Leggi in merito alla raccolta di minerali

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Avatar utente
claudiok1961
Messaggi: 685
Iscritto il: lun 24 lug, 2006 15:09
Località: via Vamba Luigi Bertelli, 16. - 50135 Firenze (FI)
Contatta:

Messaggio da claudiok1961 » gio 03 mag, 2007 10:50

Luciano ha scritto: ecco perchè se mi trovo lungo un fiume e qualcuno mi chiede cosa ci sto facendo con martello e scalpello io rspondo:" cerco camule."
Credo che tu sottovaluti un minimo il fatto di essere un ragazzone di "taglia massima" cui potrebbe non essere consigliabile bucare le gomme dell'auto :wink: :wink: :D :D anche se non hai la faccia cattiva, si può mica mai sapere... :D

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10943
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Messaggio da Luciano Vaccari » gio 03 mag, 2007 10:58

Hai detto bene Claudio. :D :D

Non ho la faccia cattiva perchè sono un "tenerone".
Se qualcuno mi buca le gomme e lo vedo lo denuncio... hai visto mai che mi faccio l'auto nuova? :D :D :D :D :D

No alla violenza!!!
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Mimmo1971
Messaggi: 1
Iscritto il: mer 30 ott, 2019 22:07

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da Mimmo1971 » mer 30 ott, 2019 22:53

Salve, qualcuno di voi mi può dire se è possibile raccogliere selce nel Gargano?

salvatore
Messaggi: 1439
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da salvatore » mer 30 ott, 2019 22:59

si può

Avatar utente
Gattorantolo
Messaggi: 253
Iscritto il: sab 08 feb, 2020 22:32
Località: Cadenazzo, Ticino

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da Gattorantolo » lun 10 feb, 2020 22:48

Per tutti coloro che si recano in Ticino...sappiate che ci vuole un permesso sia per la ricerca che per la raccolta di minerali. La raccolta di fossili é assolutamente vietata in tutto il cantone.

Avatar utente
Carlo Alciati
Messaggi: 1462
Iscritto il: lun 30 ago, 2004 16:47
Località: Ivrea (TO)
Contatta:

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da Carlo Alciati » mar 11 feb, 2020 11:56

Gattorantolo ha scritto:
lun 10 feb, 2020 22:48
Per tutti coloro che si recano in Ticino...sappiate che ci vuole un permesso sia per la ricerca che per la raccolta di minerali. La raccolta di fossili é assolutamente vietata in tutto il cantone.
Grazie, si sapevo che per alcuni cantoni svizzeri la raccolta fosse normata mentre per altri invece è libera.
Hai un link a cui fare riferimento per la normativa e come regolarsi in caso di richiesta di permesso ?
Carlo Alciati
Segretario GMI - Gruppo Mineralogico di Ivrea "Aldo Nicola"

erikilgrigio
Messaggi: 216
Iscritto il: mer 21 gen, 2015 14:04
Località: Bodio Lomnago (VA)

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da erikilgrigio » mar 11 feb, 2020 21:29

In Canton Ticino bisogna pagare 300 franchi al cantone per poter fare ricerca di minerali e poi 50 franchi per ogni patriziato (comune)E se non mi ricordo male si può pagare la tassa federale alle guardie cantonali oltre che andare alla posta e pagare in unica rata il bollettino postale e invece il patriziato nel comune dove si vuole andare a cercare.
Nel Cantone Vallese per tre quarti del cantone la ricerca è libera e il rimanente quarto si paga.
Negli altri cantoni si paga la tassa sempre di 300 franchi e si pagana anche a spezzoni dipende da quanto tempo ci si ferma a cercare si và in posta e si paga con il bollettino postale.
Mi devo incontrare con il Ccmft di Lugano e chiedo notizie che poi vi farò sapere
Buona serata Enrico

Avatar utente
agi
Messaggi: 990
Iscritto il: mar 22 gen, 2013 13:46
Località: MI SV CE a giorni alterni :-)
Contatta:

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da agi » ven 12 mar, 2021 14:18

Questo non lo conoscevo
DISEGNO DI LEGGE
Disposizioni in materia di regolamentazione dell’attività di ricerca,
prelievo e conservazione, a scopo collezionistico e scientifico, di beni
culturali naturalistici inanimati
https://www.senato.it/service/PDF/PDFSe ... 347546.pdf
Se nessuno è in grado di identificare un problema il problema non esiste

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10943
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 12 mar, 2021 15:12

Tolta la parte dove dice che l'attività è libera su tutto il territorio nazionale perchè ha funzione conservativa, quando passo alla parte che chi fa domanda per la licenza deve sostenere un esame mi vengono i brividi, ma brividi gelidi lungo la schiena e i ghiaccioli al naso e alle orecchie.

Battute a parte, è un bene che si metta chiarezza nel nostro settore, ma c'è troppa burocrazia, troppi ghirigori
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
agi
Messaggi: 990
Iscritto il: mar 22 gen, 2013 13:46
Località: MI SV CE a giorni alterni :-)
Contatta:

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da agi » ven 12 mar, 2021 15:45

tra esami, report di fine anno, planimetrie .... ma chi mai si interesserà ai minerali
si dovranno inventare i commercialisti specializzati in collezionismo :)
Se nessuno è in grado di identificare un problema il problema non esiste

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10943
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 12 mar, 2021 16:10

Alla fine tutti potranno andare a cercare, come sempre...Se hai la licenza sei in regola, se non l'hai la stai aspettando..Italianoide chi fa le leggi, italianissimo chi le raggira....

Ma perchè tutto deve essere così complicato? :shock: :shock:
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
Massimo Russo
Messaggi: 7617
Iscritto il: mar 29 giu, 2004 12:00
Località: via Consalvo, 120/A, I-80125 Napoli
Contatta:

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da Massimo Russo » ven 12 mar, 2021 17:30

... e questo è perché la maggior parte dei nuovi minerali sono scoperti dai cercatori. Poi l'esame chi te lo fa un ricercatore di mineralogia dell'Università che ben che vada sa riconoscere ad occhio si e non una decina di specie (tranne eccezioni).

Massimo
---------------------------------------
Massimo Russo
INGV - Osservatorio Vesuviano

"Un minerale senza nome è solo un inutile pezzo di pietra" (Massimo Russo)

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 7110
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » ven 12 mar, 2021 18:38

3. Costituiscono titoli utili ai fini del rilascio della licenza sia l’appartenenza ad una associazione mineralogica, rappresentativa almeno a livello regionale e legalmente costituita, sia la pubblicazione, anche come co-autore, di articoli o volumi di contenuto mineralogico o comunque afferenti alle scienze della terra, anche a carattere divulgativo.

SULLA COSTITUZIONE DELLE COMMISSIONI:
fanno parte anche
d)da due rappresentanti indicati dalleassociazioni mineralogiche, legalmente costituite, più rappresentative a livello regionale,o, in mancanza, da associazioni naturalisti-che di pari requisiti;...

SUL TIPO DI ATREZZATURA NELLA FASE DI RICERCA
Art. 7.1. È vietata qualsiasi attività di ricerca eprelievo di campioni mineralogici e di ognisostanza minerale in grotte o cavità naturalidi origine carsica.
2. Nei giacimenti secondari auriferi è consentito il prelievo di un quantitativo giornaliero, di interesse mineralogico, non supriore a grammi 5 per persona, ferme re-stando le competenze in materia del localedistretto minerario.
3. Nel corso dell’attività di ricerca e di prelievo, e salvo che nel progetto di ricerca di cui all’articolo 11 non sia diversamenteprevisto, è consentito esclusivamente l’impiego di attrezzature di tipo manuale, quali martelli, mazze del peso massimo di 5 chilogrammi, scalpelli, cunei, piccozze, picconi,badili e altri attrezzi, di lunghezza comunque non superiore a metri 1,60.
4. Ai sensi del testo unico delle leggi dipubblica sicurezza, di cui al regio decreto 18 giugno 1931, n.773, del regolamento di cui al regio decreto 6 maggio 1940, n.635,e della legge 18 aprile 1975, n.110, nelle attività di ricerca e di prelievo è sempre vietato l’uso di esplosivi.

SUI QUANTITATIVI DI MATERIALE PRELEVATO
5. Considerata l’estrema variabilità di peso specifico delle rocce matrici, contenenti le specie di interesse mineralogico, e la contemporanea impossibilità, sul terreno, di procedere ad attendibili valutazioni ponderali, è fatto obbligo al ricercatore di effettuare un ragionevole e proporzionato prelievo, lasciando in situ una quantità di materiale di possibile interesse mineralogico, sufficiente a testimoniarne le caratteristiche giaciturali e a permettere eventuali, futuri prelievi.
A tales copo, il privato ricercatore deve effettuare un esauriente rilievo fotografico datato, contenente la rappresentazione dello stato dei luoghi, prima e dopo il prelievo.

SUL COMMERCIO
Art. 8.1. Allo scopo di conseguire la massima diffusione delle conoscenze in campo geo-mineralogico, ai fini della divulgazione scientifica nelle scuole e della consapevo-lezza del rilevante patrimonio mineralogico nazionale e tenuto conto che il commercio possa rivelarsi un utile veicolo culturale, al ricercatore in possesso di licenza è consentita, nel rispetto della normativa fiscale vigente, l’alienazione occasionale di campioni di minerali, da lui rinvenuti o provenienti da permuta o acquisto, alla sola condizione che ne certifichi la esatta provenienza ed il legittimo possesso.
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 7110
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » ven 12 mar, 2021 18:41

Quanto ho postato sopra è un copia-incolla del disegno di legge.
Tenendo presente che è un testo legilslativo e quindi certe involuzioni di testo sono talvolta presenti , non avrei nulla da obiettare su quanto scritto.

Non l'ho postato, ma nel disegno di legge di riprende un concetto già prerente nella legislazione della provincia autonoma di Trento, cioè la relazione annuale e la segnalazione di rinvenimenti significativi effettuati nell'anno trascorso.
L'idea è in astratto corretta, ma , di fatto, troppo pesante perchè non si è quasi mai in grado di capire cisa si è trovato nell singola escursione, vedi la ricerca in cantina che tutti effettuiamo su cassette di materiale raccolto qualche decennio fa...
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 7110
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: Leggi in merito alla raccolta di minerali

Messaggio da TOSATO FABIO » ven 12 mar, 2021 18:58

In un'ottica a visione lunga, da sempre ho caldeggiato un approccio più lieve nella nostra attività di ricerca.
Personalmente ritengo che riempirci i nostri garage e cantine di decine di cassette sia talvolta controproducente in quanto il materiale non viene adeguatamente studiato o, spesso, gettato via dagli eredi (per non parlare dei campioni nelle vetrine...).
Faccio un esempio, siampo in procinto di studiare una località veneta non adeguiatamente indagta: mi sono stati inviati 3 canpioni in 3 scatoline: al Raman ho trovato 2 specie non segnalate per tale località.
Sta a significare che se si vuole essere un ricercatore evoluto e svolgere un'attività eco-sostenibile, non ci si può solo limitare a raccogliere , ma è importante anche studiare e approfondire-

QUESTA è LA PAGINA DEL SITO DEL SENATO SULLA SENATRICE CHE HA PROMOSSO IL DISEGNO DI LEGGE
www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Attsen/00026539.htm

Ha come collegio il distretto di Bergamo...
Comunque il disegno di legge è del 2019...
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 12 ospiti