I minerali dei Monzoni (prov. TN)

notizie, informazioni relative ad un'intera regione
Rispondi
daniel lorenz
Messaggi: 943
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da daniel lorenz » dom 30 dic, 2012 23:11

Grazie a tutti per i benevoli commenti.
Caro Angelo, visto che già mi hai individuato quale segugio termometamorfico vi porto ad un' altra situazione di raccolta (nel vero senso della parola) di minerali possibile nei Monzoni. Attrezzi necessari: naso da segugio, mazzuola e alcune borse di stoffa, oltre allo zaino naturalmente. Il naso da segugio per trovare i frantumi di roccia mineralizzata che il gelo/disgelo butta dalla parete nord del Malinvern nei ghiaioni sottostanti, mazzuola per rompere qualche pezzo magari troppo grosso, e borse di stoffa in cui mettere i pezzi trovati (tutti da acidare) e lasciare le borse mezze piene man mano che si sale il ripido versante pieno di detriti sotto il Malinvern per raccoglierli alla fine scendendo a valle. In questo caso i minerali si raccolgono come mele mature cadute. La foto subito sotto suggerisce forse anche la causa, perchè non si arriva alla fonte di tanta grazia. L' intrusione, visibile in cima alla parete quale strato orizzontale di colore chiaro incassato nelle scure rocce monzonitiche non è raggiungibile, nè da sotto, nè da sopra, dato che quel tratto di parete verso l' alto pende all' infuori ed in più c'è un continuo cadere di sassi più o meno grossi.

Saluti

Daniel
Allegati
Parete con contatto.jpg
La parete nord del Malinvern vista dalla base; si intravvede nella parte alta l' intrusione (di colore più chiaro e messa orizzontalmente) costituita prevalentemente da vesuviana e grossularia. Foto D. Lorenz
Pseud. v. boh n. Gehlenit-Malinvern Nord 5158.jpg
Pseudomorfosi di minerale non determinato su gehlenite, lato nord del Malinvern/Val di Fassa, prov. TN, spigolo massimo 3,8 cm; collezione e foto D. Lorenz
Pseud. di diopside su gehlenite-Malinvern Nord 5160.jpg
Pseudomorfosi di diopside (fassaite) su gehlenite, lato nord del Malinvern/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, spigolo massimo 4,5 cm; collezione e foto D. Lorenz

Avatar utente
angelo
Messaggi: 4580
Iscritto il: lun 18 gen, 2010 23:19
Località: san giuliano milanese

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da angelo » lun 31 dic, 2012 14:57

....oottimo Daniel! :thumbup: si vede infatti la tipica facies verdognola dello skarn - calcefiro :) con le sue "gustose cavità" :bounce: :thumbup:
"Geologo è colui che legge un libro che è la Terra,le cui pagine a volte contorte sono le rocce,è1libro bellissimo che parla delle pressioni, dello spazio, e degli abissi del tempo remoto.Ed i minerali sono i custodi di questa storia... "

Avatar utente
TOSATO FABIO
Messaggi: 7016
Iscritto il: ven 13 gen, 2006 11:39
Località: via A.Cantele n.15 35129 PADOVA

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da TOSATO FABIO » lun 22 apr, 2013 17:27

Vi sono novità dai Monzoni inserite nell'ultimo numero splendido di Studi Trentini
Tosato Fabio
"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi." M. Proust
Noi siamo anche quello che non siamo riusciti ad essere.
Sic transit gloria mundi.

daniel lorenz
Messaggi: 943
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da daniel lorenz » lun 07 ott, 2013 23:11

Dopo la pausa estiva dovuta all' attività di ricerca torno con un breve reportage su un paio di escursioni fatte nei Monzoni sul versante Nord nel luglio di quest' anno. Data la grande quantità di neve ed il prolungato gelo in primavera l' acqua e soprattutto il ghiaccio hanno lavorato bene. Il risultato è stato tra l' altro lo stacco di una parte di parete con delle vene mineralizzate. Il materiale del crollo è finito in un accumulo di detriti già antico, cosicchè a noi è bastato setacciare il ghiaione e raccogliere i pezzi da mettere nello zaino, senza nemmeno dare un colpo di martello.
D' altra parte, come si può vedere anche dalla foto sottostante, senza il crollo dovuto agli agenti meteorici non si sarebbe mai riusciti a raggiungere la zona mineralizzata. Infatti si tratta di una parete perpendicolare, molto friabile formata interamente da monzonite. Nella stessa ci sono sciami di fessure più o meno grosse (nella foto si può vedere una serie di cavità allineate da in basso a destra della parete verso l' alto a sinistra fin sopra il cogolo centrale) mineralizzate tramite la circolazione di fluidi idrotermali. Questi hanno per la maggior parte dei casi portato alla formazione di cabasite in piccoli cristalli pseudocubici associati molte volte a grossularia in cristalli abbastanza piatti, anche se lustri.

Saluti

Daniel
Allegati
P1010007.jpg
La parete in uno dei Toai de i Tariciogn dalla quale è caduto il materiale mineralizzato. In primo piano la discarica naturale nella quale è stata effettuata la ricerca. Toai de i Tariciogn/Monzoni/Val di Fassa, prov. Tn; foto D. Lorenz
Chabasit auf Grossular-Toai de i Tariciogn 5620-2.jpg
Cabasite-Ca in sferule di seconda generazione e in piccoli cristalli pseudocubici di prima generazione su grossularia, Toai de i Tariciogn/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, diametro della sferula di cabasite circa 2 mm; collezione e foto D. Lorenz
Chabasit kugelig im Detail-Toai de i Tariciogn 5631-1.jpg
Cabasite-Ca in concrezione globulari di seconda generazione, Toai de i Tariciogn/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, diametro delle sferule circa 3 mm; collezione e foto D. Lorenz

aletaglia
Messaggi: 2468
Iscritto il: mer 15 ott, 2008 11:54
Località: monza

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da aletaglia » lun 07 ott, 2013 23:33

Interessante reportage Daniel!
Alessandro





Socio AMI n.388
Socio IVM
http://www.mindat.org/user-12916.html#2_0_0_0_0__

daniel lorenz
Messaggi: 943
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da daniel lorenz » gio 24 ott, 2013 21:55

Giusto per arrotondare la panoramica di questo luogo allego altre tre foto con due minerali meno frequenti rispetto l' onnipresente cabasite.

Saluti

Daniel
Allegati
Thomsonite con cabasite-Toai de i Tariciogn 5631.jpg
Thomsonite su cabasite-Ca, Toai de i Tariciogn/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, diametro del globulo di thomsonite circa 3 mm; collezione e foto D. Lorenz
Apatite-Toai de i Tariciogn 5622.jpg
"Apatite", Toai de i Tariciogn/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, lunghezza del cristallo maggiore di "apatite" circa 1,5 mm; collezione foto D. Lorenz
Apatite-Toai de i Tariciogn 5615.jpg
"Apatite" con cabasite, Toai de i Tariciogn/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, lunghezza del cristallo di "apatite" circa 1 mm; collezione e foto D. Lorenz
Ultima modifica di daniel lorenz il gio 14 nov, 2013 8:58, modificato 1 volta in totale.

daniel lorenz
Messaggi: 943
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da daniel lorenz » mer 13 nov, 2013 19:51

Il lato nord dei Monzoni forse non è così conosciuto quanto quello sud. Può dipendere dal fatto che il lato sud sia più avvicinabile, dal punto di vista del paesaggio, oppure anche perchè i luoghi di rirovamento più noti, tolto il Lech de le Sele, si trovano sul versante sud. Comunque frequentando assiduamente il lato nord ci si rende conto che in molti casi c'è una corrispondenza delle mineralizzazioni tra i due lati, a volte sorprendente. Il campione di zircone che ho postato qui di seguito ne è un esempio. Comunemente il minerale viene automaticamente collegato alla Valle dell' Alochet, dove si rinviene abbastanza frequentemente. Quest' estate l' ho trovato in uno dei toai che scendono dalla Ricoleta sul lato nord, verso il rifugio Taramelli. Il pezzo è acidato come quelli provenienti dal posto classico.
Inoltre, almeno per me, per la prima volta ho trovato del quarzo affumicato a scettro dentro a delle cavità acidate. Il quarzo lo si può trovare, abbastanza raramente, ma a scettro e pure leggermente fumè non mi era ancora capitato di vederlo e quantomeno di trovarlo.

Saluti

Daniel
Allegati
Zirkon-Toal de la Ricoleta 5624-1.jpg
Zircone, Toal de la Ricoleta/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, lunghezza totale del cristallo circa 1 mm; collezione e foto D. Lorenz
Zepter-Rauchquarz Malinvern Nord 5628-2.jpg
Quarzo a scettro, leggermente affumicato, Malinvern/lato nord/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, altezza del cristallo con lo scettro circa 1 cm; collezione e foto D. Lorenz

franco
Messaggi: 2924
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da franco » mar 25 feb, 2014 10:48

Anorthite, tipica, del Toal de la Foia, su calcite bianca. In basso a destra si vedono i piani di sfaldatura.
http://www.mindat.org/photo-596309.html

daniel lorenz
Messaggi: 943
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da daniel lorenz » gio 18 set, 2014 19:51

Adesso che arriva l' autunno ho un po' di tempo per pulire qualche cosina. Tra l' altro sono capitato su una cassetta con dei granati dall' Alochet sul lato sud dei Monzoni. I pezzi, cosa non molto frequente per questa zona, non sono acidati. La calcite, che un tempo ricopriva sicuramente anche questi campioni, si è già sciolta sotto l' azione degli acidi uminici presenti nel suolo. Come si può vedere dalla seconda foto le fessure mineralizzate erano già libere da calcite al momento del ritrovamento. In tanti casi, quando le cose stanno così però si sono rovinati anche i minerali, in questo caso abbiamo avuto fortuna.

Saluti

Daniel
Allegati
Il luogo di ricerca.jpg
Il luogo di ricerca con mio figlio al primo controllo. Alochet/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN; foto D. Lorenz
Vena, Alochet.jpg
Una vena di granato in situ, Alochet/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, larghezza dell' apertura circa 3 cm; foto D. Lorenz

daniel lorenz
Messaggi: 943
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da daniel lorenz » gio 18 set, 2014 19:55

Ed ecco due foto di quello che c' era nelle fessure.

Saluti

Daniel
Allegati
Grossular, Alochet 6063-2.jpg
Grossularia, Alochet/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, diametro del cristallo circa 6 mm; collezione e foto D. Lorenz
Grossular, Alochet 6051-2.jpg
Grossularia, Alochet/Monzoni/Val di Fassa, prov. TN, diametro del cristallo maggiore circa 1 cm; collezione e foto D. Lorenz

Avatar utente
angelo
Messaggi: 4580
Iscritto il: lun 18 gen, 2010 23:19
Località: san giuliano milanese

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da angelo » gio 18 set, 2014 20:21

Grande Daniel! :cheers: bellissima e molto ben cristallizzata l'ugrandite succitata
eh sì... la roccia si è trasformata quasi in un termine monomineralico
praticamente una sorta di "granatite".... :wink:
molto bello ed interessante! :thumbup:
Un salutone.


PS: quando ti va, aspettiamo questi bellissimi XX
anche nell'apposito thread "Granati" :bounce:
"Geologo è colui che legge un libro che è la Terra,le cui pagine a volte contorte sono le rocce,è1libro bellissimo che parla delle pressioni, dello spazio, e degli abissi del tempo remoto.Ed i minerali sono i custodi di questa storia... "

daniel lorenz
Messaggi: 943
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da daniel lorenz » gio 18 set, 2014 21:55

Vedrò di trovare qualche foto accettabile.


Saluti

Daniel

franco
Messaggi: 2924
Iscritto il: gio 24 feb, 2005 19:22
Località: Fano (PU)

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da franco » ven 24 ott, 2014 13:29

Spinello var. pleonasto, geminato (credo), di colore verde scuro, dal Toal de la Foja, su "fassaite"
http://www.mindat.org/photo-642535.html
Qui si otano megli come i vertici dell'ottaedro siano modificati da faccette di icositetraedro:
http://www.mindat.org/photo-642536.html

daniel lorenz
Messaggi: 943
Iscritto il: sab 27 mar, 2010 22:16
Località: Bolzano

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da daniel lorenz » mer 29 ott, 2014 18:25

Buona sera Franco,

trovo solo ora il tempo di risponderti. Interessanti i campioni e soprattutto le tue delucidazioni cristallografiche. È sempre un piacere leggerti.

Saluti

Daniel

Avatar utente
cormarco
Messaggi: 237
Iscritto il: lun 20 ott, 2008 11:36
Località: Roma

Re: I minerali dei Monzoni (prov. TN)

Messaggio da cormarco » dom 08 mar, 2015 20:27

Qualche volta riesco a trovare il tempo per sistemare e catalogare il materiale ritrovato.
Anche quest'estate l'amico Daniel Lorenz mi ha regalato una giornata di ricerca in Val di Fassa. Stavolta siamo andati dalle parti del lago delle Selle nei Monzoni. Ecco Daniel al lavoro:
Daniel.jpg
Abbiamo trovato grossularia e graziosi spinelli di un bel colore verde disposti in filari.
Allegati
Spinelli Lago Selle.jpg
Spinelli Lago Selle Monzoni Val di Fassa campo 2,5 mm
Ultima modifica di cormarco il dom 08 mar, 2015 20:53, modificato 1 volta in totale.
Socio GMR - Gruppo Mineralogico Romano
Socio AMI
http://www.mindat.org/user-22222.html#2

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti