Coronavirus

idee, suggerimenti, proposte, correzioni, confidenze, album dei ricordi, proposte per scambi, ecc., ecc
Rispondi
Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 612
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » mar 24 nov, 2020 20:50

Mirco ha scritto:
mar 24 nov, 2020 20:39
Pienamente d'accordo con te, l'unica cosa non mi dispiacerebbe poter andare in montagna a casa mia a passare il capodanno camminando in montagna da solo con la mia famiglia e senza assembramenti di sorta, questo potrebbero permetterlo!!
Da qui al 31 dicembre può succedere tutto e il contrario di tutto e, purtroppo, ciò che accadrà sarà in parte conseguenza dei comportamenti dei singoli. Alla fine dei conti questa seconda ondata è la conseguenza di comportamenti irresponsabili attuati da una minoranza di persone, i cui errori ora vengono pagati dall'intera collettività, non solo in termini di malattia e di morte, ma anche di privazioni e ristrettezze. Le limitazioni agli spostamenti sono probabilmente un po' troppo indiscriminate, ma sono anche la conseguenza della consapevolezza che tanta gente scambia un allentamento delle restrizioni per un "liberi tutti"...
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

salvatore
Messaggi: 1422
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Coronavirus

Messaggio da salvatore » mar 24 nov, 2020 21:31

" spuntano come funghi quelli che invocano il "liberi tutti" per poter fare le vacanze bianche e per festeggiare il nuovo anno nei veglioni. Certe
volte penso che, alla fine dei conti, quello che ci sta accadendo ce lo stiamo meritando."

" ciò che accadrà sarà in parte conseguenza dei comportamenti dei singoli. Alla fine dei conti questa seconda ondata è la conseguenza di
comportamenti irresponsabili attuati da una minoranza di persone, i cui errori ora vengono pagati dall'intera collettività"



Tu dovresti vivere in un paese dittatoriale, vattene in Cina.

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 612
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » mar 24 nov, 2020 22:04

salvatore ha scritto:
mar 24 nov, 2020 21:31
Tu dovresti vivere in un paese dittatoriale, vattene in Cina.
E mica ci vogliono in Cina a noi europei, ci considerano teste di c*##o e a guardare bene un po' c'hanno pure ragione...
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

salvatore
Messaggi: 1422
Iscritto il: lun 07 feb, 2011 14:12
Località: Montesilvano PE

Re: Coronavirus

Messaggio da salvatore » mar 24 nov, 2020 22:28

"ci considerano teste di c*##o e a guardare bene un po' c'hanno pure ragione..."


quello su scritto è un altro motivo per cui sarebbe bene che te ne andassi in Cina.

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 612
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » mar 24 nov, 2020 23:02

salvatore ha scritto:
mar 24 nov, 2020 22:28
quello su scritto è un altro motivo per cui sarebbe bene che te ne andassi in Cina.
Guarda, se scampiamo a 'sto Natale, un pensierino ce lo faccio...
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 612
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » mar 01 dic, 2020 15:52

Diamo un bel saluto anche al plasma iperimmune che, a quanto pare, non serve a una fava contro il covid, esattamente come l'idrossiclorochina e il remdesivir:

https://www.corriere.it/cronache/20_dic ... eaf5.shtml

https://www.fondazioneveronesi.it/magaz ... -piu-gravi
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2942
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Coronavirus

Messaggio da bortolozzi giorgio » mar 01 dic, 2020 16:48

Non funziona solo sulle forme gravi (dove non funziona quasi nulla, dato il numero dei morti ancora elevato). Tuttavia, utilizzato nelle fasi iniziali si comporta quasi come un vaccino e potrebbe evitare di ricorrere ad altre terapie più costose. Chi non è in grado di metterne da parte a sufficienza, per mancanza di organizzazione, rema contro, spinto anche sicuramente da chi vende i farmaci.

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 612
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » mar 01 dic, 2020 17:00

Un trial che dovrebbe analizzare l'eventuale efficacia del plasma iperimmune anche nei pazienti affetti da forme più lievi di covid sembra essere stato avviato in Italia da alcuni istituti di ricerca su patrocinio dell'Istituto Superiore di Sanità. Tuttavia, non saprei dire a che punto sono, cioè se hanno già iniziato i test clinici o se sono ancora nella fase di reclutamento dei volontari...

C'è da dire che esistono anche degli anticorpi monoclonali sperimentali (come ad esempio quelli che hanno somministrato a Trump per evitare che schiattasse di covid da presidente degli USA) su cui però si sa ben poco, tranne il fatto che costano un botto:

https://quifinanza.it/soldi/capua-trump ... ri/432797/
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2942
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Coronavirus

Messaggio da bortolozzi giorgio » mar 01 dic, 2020 20:16

Qui, poi, ne dicono di cotte e di crude. Anche per un esperto alla fine è impossibile orientarsi e distinguere il vero dal falso. :? :shock:
https://www.radioradio.it/2020/12/medic ... reloaded=1

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 612
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » mer 02 dic, 2020 0:49

bortolozzi giorgio ha scritto:
mar 01 dic, 2020 20:16
Qui, poi, ne dicono di cotte e di crude. Anche per un esperto alla fine è impossibile orientarsi e distinguere il vero dal falso. :? :shock:
https://www.radioradio.it/2020/12/medic ... reloaded=1
Non conosco l'attendibilità della testata che ha pubblicato il video, ma quanto detto dal medico intervistato mi sembra abbastanza plausibile. Nei primi mesi dell'epidemia, la confusione ha regnato sovrana. C'è voluto un bel po' di tempo perché si riuscisse a capire e, soprattutto, a far capire, che il covid non era una semplice infezione polmonare ma una vera e propria malattia sistemica, in grado di attaccare numerosi organi, creando squilibri metabolici serissimi, tra cui quelli della coagulazione, che sono stati causa primaria di molte morti per covid.

Io che ero letteramente ossessionato da questo evento pandemico (per averlo, negli anni passati, ripetutamente preconizzato, considerandolo molto probabile in rapporto alla situazione demografica globale) e che passavo molte ore al giorno davanti al monitor del PC a leggere articoli e aggiornamenti in tempo reale, ricordo che passò un bel po' di tempo prima che si cominciasse a parlare delle complicanze trombotiche da covid e del fatto che gruppi di medici avevano iniziato ad utilizzare l'eparina per prevenire i coaguli. Inoltre, ricordo distintamente che si parlava di pratiche adottate dai medici in base all'esperienza clinica maturata nei reparti. Per questo motivo ritengo molto plausibile quanto affermato dal medico nell'intervista a video. Alla fine dei conti, questi medici che si sono messi a discutere in chat condividendo le proprie esperienze, hanno applicato, nel loro piccolo,lo stesso principio che ha seguito la comunità scientifica internazionale: la condivisione dei dati e delle esperienze. D'altronde, si deve proprio ad una condivisione di dati senza precedenti il fatto che si stia arrivando alla produzione di più vaccini a distanza di meno di un anno dalla pubblicazione del genoma del virus. Tale obbiettivo, all'inizio della pandemia, era ritenuto da tutti come inverosimile se non proprio impossibile.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 612
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » mer 02 dic, 2020 11:35

Notizia di oggi, tratta dall'articolo aggiornato in tempo reale su https://www.corriere.it/:

"Ore 11.09 - Studio Oxford: identificati danni ai polmoni anche dopo 3 mesi dall’infezione
I danni causati ai polmoni dalla Covid-19 sono ben visibili e continuano ad esserci anche dopo oltre 3 mesi dall’infezione. Lo dimostra un piccolo studio condotto dall’università di Oxford, usando una nuova tecnica di risonanza magnetica -messa a punto dall’università di Sheffield - che permette di vedere queste anomalie altrimenti non rilevabili con i metodi convenzionali. A segnalarlo è la Bbc. Nella ricerca, cui hanno partecipato 10 pazienti tra i 19 e 69 anni, è stato fatto inalare del gas xeno durante la risonanza magnetica. Otto dei 10 pazienti studiati aveva fiato corto persistente e stanchezza ancora 3 mesi dopo essersi ammalati di Covid. Nessuno di loro era stato ricoverato in terapia intensiva o aveva avuto bisogno di ventilazione artificiale, e le normali tecniche di diagnosi per immagini non avevano rilevato problemi ai loro polmoni. Con questa nuova tecnica, invece, è stato possibile vedere i danni a lungo termine. Il prossimo passo per i ricercatori, guidati da Fergus Gleeson, sarà fare la stessa sperimentazione su 100 persone, per vedere se si hanno gli stessi risultati nei malati non ricoverati in ospedale e che non hanno avuto sintomi gravi. Secondo i ricercatori, questi danni potrebbero essere una della ragioni per cui le persone si sentono ancora poco bene a diversi mesi dall’infezione.
"

E' la conferma di ciò che si era già capito: anche chi guarisce dal covid, patirà delle conseguenze a medio o forse addirittura lungo termine. Insomma, anche se non ti uccide, ti lascia comunque il segno...
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2942
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Coronavirus

Messaggio da bortolozzi giorgio » gio 10 dic, 2020 23:25

bortolozzi giorgio ha scritto:
mar 01 dic, 2020 16:48
Non funziona solo sulle forme gravi (dove non funziona quasi nulla, dato il numero dei morti ancora elevato). Tuttavia, utilizzato nelle fasi iniziali si comporta quasi come un vaccino e potrebbe evitare di ricorrere ad altre terapie più costose. Chi non è in grado di metterne da parte a sufficienza, per mancanza di organizzazione, rema contro, spinto anche sicuramente da chi vende i farmaci.
---------------------------
Questa sera Le Iene hanno fatto un servizio sul plasma, in cui sono emerse incongruenze varie da parte di certa stampa e di chi afferma che il plasma non serve, fornendo forse notizie false, mentre il direttore dell'Ospedale di Padova ribadiva i successi della terapia, da parte dei medici locali. Alla fine era ripetuto l'invito a donare il plasma da parte dei guariti (che male comunque non fa e funziona se somministrato precocemente).

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 612
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » sab 19 dic, 2020 19:18

Ennesima variante del virus, questa volta scoperta in Inghilterra:

https://www.corriere.it/salute/malattie ... 4b5a.shtml

Secondo il governo inglese (e relativi esperti), questa nuova variante sarebbe in grado di diffondersi molto più velocemente di quella originatasi in Spagna durante l'estate e all'origine della cosiddetta "seconda ondata" che ha colpito il continente europeo. Si parla addirittura di una diffusione più rapida del 70%, mentre non sembrano esserci variazioni del tasso di letalità.

Che dire? E' difficile capire se dietro questo annuncio ci siano delle osservazioni e dei riscontri scientifici oggettivi o se si tratti soltanto di una messinscena ideata allo scopo di motivare e rendere "digeribile" al popolo inglese l'ennesimo dietro front del premier Boris Johnson, che fino all'altro ieri si dichiarava fermamente intenzionato ad allentare le restrizioni imposte su suolo britannico, perché riteneva "inumano" negare ai propri connazionali le gioie del Natale. Ora invece, a causa di questa nuova "variante", si è trovato costretto a disporre un rafforzamento delle restrizioni per tutto il periodo delle feste natalizie. Francamente, con i precedenti che ha, è difficile dare credito a Johnson e, vista la situazione di letame in cui già ci troviamo, spero vivamente che questo annuncio sia semplicemente una boutade funzionale a motivare la sua ennesima inversione di marcia.
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Avatar utente
bortolozzi giorgio
Messaggi: 2942
Iscritto il: ven 22 apr, 2005 22:40
Località: Treviso

Re: Coronavirus

Messaggio da bortolozzi giorgio » mar 22 dic, 2020 14:36

Era una cosa nota, ma adesso ci sono numerosi studi al riguardo e, nonostante ciò, continuano a raccomendarci di stare a casa!
http://www.doctor33.it/medicina-interna ... LRRVCXTSLT

Avatar utente
DonLucre
Messaggi: 612
Iscritto il: sab 30 mag, 2015 18:03
Località: Lecce

Re: Coronavirus

Messaggio da DonLucre » mar 22 dic, 2020 17:28

bortolozzi giorgio ha scritto:
mar 22 dic, 2020 14:36
Era una cosa nota, ma adesso ci sono numerosi studi al riguardo e, nonostante ciò, continuano a raccomendarci di stare a casa!
http://www.doctor33.it/medicina-interna ... LRRVCXTSLT
Sì, è vero. L'isolamento domiciliare è una bestialità. Se un componente di un nucleo familiare si infetta, praticamente si condannano al contagio anche tutti gli altri conviventi. Per l'isolamento degli infetti asintomatici o paucisintomatici si dovrebbero utilizzare strutture di quarantena dedicate, ma sono pochissime le ASL ad essersi organizzate in tal senso. Qui in Puglia poi, con la nostra sanità da terzo mondo...
Donato Lucrezio

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili. Il pessimista sa che è vero. (Oscar Wilde)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti