FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

microscopia binoculare e tecniche di fotografia e ripresa.
Rispondi
Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 575
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da gigionaz » gio 22 apr, 2021 18:32

Luciano Vaccari ha scritto:
gio 22 apr, 2021 16:48
Questo non è il topic giusto però mi faccio carico della responsabilità di ciò che sto per dire: l'inglese è la lingua ufficiale mondiale per ciò che è scienza...Amare la propria lingua (io la amo moltissimo) non significa negare l'evidenza del peso di questa lingua universale (inglese) nella vita quotidiana.

D'altro canto, conoscerlo e usarlo correttamente non deve significare dimenticare la nostra lingua o metterla in secondo piano...Ritengo che la cosa migliore, più ovvia, sia usare ciò che si ritiene opportuno, ognuno in base alle proprie conoscenze e possibilità, almeno in campo hobbistico.

Non ho mai visto un limite in questo, anzi, la diversità e l'incontro fra modi di dire e fare diversi, fra culture diverse, li vivo come una ricchezza.

Quando ci si presenta a tutti, specie attraverso i social, l'inglese è estremamente vantaggioso, non vi è dubbio
Sono assolutamente d'accordo. All'inizio può sembrare un po' bullismo, si può capire. Ma non è così.

Ne approfitto mettendo l'ultimo, davvero, scatto della giornata. Il parto è stato accompagnato da uno scambio di opinioni e di giudizi con Pasquale. Il risultato gli sarebbe piaciuto un po' più morbido, con meno contrasto. Ma io sono ostinato.
Lo ringrazio comunque. E' un piacere scambiare pareri e opinioni.

Serie Beudantite - Segnitite, Clara Mine
https://www.mindat.org/photo-1138340.html

Lo scatto è preso sempre con i mezzi fino a qua detti. Che mi permettono di arrivare a 2.2 mm di Fov circa. Questo arriva a 1.6 circa perchè tagliato.
Saluti!
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

salvatore
Messaggi: 1424
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da salvatore » gio 22 apr, 2021 20:12

"l'inglese è la lingua ufficiale mondiale per
Ciò che è scienza..."


No no e no

Vedi che lingua usano per nomi di piante e animali.


Se volete usare l'inglese per i nomi dei minerali fate come vi pare ma vorrei vedere se parlate con qualcuno di minerali e dite " in collezione ho un bel quartz con turquoise".

Trovo molto antipatico il dilagare dell'uso di parole inglesi quando esistono le equivalenti in italiano.

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 3063
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da ChinellatoPhoto » gio 22 apr, 2021 21:16

certo che in questo posto ti fanno proprio passare la voglia di postare foto :roll: poi ci si lamenta se tutti passano ai social
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

salvatore
Messaggi: 1424
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da salvatore » gio 22 apr, 2021 22:15

Ancora!!! Sai quante volte hai scritto che non avresti più messo foto sul forum?


Ti do un consiglio, continua a mettere foto perché le sai fare e se non condivi opinioni altrui discutine, non fare il superiore.

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 3063
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da ChinellatoPhoto » gio 22 apr, 2021 22:26

Non è questione di superiore è questione di rompersi...e già ne ho tutti i giorni con la normale fotografia, non mi serve anche in questo settore
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

salvatore
Messaggi: 1424
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da salvatore » gio 22 apr, 2021 22:37

Non capisco il tuo " rompersi" ,ti fa fastidio che io non sopporto l'uso di parole inglesi nel parlare in italiano? (L'inglese non lo parlo bene ma mi arrangio)

Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 575
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da gigionaz » ven 23 apr, 2021 0:56

:) L'inglese è la lingua della scienza e della tecnica da mo'. Non serve dire che Turdus merula è il nome (latino) scientifico del merlo per dimostrare qualcosa.
Continua a farci foto, Matteo :wink:
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
Luciano Vaccari
Messaggi: 10884
Iscritto il: mer 30 giu, 2004 8:23
Località: Via Pietro Giusti 23 41043 Formigine -MO-

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da Luciano Vaccari » ven 23 apr, 2021 9:21

Salvatore hai fatto confusione...oggi i ricercatori scientifici di tutti i settori, essendo la ricerca scientifica (per fortuna) internazionale, usano scrivere in inglese...Ovvio che i nomi latini (se ti riferisci alla classificazione Linneana) rimangono tali, ma l'articolo in sè lo trovi in lingua inglese, o meglio, siamo precisi, la maggior parte degli articoli è scritta oramai da anni in inglese, l'unica lingua che risulta comune a tutti i ricercatori di tutte le parti del mondo..
Ho anche detto in modo chiaro che, specie nel nostro hobby, è bello che ognuno faccia come crede, in libertà.

Comunque sia l'adeguamento penso sia inevitabile prima o poi...Per quanto riguarda la nostra bella lingua basta navigare nei social per capire che il pericolo di scomparire nella sua forma più elegante non è viene certo dalla conoscenza e dall'uso dell'inglese.

Torniamo alle foto gentilmente.
Ben oltre le idee di giusto e di sbagliato c'è un campo. Ti aspetterò laggiù.
(Jalaluddin Rumi- XIII sec.)

Luciano
Socio AMI zona Modena
(Formigine)

Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 575
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da gigionaz » ven 23 apr, 2021 9:58

Luciano Vaccari ha scritto:
ven 23 apr, 2021 9:21
Salvatore hai fatto confusione...oggi i ricercatori scientifici di tutti i settori, essendo la ricerca scientifica (per fortuna) internazionale, usano scrivere in inglese...Ovvio che i nomi latini (se ti riferisci alla classificazione Linneana) rimangono tali, ma l'articolo in sè lo trovi in lingua inglese, o meglio, siamo precisi, la maggior parte degli articoli è scritta oramai da anni in inglese, l'unica lingua che risulta comune a tutti i ricercatori di tutte le parti del mondo..
Ho anche detto in modo chiaro che, specie nel nostro hobby, è bello che ognuno faccia come crede, in libertà.

Comunque sia l'adeguamento penso sia inevitabile prima o poi...Per quanto riguarda la nostra bella lingua basta navigare nei social per capire che il pericolo di scomparire nella sua forma più elegante non è viene certo dalla conoscenza e dall'uso dell'inglese.

Torniamo alle foto gentilmente.
:!: :wink:
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 575
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da gigionaz » sab 24 apr, 2021 15:25

Buongiorno. Una mattinata di sperimentazione esagerando liberamente.
Vi faccio vedere una immagine uscita direttamente dalla macchina, Helicon (10 immagini) e i passaggi base in Gimp (5 minuti) più aggiustamento della aberrazione cromatica in Camera raw.
Inevitabile l'aberrazione (che però si toglie facilmente) visto che l'immagine mostra un calibro trasparente con Fov totale di circa 0.9 mm con un'ottica cinese no brand coniugata finita (12€) con diaframma fisso, soffietto allungato a 160mm, più o meno, 100 iso, 1/4'', slitta spostata rigorosamente a mano.

Ho pensato. Ma se provo a usare un duplicatore di focale Minolta (1984) come lente di tubo per il mio Amscope 10x c. infinita? Mi dicevo... Il duplicatore è diverso! Verrà una schifezza!
Ma tanto fa lo stesso.
Prendo il cacciavite chirurgico, tolgo il corpo lenti dalla sua intelaiatura metallica, lo metto dentro due tubi di prolunga che lo facciano solidamente stare a 55mm di distanza dalle lenti dell'obiettivo (anche se non ho idea di quale sia la sua lunghezza focale la do per simile a quella di un ottica Raynox DCR-150.
Monto il 10x c.inf. e ottengo Fov 1,2 (invece che2.2) ma le aberrazioni rimangono.
Monto il 10X c.finita no brand e ottengo Fov 0.9 mm senza crop e aberrazioni che si tolgono interattivamente in camera Raw (in effetti sono scomparse nella parte sinistra mentre rimane una banda di ciano nella parte destra. Devo capire perchè)
Poi, i soliti brevi passaggi in Gimp sul contrasto.

Adesso proverò con un vero minerale, ma le possibilità credo ci siano.
Oh! 12€ di lente più un ricordo di quando avevo la Minolta appena laureato!
Allegati
wow.jpg
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Giuseppe Illuminati
Messaggi: 608
Iscritto il: mar 23 nov, 2010 1:28
Località: Santa Marinella (RM)

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da Giuseppe Illuminati » sab 24 apr, 2021 16:51

Ciao dove hai trovato una scala con decimi di millimetro?

Avatar utente
Di Domenico Dario
Messaggi: 6768
Iscritto il: ven 14 set, 2007 13:33
Località: Allumiere,Roma.

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da Di Domenico Dario » sab 24 apr, 2021 18:38

Il duplicatore di focale non é una lente di tubo positiva ma un gruppo ottico negativo tra fotocamera-soffietto-obiettivo.Se il duplicatore lo metti dopo l'obiettivo aumenta la distanza obiettivo soggetto e anche l'ingrandimento ma aumenta l'aberrazione cromatica che é molto contenuta se é posto piu' vicino al sensore della fotocamera.Tutte queste prove l'ho fatte e ti posso assicurare che qualsiasi duplicatore anche a sette lenti ti aumenta l'ingrandimento ma ti fa diminuire la risoluzione dell'immagine.In pratica se fai la stessa foto senza il duplicatore, croppando ottieni lo stesso risultato in termini di risoluzione.

Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 575
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da gigionaz » sab 24 apr, 2021 20:27

Giuseppe Illuminati ha scritto:
sab 24 apr, 2021 16:51
Ciao dove hai trovato una scala con decimi di millimetro?
Mi pare su Alibaba.
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
gigionaz
Messaggi: 575
Iscritto il: sab 16 lug, 2011 0:42
Località: La Spezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da gigionaz » sab 24 apr, 2021 20:41

Di Domenico Dario ha scritto:
sab 24 apr, 2021 18:38
Il duplicatore di focale non é una lente di tubo positiva ma un gruppo ottico negativo tra fotocamera-soffietto-obiettivo.Se il duplicatore lo metti dopo l'obiettivo aumenta la distanza obiettivo soggetto e anche l'ingrandimento ma aumenta l'aberrazione cromatica che é molto contenuta se é posto piu' vicino al sensore della fotocamera.Tutte queste prove l'ho fatte e ti posso assicurare che qualsiasi duplicatore anche a sette lenti ti aumenta l'ingrandimento ma ti fa diminuire la risoluzione dell'immagine.In pratica se fai la stessa foto senza il duplicatore, croppando ottieni lo stesso risultato in termini di risoluzione.
Sì. sto accorgendomene piano piano. Beh! ci ho provato.

Colgo l'occasione per chiedere cosa intendete per crop (ritaglio).
Perchè se io croppo un'immagine, poniamo una 6000x4000, perchè mi interessa la zona centrale 3000x2000, e la uso così, non cambia nulla.
Ottengo un'immagine più piccola ma con la stessa definizione/risoluzione/dettaglio e tutto il resto. Se la uso come l'ho tagliata, 3000x2000.

Altra cosa è se io dalla 6000x4000 taglio il centro 3000x2000 e poi ricampiono l'immagine ottenuta salvandola come 6000x4000.

Se 'croppi' l'immagine non perdi nulla. Solo i pezzi tagliati e che non ti interessavano.
Se invece si intende 'ingrandire digitalmente', che è la secoda cosa che ho detto, non capisco perchè 'crop'.
E' solo quando la ingrandisci, magari per farci una stampa a grande dimensione, che rovini il lavoro.
O ho capito male?
Gianandrea Ghirri, La Spezia. ghirri at libero.it - Imparare è una cosa entusiasmante perchè non ha una fine: Consigli & Critiche sempre benaccetti.

Avatar utente
ChinellatoPhoto
Messaggi: 3063
Iscritto il: lun 16 gen, 2012 14:58
Località: Venezia
Contatta:

Re: FOTO DI MINERALI (PARTE 5)

Messaggio da ChinellatoPhoto » sab 24 apr, 2021 21:05

il crop è questo, qui vviamente su file già ridottodi grandezza
Allegati
CHIN5531m.jpg
CHIN5531m2.jpg
CHIN5531m2.jpg (45.67 KiB) Visto 350 volte
Mindat Gallery http://www.mindat.org/user-5018.html#2_0_0_0_0_0_

Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.
Ansel Adams

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti