Identificazione minerali

aiuti (e non solo) nell'identificazione dei minerali
Rispondi
franco
Messaggi: 1671
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Identificazione minerali

Messaggio da franco » sab 01 lug, 2017 16:53

Concordo con Giovanni. Anch'io ho pensato alle geodi foderate di quarzo bianco (ametistini non ne ho trovati, ma ai marocchini piace colorare le pietre) e con sopra ciuffi di goethite. Alcuni preferivano etichettarli con minerali di ossidi di manganese :x

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 806
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Lupo Alberto » sab 01 lug, 2017 20:00

Grazie a Gianni e Franco per la risposta, i campioni sono molto datati e con buona probabilità possono trattarsi di goethite, su Mindat sono ben rappresentati campioni molto simili provenienti da Amerzgane in Marocco.
Alberto
Alberto

Socio AMI nr. 386
Socio IVM

http://www.mindat.org/user-13041.html#2_0_0_0_0__
_________________________________________________

Alla fine, Dio non ci chiederà se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili.
Don Andrea Gallo

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10179
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 03 lug, 2017 10:30

Anche io propendo per quanto scritto da Giovanni.

Ne ho un campione ma di matrice leggermente diversa,comunque il gioco è quello..

Alcuni marocchini lo spacciano per manganese....vatti a fidare ;)
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 806
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Lupo Alberto » mer 05 lug, 2017 6:07

Grazie Luciano.
Ho catalogato il campione con provenienza Marocco, su Mindat ci sono più località marocchine con campioni simili.
Pensa che ero convinto invece che fosse un campione nostrano di chissà quale zona d'Italia.
Alberto

Socio AMI nr. 386
Socio IVM

http://www.mindat.org/user-13041.html#2_0_0_0_0__
_________________________________________________

Alla fine, Dio non ci chiederà se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili.
Don Andrea Gallo

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 806
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Lupo Alberto » sab 08 lug, 2017 19:06

Ciao a tutti
Forse un po' più difficile ma probabilmente non per gli esperti della località (se la riconoscono).
Anonima quindi sia la località che specie minerali.
Si tratta di un impasto vitreo con cristalli non ben definiti, associati ci sono varie specie di micro minerali.
Cristallini gialli vitrei alcuni ben formati (max. 1,5 mm), piccoli ottaedri di magnetite, xx aghiformi neri da brillanti a sericei (< 0,5 mm), altri neri fino a 5 mm ben definiti (augite?....tormalina?), xx da poco definiti ad amorfi da azzurro tenue a quasi blue.
Ci sono anche altri xx submm aghiforme bianchi o vitrei.
Insomma un bel ginepraio, se vi viene qualche idea........
Inserisco qualche foto che spero siano di aiuto....perdonatemi per la qualità la qualità che è pessima ma sono state scattate al volo.
IMG_3061_1.JPG
foto 1 - xx gialli alcuni ben definiti
IMG_3064_1.JPG
foto 2 - xx gialli alcuni ben definiti
IMG_3066_1.JPG
foto 3 - xx neri submm e blu-azzurri
Alberto

Socio AMI nr. 386
Socio IVM

http://www.mindat.org/user-13041.html#2_0_0_0_0__
_________________________________________________

Alla fine, Dio non ci chiederà se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili.
Don Andrea Gallo

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 806
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Lupo Alberto » sab 08 lug, 2017 19:11

Aggiungo ancora delle foto
IMG_3068_1.JPG
foto 4 - xx neri ben definiti fino a 5 mm
IMG_3070_1.JPG
foto 5 - matrice 1
IMG_3070-2_1.jpg
foto 6 - matrice 2


Luciano tra qualche giorno se vuoi cancella pure i contenuti e foto
Ciao
Alberto

Socio AMI nr. 386
Socio IVM

http://www.mindat.org/user-13041.html#2_0_0_0_0__
_________________________________________________

Alla fine, Dio non ci chiederà se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili.
Don Andrea Gallo

Avatar utente
Luca Baralis
Messaggi: 2909
Iscritto il: lun 06 set, 2004 18:55
Località: Torino
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Luca Baralis » dom 09 lug, 2017 11:03

Campione interessante. I cristalli giallo olio mi sembrano epidoto; la presenza di quei cristalli azzurri mi fa pensare ad un contesto vulcanico (tipo Eifel) e allora i cristalli azzurri potrebbero essere Haüyne, mentre i cristalli neri un qualche termine del gruppo degli anfiboli.
Luca (LB)
Socio AMI Piemonte

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 806
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Lupo Alberto » dom 09 lug, 2017 11:48

Ciao Luca
Ti ringrazio per le tue considerazioni.
Per i xx neri propenderei anche io per minerali del gruppo degli anfiboli, per l’epidoto ho qualche dubbio perché mi sembrano troppo gialli (la foto non dà molto l’idea, sono proprio di un bel giallo carico) e alcuni xx non mi sembra abbiano l’abito dell’epidoto.
Per la haüyna ci avevo pensato anche io, alcuni xx quelli di colore più tenue, anche se mal formati ricordano proprio questa specie.
Per la località ma………..difficile da capire, se non che qualche ricercatore ha un campione simile in collezione e lo riconosce a vista.
Ormai sono in vena di identificazione, in questi giorni ne posterò altri....e per alcuni sarà sempre più complicato :-D
Alberto
Alberto

Socio AMI nr. 386
Socio IVM

http://www.mindat.org/user-13041.html#2_0_0_0_0__
_________________________________________________

Alla fine, Dio non ci chiederà se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili.
Don Andrea Gallo

L.Chiappino
Messaggi: 355
Iscritto il: mer 26 nov, 2008 21:29

Re: Identificazione minerali

Messaggio da L.Chiappino » dom 09 lug, 2017 12:02

Arduo ma faccio un'ipotesi:
a me ricorda alcune sanidiniti dell'Eifel con: cristalli gialli di titanite, Haüyna azzurra , cristalli prismatici neri e verde di aegirine e hornblende, magnetite.....
per accreditare meglio l'ipotesi sarebbe interessante avere la foto o la descrizione della forma dei vari altri minerali lattiginosi o incolori presenti
Luigi

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 806
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Lupo Alberto » dom 09 lug, 2017 13:46

Ciao Luigi
Il campione si presenta vitreo con xx amorfi o non ben definiti, tra i micro quelli incolore sono troppo piccoli per tentare una foto (forse idrossiapatite), ci sono altri xx sempre submm giallini a piccoli ciuffi associati agli altri già descritti (metto una foto).

IMG_3098_1.JPG
foto: xx submillimetrici giallastri
Alberto

Socio AMI nr. 386
Socio IVM

http://www.mindat.org/user-13041.html#2_0_0_0_0__
_________________________________________________

Alla fine, Dio non ci chiederà se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili.
Don Andrea Gallo

Avatar utente
Michiel
Messaggi: 214
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Michiel » dom 09 lug, 2017 16:57

Se si tratta di una sanidinite dell'Eifel, i cristalli gialli vitrei potrebbero essere di qualche anfibolo (meno probabile ma non impossibile nei proietti sanidinitici, hanno in genere una sezione trasversale a forma di esagono schiacciato) oppure, più probabilmente, di pirosseno (sezione trasversale rettangolare, con spigoli smussati).
Per identificare con certezza i pirosseni dell'Eifel occorrono analisi, ma la simmetria dei cristalli permette spesso di distinguere tra ortopirosseni (es. enstatite, o misto enstatite- ferrosilite che sono spesso gialli) e clinopirosseni (clinoenstatite, clinoferrosilite e altri). Aegirina e augite sono in genere più scuri, marroni, neri o verde-bottiglia, come gli altri cristalli fotografati.
Escluderei la vesuviana, che nelle sanidiniti dell'Eifel è stata rinvenuta, ma con abito e colore diverso.
I cristallini blu non sono necessariamente di haüyna, vi sono anche specie più rare di quel colore.
Per i cristallini neri prevalentemente ottaedrici: magnetite o hercynite.
Tutte le considerazioni fatte sopra valgono per le sanidiniti dell'Eifel.
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 806
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Lupo Alberto » lun 10 lug, 2017 6:02

Interessante, grazie Michiel
Alberto
Alberto

Socio AMI nr. 386
Socio IVM

http://www.mindat.org/user-13041.html#2_0_0_0_0__
_________________________________________________

Alla fine, Dio non ci chiederà se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili.
Don Andrea Gallo

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5903
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Di Domenico Dario » mar 11 lug, 2017 8:32

A me sembra un frammento di sanidinite della cava Montenero di Onano o di Gradoli, e quei cristalli gialli sono titaniti, quelli scuri sono orneblende, quelli aciculari....epidoti ?

Avatar utente
Lupo Alberto
Messaggi: 806
Iscritto il: ven 11 apr, 2008 19:28
Località: Casatenovo (LC)
Contatta:

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Lupo Alberto » mar 11 lug, 2017 19:23

Tutto è possibile Dario, il campione proviene dalla collezione di mia Madre…. lei non ricorda la provenienza ma credo che si tratti di uno scambio effettuato molti anni orsono perché sono sicuro che non è mai stata nell’area vulcanica dell’Eifel e credo nemmeno in quelle laziali.
Purtroppo una volta c’era il vizio di scrivere poco o molte volte le poche informazioni che si avevano spesso andavano perse o finivano nel dimenticatoio.
Tornando al campione per i xx gialli presumo possa ritenersi valida l’identificazione come titanite, un peccato che i cristalli integri siano purtroppo rari.
Alberto
Alberto

Socio AMI nr. 386
Socio IVM

http://www.mindat.org/user-13041.html#2_0_0_0_0__
_________________________________________________

Alla fine, Dio non ci chiederà se siamo stati credenti, ma se siamo stati credibili.
Don Andrea Gallo

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 5903
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Identificazione minerali

Messaggio da Di Domenico Dario » ven 14 lug, 2017 9:58

Sono sicuro al 100% che proviene dalla vecchia cava, ora spianata, di Gradoli in provincia di Viterbo, roba anni settanta.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti