Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsino

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
edgardo
Messaggi: 354
Iscritto il: gio 24 gen, 2008 16:03

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da edgardo » mar 09 ago, 2011 20:00

Colgo l'occasione per sottolineare il fatto che spesso la stessa specie mineralogica può assumere sfumature di colore diverso. Saltanto il pistolone che riguarda tutto il discorso sulla luce quale radiazione elettromagnetica e sugli atomi che in un cristallo sono tenuti insieme da campi magnetici ed elettrici interconnessi ecc..ecc..(che però sarebbe bene andare a vedere) in alcuni casi il colore viene anche caratterizzato dai legami fra gli atomi, se più o meno forti. Si sa che quando sono forti il cristallo è da incolore a bianco, quando sono più deboli, questi (semplificando) possono assorbire energia luminosa che si trasforma in calore dando la sensazione del colore (alcuni il colore lo perdono se esposti alla luce ed altro).
Influiscono poi gli ioni di alcuni elementi all'interno del reticolo cristallino ( ferro, titanio, rame, vanadio, cromo, manganese,cobalto , nikel): La sfalerite, naturalmente incolore, giallina o verde chiaro, con la presenza di ferro a parziale sostituzione dello zinco può diventare rossa, bruna, nera.
La franzine da noi rinvenuta a Casal Rosati è celeste intentenso, quella rinvenuta da Maurizio e Igino ad albano è incolore, a Pitigliano anche biancastra. Così la farneseite rinvenuta da Dario e da Maurizo è a volte azzurrognola come i campioni postati da Luigi, mentre quella rinvenuta da me è incolore. Anche la vishnevite comunemente incolore nello stesso proietto appariva celestina (un piccolo geode ne portava sia incolori che celestini). Come dice Antonio: non solo l'abito non fa il monaco ma nemmeno il colore può aiutare a stabilire l'ordine a cui il frate appartiene!.

edgardo
Messaggi: 354
Iscritto il: gio 24 gen, 2008 16:03

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da edgardo » mar 09 ago, 2011 20:05

domenico ha scritto:
edgardo ha scritto:
Luigi Mattei ha scritto:Ovviamente appena possibile saranno effettuate le analisi.Una domanda provocatoria : e se fosse un quarzo?

Luigi
Ad Albano-Ariccia suggerirei la Wollastonite, a Vallerano barite (più probabile se le faccette lunghe che vedi sono collegate fra loro sugli spigoli con faccette a forma di rombo sarebbe la combinazione di tre prismi del sistema rombico).
Ma ad Onano è stata segnalata anche la anidrite e il gesso e i cristalli fotografati sembrerebbero monoclini più che rombici e uniti attraverso il pinacoide. Hai provato se si riga? Le due faccette potrebbero essere i due prismi, quello verticale e quello obbliquo.
A me piace molto la attribuzione alla anidrite, CIAOOOO
Vecchio lupo! Zambonini aiuta!

Avatar utente
domenico
Messaggi: 5641
Iscritto il: gio 30 set, 2004 11:40
Località: Garbagnate Milanese (Mi)
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da domenico » mar 09 ago, 2011 20:20

Ahhh ma anche tu hai bevuto alla fonte!!!!
La collezione dei minerali è un divertimento se qualcuno non ci crede può collezionare le farfalle
Domenico Preite Marzo 2008

http://www.mindat.org/user-6983.html#2

Luigi Mattei
Messaggi: 2528
Iscritto il: lun 10 lug, 2006 15:56
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da Luigi Mattei » mar 09 ago, 2011 20:58

Vi riferite alla fonte di "Marino" ? dopo la vendemmia.

zio Ambrogio
Messaggi: 378
Iscritto il: mer 09 gen, 2008 21:09
Località: Albano Laziale
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da zio Ambrogio » mer 10 ago, 2011 8:13

Per rispondere a Edgard: il frate è stato riconosciuto da molti come "fra cacchio da Velletri!"
Le bois sont dèjà noirs,le ciel est ancor bleu
Paul Desjardins

edgardo
Messaggi: 354
Iscritto il: gio 24 gen, 2008 16:03

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da edgardo » mer 10 ago, 2011 18:33

zio Ambrogio ha scritto:Per rispondere a Edgard: il frate è stato riconosciuto da molti come "fra cacchio da Velletri!"
no! era fra patocco da Ner...ia
Quando diventerai grande mi prometti di non diventare meno "serio"?

Luigi Mattei
Messaggi: 2528
Iscritto il: lun 10 lug, 2006 15:56
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da Luigi Mattei » sab 27 ago, 2011 16:50

Questa sembra venuta bene.
Allegati
Liottite, Onano, Vt, Lazio, Italy, 0,3 mm coll. e foto L. Mattei.jpg
Liottite, Onano, Vt, Lazio, Italy, 0,3 mm coll. e foto L. Mattei

Luigi Mattei
Messaggi: 2528
Iscritto il: lun 10 lug, 2006 15:56
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da Luigi Mattei » mar 30 ago, 2011 16:50

Anche se molto piccola particolare
Allegati
Hauyna, Onano Vt, Lazio, Italy, 0,2 mm coll. e foto L. Mattei.jpg
Hauyna, Onano Vt, Lazio, Italy, 0,2 mm coll. e foto L. Mattei

Luigi Mattei
Messaggi: 2528
Iscritto il: lun 10 lug, 2006 15:56
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da Luigi Mattei » gio 01 set, 2011 10:05

Uno scatto prima dell'inserimento in collezione
Allegati
Magnesiohastingsite, Onano, Vt, Lazio, Italy, 0,5 mm coll. e fototo L. Mattei.jpg
Magnesiohastingsite, Onano, Vt, Lazio, Italy, 0,5 mm coll. e fototo L. Mattei

Luigi Mattei
Messaggi: 2528
Iscritto il: lun 10 lug, 2006 15:56
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da Luigi Mattei » sab 03 set, 2011 21:11

Ex collezione Signoretti
Allegati
farneseite, Casal Rosati, Valentano, Vt, Lazio, Italy, 0,3 mm coll. e foto L. Mattei.jpg
farneseite, Casal Rosati, Valentano, Vt, Lazio, Italy, 0,3 mm coll. e foto L. Mattei

Avatar utente
roccelllans
Messaggi: 1937
Iscritto il: gio 19 apr, 2007 23:56
Località: BERGAMO
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da roccelllans » dom 04 set, 2011 10:22

Acciderba!!! :shock: :shock: :shock:

geocronite
Messaggi: 825
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 13:14
Località: nepi (Vt)
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da geocronite » lun 05 set, 2011 12:14

Ciao a tutti sono appena rientrato dalla Tanzania, ed essendo ancora sotto effetto dell'aria africana, rispondo con toni pacifici :D
Ognuno di noi ha un suo punto di vista per quanto riguarda la collezione, e non si può definire un ricercatore più bravo e o meno bravo in base alle sue preferenze sui minerali.
A me piacciono le vesuviane i granati e le hauyne, sarò scomunicato dal forum per questo???? sarò definito cattivo ricercatore???
Ma mi sembra però che questi "spregevoli e umili minerali" che tu disprezzi tanto o meglio che ne hai da buttare (ma prima di farlo dimmi dove) siano invece i più ricercati da molti collezionisti.

Per quanto concerne i rischi, forse hai problemi tu perchè al bottinello ci sono stato persino con dei bambini...
le situazioni di ricerca in posti pericolosi, forse non le conosci bene, magari la prossima vacanza potresti venire in Tanzania per saggiare effettivamente luoghi definiti "pericolosi" con tanti bei animaletti intorno...
Ora se la situazione del bottinello è mutata ed in questo momento è pericolosa, ho ritenuto opportuno segnalarla, e non per vietare o scoraggiarne l'accesso, ma per semplici motivi di sicurezza.

Riguardo poi alla corsa del minerale micro nuovo (della serie l'ho trovato per primo io tiè!), ritengo la stessa uno dei modi di collezionare differenti da altri, scelta che non condivido, ma non per questo critico: la accetto come vorrei fossero accettati altri tipi di collezione e di ricerca sui minerali.

In tanzania sto effettuando delle ricerche mirate ed ho trovato minerali nuovi per il paese, stiamo mappando tutte le località anche quelle più remote, un lavoro che ho iniziato 5 anni fa e che adesso mi sta dando dei risultati 8la tanzania è molto molto più grande dell'Italia). Non è anche questa ricerca?
per me la ricerca è aprire la mente, conoscere la geologia non solo dei vulsini, ma di tutte le località mineralogiche italiane ed estere.
Ho visitato non per niente numerosissime località sia in Italia che all'estero, e senza vanto, credo di poter tranquillamente dire che ho accumulato una esperienza che pochi hanno. Ho impegnato molto tempo della mia vita in questo, e non mi sono fermato in un fosso, o su una montagna, ma ho aperto la mente ben più lontano.

Ma ognuno, nel suo grande o nel suo piccolo, ha la propria volpe, spesso l'uva è veramente acerba, ma a volte è squisitamente dolce...

A presto il report sulla Tanzania...
fabio
Socio GMR
libero ricercatore

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10872
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da Luciano Vaccari » lun 05 set, 2011 12:36

A me piacciono le vesuviane i granati e le hauyne, sarò scomunicato dal forum per questo???? sarò definito cattivo ricercatore???
Forse no, dipende.Dovrai fare penitenza e venire in provincia di Modena con 2 o 3 cassette da sacrificare in luogo da definire(poi via MP ti passo il mio indirizzo :D :D )

Bentornato prima di tutto.

Rileggendo il tuo messaggio mi viene da pensare che forse il miglior modo di rispettare le idee altrui e far rispettare le proprie è, paradossalmente, quello di non ribattere sempre e comunque, perchè si rischia di dar vita a lunghi discorsi dove tutti dicono la stessa cosa senza capirsi.

Tante volte le affermazioni vengono scritte di impeto, o rilette male prima di postarle.

Alla fine la cosa importante è che ognuno sia libero di seguire e fare ciò che più gli piace, nel limite delle proprie possibilità, e in questo tu sei un gran bell'esempio.

La ricerca in mezzo a tanti animaletti????
Intendi zecche e zanzare? :D :twisted: :D
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

geocronite
Messaggi: 825
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 13:14
Località: nepi (Vt)
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da geocronite » lun 05 set, 2011 12:48

Grazie Luc :D
perfettamente in linea con i pensieri, e meno male che ho ancora nel sangue la serenità dell'Africa! sennò :D
per animaletti intendo ben altro, le tse tse, le zecche ecc sono solo la ciliegina sulla torta, parlavo di animali ben più grandi!
Comunque ognuno ha sua avventura, che sia sui vulsini o nel bush africano o sotto casa, l'importante è vivere alla grande tutto ciò che la vita ci offre e ci permette di godere.

Qualche gg di tempo e partirò con il reportage (sul mio sito), ma posterò qualcosa anche sul forum, come non potrei farlo?
fabio
Socio GMR
libero ricercatore

Simone Boscolo
Messaggi: 2489
Iscritto il: lun 02 lug, 2007 14:22
Contatta:

Re: Minerali e zone di ricerca nel Complesso Vulcanico Vulsi

Messaggio da Simone Boscolo » lun 05 set, 2011 13:03

:D :D :D
"A me piacciono le vesuviane i granati e le hauyne, sarò scomunicato dal forum per questo???? sarò definito cattivo ricercatore???"

Ma che Fabio???! Stai scherzando?! A me piacciono quarzi e granati, come cercatore sono una pippa e mi tollerano ancora e qualcuno si prende pure la compassionevole briga di apprezzare qualche mio campione! Se gli vado bene io stai sicuro che qui si accettano tutti senza snobismi di sorta! :) :D Basta gentilezza e passione per quel che si fa: poi ognuno ha i suoi gusti, questo è chiaro. E c'è gentilezza se no dopo il decimo quarzo di Selvino con il quale intasavo la memoria del sito i moderatori (LUc! :D ) e amministratori mi avrebbero già mandato a ... :D
E sia ben detto, i tuoi campioni sono, a prescindere dalle preferenze di ognuno (vi sono ambiti di interesse differente è ovvio) di altissimo livello, dunque? :)
Ultima modifica di Simone Boscolo il lun 05 set, 2011 15:48, modificato 1 volta in totale.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 9 ospiti