La microfotografia come e con che cosa 2

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 579
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da gigionaz » lun 21 giu, 2021 16:31

Di Domenico Dario ha scritto:
lun 21 giu, 2021 14:49
Dispiace contraddirti ma il campione non é sporco, sono incrostazioni naturali visto che il minerale é all'interno di una sanidinite che ha subito varie fasi di cristallizzazione all'interno di un condotto vulcanico.
Ma per caso il sensore é IS cioè stabilizzato ?
Siamo qui per essere contraddetti. Anche io evito di usare il cerotto, nei casi di incrostazioni naturali. Rimangono i fantasmini. Ma tu non usi il postprocessing.

Se parli del sensore della mia 2000d vedi qui:
https://www.canon.it/cameras/eos-2000d/specifications/
https://www.reflex-mania.com/canon-eos-2000d/

Leggo che l'entry level della Canon ha il punto di forza nel sensore da 24Mp ma ha stabilizzato IS solo l'obiettivo di base che io non uso. Ha inoltre un filtro passa basso integrato non disattivabile (come credo che succeda nelle entry level).
Non è detto, ma io suppongo che l'assoluto fermo immagine che risulta tra uno scatto e l'altro in una serie che la macchina riconosce, per i tempi di scatto, penso, come una sequenza continua, sia prodotto dell'ottimo software del Chip di elaborazione dell'immagine PRIMA che questa sia memorizzata.

E' questo da cui io partivo. Non dai vermetti.

Bene. Per me questo comporta:
1) da un punto di vista speculativo che nessuna immagine prodotta da fotocamere moderne è "quello che si vede con gli occhi". La macchina applica un filtro passa basso per far risaltare i dettagli e operare come antialiasing. Ordina le foto in modo che lo stacking sia facilitato. E chissà cos'altro.
E dunque menarsela con il ritocco post produzione come aggiunta cattiva non ha senso.
2) che non importa spendere un patrimonio per comprarsi una supermacchina. Basta cambiarla spesso e avere sempre un buon sensore e un software aggiornato. Naturalmente per il fine che vuoi raggiungere.
3) che il full frame è il massimo ma deve essere abbinato con un chip di ultima generazione.
4) che forse rimando l'acquisto della wemacro (forse).

Grazie :wink:
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6780
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Di Domenico Dario » lun 21 giu, 2021 17:51

Non sono aloni non ritoccati ma se guardi bene solo il cristallo é a fuoco, il resto é volutamente sfocato; non ho la versione di Helicon con il ritocco e non uso il postprocessing spinto, a parte contrasto e colore e ridimensionamento con Photoshop CS.

Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 579
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da gigionaz » lun 21 giu, 2021 21:04

Di Domenico Dario ha scritto:
lun 21 giu, 2021 17:51
Non sono aloni non ritoccati ma se guardi bene solo il cristallo é a fuoco, il resto é volutamente sfocato; non ho la versione di Helicon con il ritocco e non uso il postprocessing spinto, a parte contrasto e colore e ridimensionamento con Photoshop CS.
E' un peccato, Dario, con le tue capacità critiche e la tua sensibilità, se imparassi quello che tutti i fotografi anche dilettanti dovrebbero conoscere, faresti cose bellissime.
Inevitabilmente i raggi di luce fanno un po' quello che vogliono, a meno che non li domi in qualche modo.

Quindi mi perdonerai se ho imparato da te anche la puntigliosità (oltre che tante tecniche): qui sotto indicati i punti a cui tendere (blu) e i punti da correggere (rosso). Il verde indica la banda di fantasma bianco che corre attorno al cristallo. Io credevo fosse artefatto di stacking. Tu dici che è sfocato volontario. Ma con un pp leggero e senza dipingere (col mouse) la foto, si otterrebbero bordi precisi e netti con colore circostante più uniforme.

Il PP è un più non un meno. Ciao amico mio! :bounce:
Allegati
didoda.png
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6780
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Di Domenico Dario » mar 22 giu, 2021 10:15

Andrea quella foto fatta con un 6x Leitz é un crop su un campo inquadrato di 2,5 mm. con sensore Nikon Aps-c; che vuoi di più come definizione ?

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 3069
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da ChinellatoPhoto » mar 22 giu, 2021 10:40

Di Domenico Dario ha scritto:
mar 22 giu, 2021 10:15
Andrea quella foto fatta con un 6x Leitz é un crop su un campo inquadrato di 2,5 mm. con sensore Nikon Aps-c; che vuoi di più come definizione ?
se ci fosse ancora Hede ti direbbe che lui farebbe meglio :lol: :lol: :lol: :lol:
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 579
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da gigionaz » mar 22 giu, 2021 11:09

Di Domenico Dario ha scritto:
mar 22 giu, 2021 10:15
Andrea quella foto fatta con un 6x Leitz é un crop su un campo inquadrato di 2,5 mm. con sensore Nikon Aps-c; che vuoi di più come definizione ?

Niente. Niente. Io parlavo di quello che vedevo. So bene quali sono i limiti dei 2mm di Fov.
Il pp qualcosa migliora comunque.
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6780
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Di Domenico Dario » mar 22 giu, 2021 13:43

Matteo ma tu non ci crederai, mi ha cancellato e non posso più vederlo su Fb solo perché gli ho fatto qualche commento sulle sue foto; avevi ragione tu, é un personaggio alquanto stranuccio :roll:

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6780
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Di Domenico Dario » mar 22 giu, 2021 13:44

Si ma é un crop, più di cosi....

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 3069
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da ChinellatoPhoto » mar 22 giu, 2021 14:20

Di Domenico Dario ha scritto:
mar 22 giu, 2021 13:43
Matteo ma tu non ci crederai, mi ha cancellato e non posso più vederlo su Fb solo perché gli ho fatto qualche commento sulle sue foto; avevi ragione tu, é un personaggio alquanto stranuccio :roll:
quando dicevo qui dentro che è solo unO che deve far vedere che lui è il migliore nessuno mi credeva, non per nulla è stato sbattuto fuori da vari forum di mineralogia, solo qui lo tenevano. Io in compenso l'ho bloccato nel gruppo dove amministro io :D
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6780
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Di Domenico Dario » mer 23 giu, 2021 9:10

Sinceramente sono rimasto un po deluso perché gli avevo fatto un osservazione di carattere tecnico e non gli ho detto niente di personale.
Sperimento con ottiche economiche, di certo non vado a spendere capitali come lui per mettere qualche foto su Fb con esempi e prove deliranti.
Forse non gli e' chiaro, e questo lo dico per tutti, che per fare ottime micro servono obiettivi ad alta risoluzione, come quelli utilizzati nel controllo dei microchip; e non si é inventato nulla della solita tecnica di ripresa che oramai é di dominio pubblico.Ma lui prova a gogo' obiettivi costosissimi, difficili pure da trovare, pur di far vedere la sua bravura; e allora lasciamolo perdere visto la strana reazione con chi non gli mette "mi piace" e basta. :P

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2627
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Mondovì
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Pasquale Antonazzo » mer 23 giu, 2021 10:51

Appartengo anche io al club dei bloccati :cry:
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 3069
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da ChinellatoPhoto » mer 23 giu, 2021 11:32

non perdete nulla di quel personaggio, anche perchè fa foto come tutti i comuni mortali, anzi forse certi comuni mortali le fanno anche meglio senza spendere quintali di soldi in obiettivi che basta un soffio e devi rifare la foto. é stato buttato fuori anche da Mindat e avuto pure il coraggio di dire che gli hanno perso le foto e voleva prendere provvedimenti legali, da ridere.
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 579
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da gigionaz » mer 23 giu, 2021 19:00

Quando si perde la leggerezza del divertimento e dello studio continuo il resto è poca cosa. Parere personale, ovvio.
Ps: sto preparando riprese che mi prendono molto. Poi le faccio vedere :)
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 579
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da gigionaz » mer 23 giu, 2021 19:02

Di Domenico Dario ha scritto:
mar 22 giu, 2021 13:43
Matteo ma tu non ci crederai, mi ha cancellato e non posso più vederlo su Fb solo perché gli ho fatto qualche commento sulle sue foto; avevi ragione tu, é un personaggio alquanto stranuccio :roll:
Ma chi sei su FB? Che ti ambisco come contatto! :bounce:
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6780
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: La microfotografia come e con che cosa 2

Messaggio da Di Domenico Dario » gio 24 giu, 2021 7:47

Come chi sono ?
Non metto quasi nulla ne della mia esitenza e ne altro, raramente leggo e rispondo e poi non trovi niente sul mio conto.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti