia rimasto quello dei bei tempi, quando si chiacchierava tra amici e si scambiavano opinioni. Mi devo abituare e rassegnare alla nuova aria che si respira qui, abbi pazienza per questa mia ingenuità.

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1816
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da Mirco » mer 07 mar, 2018 22:36

non capisco cosa vuoi dire, io sono un ingenuo... voi conoscete troppe cose che io non so e parlate di conseguenza, io casco dalle nuvole.
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10376
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 08 mar, 2018 8:34

beppe finello ha scritto:
mer 07 mar, 2018 20:37
Grazie Mirco, conosco l'articolo di Pezzotta et Al. su Gadolinite group di Baveno e Cuasso al Monte e anche sulla scorta di quanto c'è scritto ribadisco il mio pensiero, in assenza di analisi precise e risolutive è bene limitarsi ad indicare il nome di gruppo.
Dario hai ragione, mi illudo sempre che il forum sia rimasto quello dei bei tempi, quando si chiacchierava tra amici e si scambiavano opinioni. Mi devo abituare e rassegnare alla nuova aria che si respira qui, abbi pazienza per questa mia ingenuità.
Caro Beppe permetti un appunto.....

Da che ha aperto il forum (direi 2004) di acqua sotto i ponti ne è passata e come in tutte le cose del mondo, anche qui non mancano i cambiamenti.

Alcuni amici non ci sono più, e tanti utenti che animavano il forum di belle chiacchierate hanno preferito altri social, in particolar modo FB, dove sono più liberi di postare un minerale con a fianco il gatto che dorme oppure parlare delle tante loro passioni.

Lungi da me fare un'analisi del perchè, non ne sono all'altezza, ma tanto è..

Se cerco nel web luoghi dove parlare o approfondire argomenti di minerali mantenendo un certo ordine nel discorso, laddove per ordine intendo poter rintracciare e riprendere una discussione anche dopo parecchio tempo, i forum sono la piattaforma ideale, questo in particolare al quale sono molto affezionato.

I cambiamenti continueranno e se proprio devo impensierirmi, mi trovo a guardare con più attenzione il defluire dei mineralisti "attempati" a svantaggio di quelli più giovani che sembrano essere sempre meno (dico sembrano, non ho mai fatto indagini a proposito).

Per me rimane un ottimo strumento nelle mani di chi vuole usarlo e un bellissimo "posto" dove passare del tempo con i miei amici, e se siamo "sempre quelli" a chiacchierare forse è perchè ci stiamo simpatici; non può essere così per tutti :D :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 6582
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da Massimo Russo » gio 08 mar, 2018 10:08

Vero Lucianone, il problema principale è che siamo rimasti in pochi a parlare e ogni tanto tu ci tenti a risvegliarci dal torpore buttando giù un argomento ... ci animiamo e poi si appiattisce tutto. Purtroppo la colpa non è di nessuno, sono i cambiamenti del tempo. Prima le occasioni di discussione erano gli incontri nei Gruppi, nelle Mostre (fortunatamente succede ancora), poi è arrivato internet ed ora i social tanto rapidi e tanto effimeri. Io sono vecchio e non capisco chi ha abbandonato il forum per vedersi mettere da tanti accoliti un mi piace ad una frase, una foto, un peto, ... non dobbiamo rassegnarci ... Nel forum ci sono topic interessanti come quello della fotografia e delle foto mineralogiche (oltre che quello della sistematica), quello che manca è il ritorno alle discussioni sulle località di ricerca nuove o a riscoprire quelle "vecchie", ma qui poi entra in gioco la gelosia sulla novità, prendo tutto e lascio le briciole (non capisco). Cosa dobbiamo fare per rivitalizzare il forum, non lo so ... anche i nuovi iscritti sono spesso delle meteore che postano foto illeggibili, vogliono sapere di cosa si tratta senza descrivere il campione o la località di provenienza e soprattutto quanto vale in termini monetari ... mi piacerebbe ritornare ai "vecchi" fasti di una volta, ma chissà ...

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10376
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Mai più Baveno?

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 08 mar, 2018 10:58

Beh, un "mi piacerebbe ritornare" si può risolvere mettendosi in prima persona, proponendo....Se aspettiamo che siano sempre gli altri a fare il primo passo rischiamo di rimanere a bocca asciutta....ma torniamo al topic.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti