FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 552
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da gigionaz » gio 15 apr, 2021 13:11

ChinellatoPhoto ha scritto:
gio 15 apr, 2021 12:10
gigionaz ha scritto:
gio 15 apr, 2021 12:08
A sfocature metto tutti a tacere, io.

Laurionite delle scorie della val Varenna (identificata a occhio)

https://www.mindat.org/gallery-9446.html

Canon 2000d, bellows, Amscope achro planar 10x , Helicon Focus 7, Gimp 2.10.6
porta alla gallery completa
Corretto, grazie! :wink:
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 2232
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da Mirco » gio 15 apr, 2021 16:00

Una domanda che mi sorge spontanea vista la dimensione citata dei cristalli in foto: ma voi a quanti ingrandimenti OSSERVATE i campioni al microscopio? OK le fotografie ma per la normale osservazione a quanti ingrandimenti lavorate?
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 3053
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da ChinellatoPhoto » gio 15 apr, 2021 16:09

io uso due microscopi un Konus Crystal 7-45x e un altro simile 10-20x
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 2232
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da Mirco » gio 15 apr, 2021 16:25

ChinellatoPhoto ha scritto:
gio 15 apr, 2021 16:09
io uso due microscopi un Konus Crystal 7-45x.....
... che è l'equivalente dell'Optika SZM-2
La domanda però è: in condizioni normali a quanti ingrandimenti osservi i campioni? Cioè: se metti un pezzo sotto al microscopio a quanti ingrandimenti inizi l'osservazione?
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 3053
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da ChinellatoPhoto » gio 15 apr, 2021 16:33

già a 20x ho una ottima visuale poi se son micro estremi vado fino al massimo di zoom
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams


Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 552
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da gigionaz » gio 15 apr, 2021 19:05

Mirco ha scritto:
gio 15 apr, 2021 16:00
Una domanda che mi sorge spontanea vista la dimensione citata dei cristalli in foto: ma voi a quanti ingrandimenti OSSERVATE i campioni al microscopio? OK le fotografie ma per la normale osservazione a quanti ingrandimenti lavorate?
Mi sono appena comprato un buon binoculare Konus crystal-pro col braccio lungo e vado da 7 a 90x (due set di oculari).
Con la chiarezza delle ottiche e la definzione, per me, è un piacere notevole e conosciuto in età avanzata.
Considera che ormai ci ho preso la mano e quando passo il campione da binoculare a soffietto riesco a inquadrare la parte scelta anche con il 10x montato.
Prima era una follia e dovevo montare prima il 2x o il 4x, inquadrare, sostituire ecc.
Mirco ha scritto:
gio 15 apr, 2021 16:25
[...]
La domanda però è: in condizioni normali a quanti ingrandimenti osservi i campioni? Cioè: se metti un pezzo sotto al microscopio a quanti ingrandimenti inizi l'osservazione?
il più basso ingrandimento.
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 7052
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 15 apr, 2021 19:53

Dai 30 ai 50 x, ma spesso mi ritrovo a guardare sui 70 x
Posso arrivare a 100 x senza perdita di qualità
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 2232
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da Mirco » gio 15 apr, 2021 20:13

TOSATO FABIO ha scritto:
gio 15 apr, 2021 19:53
Dai 30 ai 50 x, ma spesso mi ritrovo a guardare sui 70 x
Posso arrivare a 100 x senza perdita di qualità
il problema non è la qualità ma la profondità di campo: mentre a 20x si vede bene tutto lo sviluppo di un cristallo, a 40x già si comincia a far fatica e identificare i cristalli diventa più difficoltoso; ne è dimostrazione il fatto che per le foto usate stacking di decine se non centinaia di foto.
Se a 100x vedessi con la stessa profondità di campo dei 20x basterebbe fare le foto come faceva Mattei con la macchina sull'oculare, sbaglio?
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 7052
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da TOSATO FABIO » gio 15 apr, 2021 20:17

Mi sono abituato a guardare a forti ingrandimenti
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

Avatar utente
Pasquale Antonazzo
Messaggi: 2604
Iscritto il: sab 03 mar, 2007 22:08
Località: Mondovì
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da Pasquale Antonazzo » gio 15 apr, 2021 20:43

Mirco ha scritto:
gio 15 apr, 2021 20:13
TOSATO FABIO ha scritto:
gio 15 apr, 2021 19:53
Dai 30 ai 50 x, ma spesso mi ritrovo a guardare sui 70 x
Posso arrivare a 100 x senza perdita di qualità
il problema non è la qualità ma la profondità di campo: mentre a 20x si vede bene tutto lo sviluppo di un cristallo, a 40x già si comincia a far fatica e identificare i cristalli diventa più difficoltoso; ne è dimostrazione il fatto che per le foto usate stacking di decine se non centinaia di foto.
Se a 100x vedessi con la stessa profondità di campo dei 20x basterebbe fare le foto come faceva Mattei con la macchina sull'oculare, sbaglio?
Volendo si può usare il live view sul monitor come microscopio.. vale? Con un campo di 2mm direi che si vede a sufficienza :D
Comunque si, arrivare a stacking di 130 foto non ci vuole tantissimo..
PASCOTTE Socio AMI n° 310.

"Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace; poi il valore dei campioni raccolti è un valore affettivo da condividere con gli altri appassionati se hai dei doppioni da poter scambiare"M. Deidda

Avatar utente
Michiel
Messaggi: 613
Iscritto il: lun 25 feb, 2008 13:41
Località: Monaco di Baviera

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da Michiel » gio 15 apr, 2021 21:22

Mirco ha scritto:
gio 15 apr, 2021 16:00
Una domanda che mi sorge spontanea vista la dimensione citata dei cristalli in foto: ma voi a quanti ingrandimenti OSSERVATE i campioni al microscopio? OK le fotografie ma per la normale osservazione a quanti ingrandimenti lavorate?
In genere uso 30-40 x, se necessario zoom fino a 60 x, oltre il mio apparecchio non arriva.
Michiel Desittere

Benedetti siano gli istanti
e i millimetri
e le ombre delle piccole cose.
(Fernando Pessoa)

HEDE FREDERIC
Messaggi: 394
Iscritto il: dom 12 giu, 2016 10:13

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da HEDE FREDERIC » gio 15 apr, 2021 21:54

Per confrontare è sufficiente prendere una mosca domestica (da 5 mm a 8 mm). Quindi cresci e confrontati con questo. Qui sto usando un 20x su una pila. Normalmente per gli insetti possiamo fare diversi impilamenti per antenne e altri. È facile ora confrontarsi con me;). Nell'inutile assenza di chiacchiere ..

fov 1.72 mm musca domestica
https://www.mineral-forum.com/message-b ... ?id=102068

fov 0.62 mm
https://www.mineral-forum.com/message-b ... 39_163.jpg

Avatar utente
Mirco
Messaggi: 2232
Iscritto il: lun 24 mar, 2008 19:37
Località: Magnago (MI)

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da Mirco » ven 16 apr, 2021 7:08

HEDE FREDERIC ha scritto:
gio 15 apr, 2021 21:54
Per confrontare è sufficiente prendere una mosca domestica (da 5 mm a 8 mm). Quindi cresci e confrontati con questo. Qui sto usando un 20x su una pila. Normalmente per gli insetti possiamo fare diversi impilamenti per antenne e altri. È facile ora confrontarsi con me;). Nell'inutile assenza di chiacchiere...
Sarà il traduttore automatico ma io non ci ho capito niente.
Mirco

"Molte volte le persone ci sembrano grandi solo perchè le guardiamo stando in ginocchio"

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 3053
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da ChinellatoPhoto » ven 16 apr, 2021 7:20

Mirco ha scritto:
ven 16 apr, 2021 7:08


Sarà il traduttore automatico ma io non ci ho capito niente.
normale, lascialo perdere nel suo brodo, fa così anche da altre parti sopratutto se non gli dai retta comincia a postare quintali di foto per farsi notare...calcolando poi che non sa nemmeno usare il traduttore online...
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti