Cuasso al Monte e i suoi minerali

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
gjames
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 16 gen, 2013 11:50
Località: Varese

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da gjames » lun 12 nov, 2018 9:04

Buongiorno a tutti,

scusate la domanda da neofita (forse stupida):
qualche anno fa sono andato alla cava del Lagetto ed ho raccolto alcuni campioni di materiale. Pur avendone aperti diversi, non ho trovato nulla di interessante (a mio avviso). E' solo una questione di sfortuna o c'è qualcosa in particolare da osservare prima di scegliere un pezzo di roccia da portare a casa?

Grazie,
Luigi

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1882
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Mirco » lun 12 nov, 2018 11:31

Dipende dal tuo concetto di interessante... È il tuo primo post, non ci hai detto che genere di minerali collezioni, se hai un microscopio, che genere di pezzi hai preso... Metti qualche parolina in più, non essere timido.
Ad ogni modo benvenuto tra noi amanti di Cuasso.
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

gjames
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 16 gen, 2013 11:50
Località: Varese

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da gjames » lun 12 nov, 2018 11:56

Ciao Mirco,

hai ragione: ho dato per scontato alcune cose.

Mi sono avvicinato alla micromineralogia qualche anno fa, ho comprato un microscopio stereoscopico (entry level) ed ho incominciato ad andare in qualche discarica di cave a Cuasso e Boarezzo per iniziare a cercare dei minerali.
Nelle mie prime uscite ho raccolto un po' di campioni di roccia ed ho incominciato a ridurli per cercare minerali ma non mi sembra di aver trovato nulla di particolare (ed essendo agli inizi non sto cercando un minerale di preciso). Ho preso come riferimento il database di Mindat e questo post ma all'interno delle rocce che ho esaminato non ho trovato nulla di simile alle segnalazioni ho trovato in rete.
Per mille motivi non ho raccolto minerali e non ho spaccato qualche roccia per qualche anno, ma ho sempre seguito con interesse questo post in particolare.
Ora mi piacerebbe riprendere ma volevo sapere se nella raccolta di un campione di roccia mi devo affidare solo alla fortuna o se c'è qualche parametro che devo considerare per evitare di riempire casa con pezzi di granofiro :D

Grazie per il benvenuto!

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 6246
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » lun 12 nov, 2018 12:07

Intanto guarda se vedi cavità, fori, buchetti ecc. nei sassi che raccogli
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10550
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 12 nov, 2018 12:14

Visita anche Mindat cercando la località che hai frequentato...Troverai molte foto di minerali, specialmente micro, con le quali aiutarti a riconoscere ciò che hai fra le mani.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 1882
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Mirco » lun 12 nov, 2018 14:10

Ciao Luigi
Come suggerito da Fabio prima di tutto devi controllare il tipo di roccia con cui hai a che fare: deve essere fresca, geodata e non alterata. Qualcuno dice di riconoscere a occhio quali pezzi prendere e quali lasciare, io non faccio lo schizzinoso e prendo di tutto e così non mi precludo nessun tipo di ritrovamento. La schiena non è contentissima ma la collezione si
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

gjames
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 16 gen, 2013 11:50
Località: Varese

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da gjames » lun 12 nov, 2018 14:15

Grazie per i consigli,

controllerò di nuovo le rocce che ho a casa ed appena posso faccio un salto per cercare qualche nuova roccia interessante seguendo le vostre indicazioni. :)

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 3158
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da Luca Baralis » mar 13 nov, 2018 11:19

Guarda bene nelle cavità che si aprono riducendo i pezzi: non trovare almeno qualche fluoritina o quarzetto è quasi impossibile!
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

giorgiobizzo
Messaggi: 159
Iscritto il: lun 02 gen, 2017 17:34
Località: lugano
Contatta:

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da giorgiobizzo » mar 13 nov, 2018 22:17

è possibile che ti riesca di trovare qualcosa di unico come questa tetraedrite trovata da Otto Fröhlicher (il povero Otto era un "dilettante": nel senso che non era un fanatico) alla cava del prete.
viewtopic.php?f=4&t=5409&p=245192&hilit ... te#p245192

Spero sempre che ci siano altri che la segnalano !

gjames
Messaggi: 4
Iscritto il: mer 16 gen, 2013 11:50
Località: Varese

Re: Cuasso al Monte e i suoi minerali

Messaggio da gjames » ven 07 dic, 2018 17:48

Grazie a tutti dei consigli.

Sono andato ad esaminare alcuni campioni di roccia che avevo lasciato da parte ed in uno ho trovato 3 fluoriti con l'aiuto della lampada Ikea Jansjö :lol: :lol: :lol:

Condivido con voi la foto della più interessante delle tre:
IMG_20181202_181703.jpg
Fluorite, dimensione 2,5 mm circa, cava del Laghetto, Cavagnano

Altri minerali, a parte qualche quarzetto, non mi pare di averne visti: sarà per le prossime volte :-D

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti