Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6800
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 15 lug, 2021 19:38

Certo Franco che a volte scrivi un po arzigolato 😊
Quei cristalli esagonali sono miche, mentre quello verdino in primo piano cos'é ?
Perché scrivi sanidine invece di sanidino visto che siamo in Italia ?

franco
Messaggi: 3092
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da franco » gio 15 lug, 2021 20:38

Ma tu non leggi bene quel che scrivo. :D
I cristalli esagonali non sono miche: sono silicati di boro e di berillo che cresce sulla capranicaite. E’ una fase in studio presso Roma3. Che però deve aver trovato difficoltà o non convenienza a proseguire lo studio, visto che sono passati dieci anni.
Il cristallo giallo verde non so cosa sia ed è l’unico cristallo che ho trovato nelle porzioni di proietto che Edgardo mi regalò.

Avatar utente
Antonio Borrelli
Messaggi: 2325
Iscritto il: sab 11 feb, 2006 1:35
Località: Cassino (FR)
Contatta:

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da Antonio Borrelli » ven 16 lug, 2021 18:18

franco ha scritto:
gio 15 lug, 2021 19:09
Quello postato, forse non stato esplicito, ma pensavo che fosse chiaro, è stato analizzato e me lo ha dato Edgardo.
Però so che quando su quei cristalli simili a sanidine crescono quei cristalli esagonali inconfondibili, allora quel cristallo non è sanidine ma capranicaite.
Ho avuto un frammento di quel proietto e non condivido la tua ultima asserzione. La fase UK a B-Be-Si non l'ho rinvenuta esclusivamente associata a capranicaite è pertanto non è una discriminante per identificare questa rarissima specie.
La distinzione dal sanidino è possibile, come hai descritto, in presenza di quelle striature sul prisma e in parte da una maggiore limpidezza e trasparenza della capranicaite riscontrabile quando strettamente associata al feldspato, altrimenti se abbiamo bisogno di certezze si necessita almeno un diffrattogramma.
Detto questo, concordo che il cristallo della tua foto almeno ad occhio sembra essere capranicaite.
Antonio

"La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere" - Socrate

franco
Messaggi: 3092
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da franco » sab 17 lug, 2021 15:39

Non ricordo più dove, ma da qualche parte avevo letto di quel legame tra le due specie. Sono passati un po’ di anni.
A questo link c’è una buona descrizione della capranicaite, con tanto di disegno della firma cristallina: https://www.mineralatlas.eu/lexikon/ind ... pranicaite

franco
Messaggi: 3092
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da franco » dom 25 lug, 2021 15:45

Qui tre immagini di quello che considero il miglior cristallo di vonsenite: prismatico, ricco di facce, lucente, nero. E' alto 0,7 mm e viene da Tre Croci di Vetralla. E' rifacimento di foto di questo campione, datato, analizzato ed illustrato su un volumetto sui monti vicani.
https://www.mindat.org/photo-671542.html
https://www.mindat.org/photo-1155895.html
https://www.mindat.org/photo-1155896.html

franco
Messaggi: 3092
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da franco » dom 10 ott, 2021 15:30

Da Capranica (cava), cristalli tabulari marroni di allanite-(Ce), il maggiore dei quali è largo 1 mm, su sanidine bianco. https://www.mindat.org/photo-1171934.html.

franco
Messaggi: 3092
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da franco » mar 12 ott, 2021 10:57

https://www.mindat.org/photo-1172384.html. Questo campione proviene dal proietto a K-feldspato in cui è stata individuata la capranicaite, non presente qui.
In basso a sinistra è visibile un cristallo bianco di sanidine. Al centro della foto, cristalli tabulari bianco latte, esagonali, di afganite. Su di esso è cresciuto un cristallo rombododecaedrico di un feldspatoide della serie sodalite-haüyna, incolore e trasparente. Parzialmente incluso in esso, un aggregato di cristalli di possibile allanite-(Ce) di colore bruno scuro, il cui colore e forma cristallina è tipica dei proietti vicani, ma non individuato nel lavoro riportato in Bellatreccia F. et. al.: La capranicaite, KCaNaAl4B4Si2O18, un nuovo minerale da Capranica (VT), Il Cercapietre, 1-2 / 2010, 7 (https://gminromano.it/wp-content/upload ... 0-art3.pdf), a differenza degli altri minerali qui descritti. Infine, sull'aggregato di possibile allanite-(Ce), parzialmente incluso, un cristallo bianco di "apatite". Proviene dalla cava di Capranica, FOV 2 mm.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6800
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Descrizione di minerali del Complesso vulcanico Vicano

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 14 ott, 2021 9:22

Purtroppo sui vicani non ci sono attività estrattive e cercare oggi come oggi una sanidinite é un impresa.La cava di materiale vulcanico, nei pressi della stazione di Capranica, per chi ha avuto la fortuna di poterla frequentare, é stata l'occasione per trovare nuove specie come la stoppaniite e tanti altri minerali ben cristallizzati e sopratutto inclusi freschi e non alterati.La cava é rimasta nel silenzio di quei pochi che la conoscevano e ho avuto l'occasione con F.S.Stoppani di conoscerla oramai negli ultimi tempi della sua attività, circa una ventina di anni fa'.A seguito di attività illecite sui rifiuti e dopo la morte del proprietario, la cava é chiusa definitivamente.I campioni mostrati da Franco sono un unicum per i vicani, difficilmente ritrovabili .
Bella foto e ottimi campioni Franco.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti