Complesso Vulcanico Sabatino

dove e cosa cercare e come collezionare minerali
Rispondi
franco
Messaggi: 2925
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da franco » sab 11 apr, 2020 8:44

Grazie Dario!

aletaglia
Messaggi: 2468
Iscritto il: mer 15 ott, 2008 11:54
Località: monza

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da aletaglia » sab 11 apr, 2020 12:21

Antonio Borrelli ha scritto:
ven 10 apr, 2020 11:53
Giuseppe Illuminati ha scritto:
gio 09 apr, 2020 21:21
Secondo me i più bei spinelli del Lazio sono quelli di Monte Cavalluccio
Molto belli anche quelli della miniera di fluorite a Castel Giuliano con cristalli gemmosi e colorazione verde-viola. Più tardi provo a fare una foto.
Giuseppe Illuminati ha scritto:Un altra composizione, un po più caotica: baddeleyite di Bassano Romano
Stupenda!
Davvero stupenda!
Alessandro





Socio AMI n.388
Socio IVM
http://www.mindat.org/user-12916.html#2_0_0_0_0__

aletaglia
Messaggi: 2468
Iscritto il: mer 15 ott, 2008 11:54
Località: monza

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da aletaglia » sab 11 apr, 2020 12:23

Di Domenico Dario ha scritto:
ven 10 apr, 2020 14:41
Belli Giuseppe e belle foto :shock:
Anche questi di Bassano Romano non scherzano :https://www.mindat.org/photo-1034459.html
Non scherzano no e nemmeno la foto!
Alessandro





Socio AMI n.388
Socio IVM
http://www.mindat.org/user-12916.html#2_0_0_0_0__

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 601
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Giuseppe Illuminati » lun 13 apr, 2020 15:56

Dal proietto con il presunto "granato prismatico" viene questa inusuale fluorite verde:

https://www.mindat.org/photo-1042760.html

Nella cava di Pianciano (sebbene sia una cava di Fluorite) la fluorite cristallizzata non è comune,
da un lato perché la fluorite si trova in forma polverulenta/argillosa nel bacino estrattivo,
( un articolo sulla "stranezza" del deposito di Pianciano-Castel Giuliano: https://rruff.info/rdsmi/V35/RDSMI35_439.pdf )
dall'altro perché la matrice dove possibile trovarla cristallizzata (sanidiniti) sono rare nella discarica del materiale.
(Sempre se per raggiungere la lente di fluorite viene toccato un livello a proietti...)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6723
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Di Domenico Dario » lun 13 apr, 2020 16:16

Un cristallo di fluorite nella sanidinite ? in effetti la fluorite sedimentata per apporto idrotermale nelle formazioni vulcaniche di quella zona é rara cristallizzata.😮

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 601
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Giuseppe Illuminati » mer 15 apr, 2020 14:29

Tornando a Bassano Romano e tornando all'argomento stillwellite-(Ce),
in riferimento al facile confondere "stillwellite" con altro, questa qui gialla (analizzata),
se fosse stata incolore o rosa sarebbe finita etichettata zircone, in quanto sembra un prisma tetragonale,
inoltre essendo passante non si vedono le terminazioni, che avrebbero mostrato le tipiche tre facce a 5 lati, esibendo la reale simmetria trigonale.

https://www.mindat.org/photo-1043954.html

(viene dal proietto di questa https://www.mindat.org/photo-858085.html).

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2942
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da bortolozzi giorgio » ven 17 apr, 2020 15:33

Fra le specie citate a Monte Cavalluccio non vedo nessuna che possa essere considerata quella che allego, sotto forma di xx bianchi sericei tabulari.
Visto che ci sono molti esperti della località, chiedo se qualcuno ne ha mai visti di simili. Eventuali ipotesi?
Allegati
xx sericei UK con augite.JPG
xx sericei UK (base 3 mm.). Monte Cavalluccio (Roma). Coll. e foto G.Bortolozzi
xx sericei UK.jpg
xx sericei UK (base 2,2 mm.). Monte Cavalluccio (Roma). Coll. e foto G.Bortolozzi

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 601
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Giuseppe Illuminati » ven 17 apr, 2020 16:06

Non riesco a capire dalla foto ne la forma dei cristalli ne la matrice; è un proietto metamorfico? È così rifuso oppure bagnato?
Comunque se fosse, potrebbe essere gehlenite?

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6723
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Di Domenico Dario » ven 17 apr, 2020 16:21

Non si capisce una cippa...sembra un proietto con pirosseni e anortite.

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2942
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da bortolozzi giorgio » ven 17 apr, 2020 17:34

I pirosseni ci sono, ma questi xx sericei brillanti vengono fuori da un ammasso quasi informe bianco e sembrano delle piccole scorze quasi arrotolate. Non sembra anortite, che di solito è ben cristallizzata (sempre che non abbia subito un processo involutivo marcato) e nemmeno gehlenite mi sembra plausibile (il proietto non è bagnato e l'ho trovato circa 15 anni fa). Andrebbe sicuramente analizzato, ma ho paura che possa risultare amorfo.
Purtroppo, dopo vari tentativi, per me è impossibile fare foto più chiare, anche per la particolare lucentezza dei xx.
Alla fine, dopo aver guardato le varie foto su Mindat (tipo questa: https://www.mindat.org/photo-179934.html) propendo per davyna molto alterata.

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 601
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Giuseppe Illuminati » ven 17 apr, 2020 18:08

"cancrinite" alterata si presenta a volte con quella lucentezza, a volte quasi opalescente; ma non intravedo niente di esagonale..
da quanto si intravede dalla foto sembravano parallelepipedi, i riflessi più accesi sono quadrati ..
continuo a credere alla gehlenite, se ne trova anche bianchiccia e trasparente; perché escludi?

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2942
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da bortolozzi giorgio » ven 17 apr, 2020 18:57

Per due motivi: il primo è che nella località non la vedo segnalata (a meno che non salti fuori nel nuovo libro del Lazio); il secondo è che di solito la gehlenite appare opaca e quasi disidratata e non certo sericea-lucente come i miei xx. Alla fine, finchè non la si analizzerà, resterà negli UK, penso.

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 601
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Giuseppe Illuminati » ven 17 apr, 2020 21:48

Per entrambi i motivi in realtà vale il "di solito";
qui a mio parere la ricerca ed il censimento sono piuttosto statistici;
Qualche giorno fa ho trovato (triturando materiale che avevo) una minuscola gadolinite in un proietto che avrei definito metamorfico, per dire.

Idem,la gehlenite è più spesso opaca, ma ne ho trovata di gialla trasparente/brillante (di gehlenite) non "geologicamente" molto distante da li.

Inoltre quanto dista M.te Cavalluccio da Valle biachella, qualche centinaio di metri?
questa una foto, giusto come riferimento, di Luigi Chiappino di gehlenite https://www.mindat.org/gallery.php?loc=2079&min=1668
o altri campioni di akermanite https://www.mindat.org/gallery.php?loc=39361&min=70 o comunque un minerale della serie..

Questo non per dire che lo sia, s'intende; faresti bene a staccarne un pezzetto per analizzarlo, quando sarà;
anche perché quanto dico è solo frutto di due riflessi nella foto che hai postato..Giusto per rispondere a quanto affermi.
Se la fai analizzare poi facci sapere :)

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6723
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da Di Domenico Dario » sab 18 apr, 2020 8:49

I proietti sono la trasformazione di brandelli di roccia strappati a seguito di eruzioni vulcaniche. Sono e restano inclusi e poco o nulla hanno a che vedere con rocce in affioramento, e i minerali contenuti sono la conseguenza di "digestione" di elementi chimici a temperature elevate all'interno di una camera magmatica o di un condotto vulcanico. Tutto si può trasformare e non vedo cosa c'è di strano visto che la genesi di questi inclusi é cosi diversificata dalle molteplici eruzioni vulcaniche. Perché dico queste cose ? per la semplice ragione che quasi tutti cercano minerali senza una conoscenza geologica; si da più importanza al minerale e non si analizza il supporto che lo contiene, in questo caso l'incluso. Se si conosce la roccia é molto più facile riconoscere i minerali; non ha alcun senso dire li c'è e li non ci può essere; stiamo parlando di brandelli di rocce "sparate" da un eruzione vulcanica e non di una formazione geologica.

salvatore
Messaggi: 1422
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Complesso Vulcanico Sabatino

Messaggio da salvatore » sab 18 apr, 2020 10:28

:shock: l'akermanite mia,una volta era mia :(

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti